Crea sito

Straccetti di tacchino al curry ricetta

Eccovi un’idea gustosa per trasformare alcune comunissime fette di petto di tacchino in un pranzo o una cena.
Gli straccetti di tacchino al curry possono essere serviti adagiati sul riso pilaf oppure come ho fatto io (riso Basmati in casa non ne avevo) con del purè di patate e incredibile ma vero si è rivelata un’accoppiata vincente.
La cremina che si forma con il fondo di cottura è deliziosa e profumata e gli straccetti risultano teneri e saporiti.
Anche nella cucina italiana questo insieme di spezie di origine indiana è di utilizzo quotidiano in molti piatti, basti pensare a tutte le pietanze a base di curry oppure a quelle che prevedono l’aggiunta di un pizzico di curry per insaporire e profumare di esotico.
Detto quanto vi spiego il mio procedimento, vedrete che resterete soddisfatti del risultato (almeno spero)…

Straccetti di tacchino al curry ricetta  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per . Straccetti di tacchino al curry ricetta per 4 prs

  • 4 fette di petto di tacchino  (circa 400 g.)
  • 2 cucchiai di curry per la salsa + 1 cucchiaio di curry per aromatizzare la carne
  • 1 carota piccola
  • 1/2 cipolla media bianca o dorata
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
  • 1 bicchiere di latte (200 ml)
  • 3 cucchiai di farina
  • sale e pepe

Procedimento

Ridurre a straccetti le fette di petto di tacchino,( basta arrotolarle e tagliarle a listarelle), metterle in una ciotola e mescolarle con un  cucchiaio di curry e lasciare riposare a temperatura ambiente.

Straccetti di tacchino al curry ricetta  Blog Profumi Sapori & Fantasia

In una padella antiaderente capiente scaldare bene l’olio e aggiungere la carota con cipolla tritate fini, rosolarle a fiamma dolce per pochi minuti.

Scaldare il latte e aggiungere la farina mescolando bene per non formare grumi, tenere da parte.

Straccetti di tacchino al curry ricetta Blog Profumi Sapori & FantasiaAggiungere alle verdure rosolate gli straccetti di tacchino, lasciare insaporire bene mescolando, salare e pepare poi unire il latte con la farina diluita ed infine il curry rimasto, lasciare cuocere per 20′ semi-coperto.

Se fosse troppo denso il sugo, a piacere aggiungere poco latte..ed ecco gli straccetti di tacchino al curry belli caldi pronti da servire in tavola.

L’ultima foto non si è salvata, quando gli straccetti sobbollono con il sughetto, spero sia chiaro comunque il procedimento.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

6 Risposte a “Straccetti di tacchino al curry ricetta”

  1. Ottima ricetta! Noi abbiamo accompagnato gli straccetti con del riso, condito con burro e formaggio. Per allungare la salsina: dapprima latte, poi l’acqua di cottura del riso.
    Abbiamo davvero gustato il piatto. A proposito: la nostra quantità di tacchino era 5 etti; secondo noi, i 100 grammi in più non guastano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.