Crea sito

Pesce persico in padella con peperoni

Pesce persico in padella con peperoni

Con la stagione estiva sempre più spesso si ricorre a preparazioni facili con cottura breve senza però rinunciare al gusto. Io adoro i peperoni e quando posso li utilizzo nelle più svariate ricette, in particolare in questa pietanza li ho cucinati con cipolla e basilico per accogliere, in fase finale di cottura, i filetti di pesce persico. Tutto il profumo e il sapore di questi ortaggi mescolati ad erbe aromatiche hanno dato vita a un secondo a base di pesce buonissimo e leggero; con l’olio sono stata avara, ho preferito usare brodo vegetale per la cottura del piatto. Ho omesso volutamente il pomodoro affinchè i sapori restassero originali degli ingredienti principali, che a noi tanto piacciono; come ben si sa il pomodoro, anche se buono, copre troppo spesso i sapori di intingoli e pietanze.Il pesce persico in padella tenerissimo e saporito è stato molto gradito favorendo anche una scarpetta finale con il sughetto.

Pesce persico in padella con peperoni

Pesce persico in padella con peperoni

Ingredienti per 2 persone

  • 2 filetti di pesce persico di almeno 200 g ognuno
  • 2 peperoni gialli piccoli
  • 4 peperoni piccoli tipo friggitelli verdi
  • 1 cipolla piccola rossa di Tropea
  • 10 foglie di basilico
  • 1 cucchiaino di prezzemolo e aglio tritati
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • qualche stelo di erba cipollina
  • 100 ml di brodo vegetale
  • sale e pepe
  • peperoncino (facoltativo)

Preparazione

Affettate la cipolla fine poi aggiungetela in padella con l’olio caldo, giratela con un cucchiaio di legno e versatevi due cucchiaiate di brodo vegetale caldo. Lasciate ammorbidire la cipolla a fiamma dolce.

Eliminate dai peperoni gialli e dai peperoni verdi il gambo, i semi all’interno e parte delle membrane bianche poi lavateli per bene e tagliateli a listarelle o dadini come preferite.

Aggiungete i peperoni alla cipolla e lasciateli insaporire per qualche minuto a fiamma vivace, aggiungete le foglie di basilico lavate e sgrondate spezzettate, il prezzemolo, l’aglio, sale e pepe e infine il brodo avanzato. Portate al bollore poi abbassate la fiamma al minimo lasciando cuocere l’intingolo per almeno 15′.

I filetti di pesce persico passateli velocemente su una bistecchiera oliata leggermente oppure in un padellino antiaderente, girateli, in cottura, un paio di volte con due palette per non romperli poi aggiungeteli al sugo con i peperoni.

Fate insaporire il tutto ancora per una decina di minuti; tritate finemente l’erba cipollina e spargetela sul pesce persico prima di servirlo in tavola.

Buon appetito!

Iscriviti alla mia Newsletter Seguimi anche su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.