Crea sito

Pasta frolla ovis mollis con tuorli sodi

E finalmente sono riuscita a preparare la pasta frolla ovis mollis, merita davvero che ve ne parli perchè è infinitamente buona. Dopo averne sentito parlare a lungo finalmente, su un volumetto di ricette di cucina, mi appare questa pasta frolla. Segno del destino? Ah non lo so, sta di fatto che mi sono legata il grembiule e sono iniziate le grandi manovre per poterla finalmente assaggiare sotto forma di biscottini. Un consiglio molto apprezzato è di rassodare solo i tuorli, tenendo da parte gli albumi che ho prontamente utilizzato per un’altra torta.. un metodo facile e veloce per chi non apprezza l’albume rassodato. Ci sono tante varianti di pasta frolla ovis mollis, me ne sono resa conto navigando sul web, con più tuorli, con meno burro e tanto altro, posso solo dirvi che la ricetta che vi propongo è stata collaudata e apprezzata perciò, se volete preparare anche voi una delizia simile non dovete fare altro che segnarvi gli ingredienti e il procedimento per ottenere una buonissima pasta frolla ovis mollis con tuorli sodi.

Pasta-frolla-ovis-mollis-con-tuorli-sodi-

 

Pasta frolla ovis mollis con tuorli sodi

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 120 g di burro a dadini
  • 100 g di zucchero a velo
  • 4 tuorli sodi setacciati
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure 1 bustina
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Portate al bollore un pentolino con dell’acqua, sgusciate le uova e a mano a mano che avrete il tuorlo nelmezzo guscio fatelo scivolare nell’acqua bollente, così per tutti e quattro i tuorli previsti dalla ricetta calcolando, dall’immersione, cinque minuti.

Con un colino prelevate un tuorlo alla volta e poneteli a raffreddare completamente in un piatto.

A questo punto passate i tuorli al setaccio, premendo con un cucchiaio o una forchetta al fine di ottenere un composto finissimo che raccoglierete in una ciotola.

Procedimento con il Bimby

Setacciate la farina con la fecola e mettetela nel boccale con il burro freddo a dadini, chiudete il boccale, programmate 15 sec e frullate a veloc.6 fino ad ottenere un composto bricioloso.

Aprite il coperchio e aggiungete: lo zucchero a velo, i tuorli setacciati, la vaniglia,il sale programmate 1 minuto e mezzo a veloc. spiga.

Ribaltate il Bimby sul piano di lavoro, svitate la ghiera e lasciate cadere sia l’impasto ottenuto che il gruppo coltelli che avrete cura di eliminare.

Con le mani compattate il composto poi avvolgetelo nella pellicola e ponetelo a rassodare in frigo per almeno 1 ora, dopodichè sarà pronto per le vostre deliziose preparazioni.

Pasta frolla ovis mollis

Procedimento a mano

Lasciate ammorbidire il burro tagliato a dadini, a temperatura ambiente; setacciate come previsto i tuorli.

In una ciotola capiente o sul piano di lavoro fate la classica fontana con la farina setacciata alla fecola e al sale, fate il classico buco al centro e aggiungete: il burro morbido, la vaniglia i tuoli setacciati e lo zucchero a velo.

Lavorate velocemente gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto; a questo punto procedete come sopra e cioè avvolgetelo nella pellicola e ponetelo a rassodare in frigo per almeno 1 ora, dopodichè sarà pronto per le vostre deliziose preparazioni

Altre ricette correlate: RICETTE DI BASE PER DOLCI

2 Risposte a “Pasta frolla ovis mollis con tuorli sodi”

    1. E’ strepitosa Marta e puoi usarla da subito anche senza il riposo in frigo. Essendo una frolla molto friabile e delicata non è particolarmente adatta per crostate. Buona domenica a nche a te Marta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.