Crea sito

Danubio salato farcito

Oggi voglio parlarvi del danubio salato farcito preparato ieri; è venuto così soffice che non ci avrei mai creduto se non l’avessi fatto e utilizzando un semplicissimo impasto da pane. Spesso le ricette per realizzare il danubio contemplano fra gli ingredienti sia burro che uova, io ho cercato e trovato in rete questo fantastico impasto che, oltre alla farina acqua e latte contiene olio extravergine e naturalmente lievito e sale. Per quanto riguarda la farcia ho utilizzato la salsa delicata al prosciutto cotto e parmigiano con tocchetti di formaggio e in alcune pagnottelle ho aggiunto anche un cucchiaino di salsa di pomodoro a sorpresa per variare. Detto quanto io andrei agli ingredienti (anche se li ho svelati quasi tutti qui) e al procedimento per realizzare il danubio salato farcito.

Danubio salato farcito Blog Profumi Sapori & Fantasia

Danubio salato farcito con impasto senza burro e senza uova

Ingredienti 

Per l’impasto

  • 500 g di farina 0
  • 180 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di latte tiepido
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • mezzo cubetto di lievito di birra (12,5 g)
  • 15 g di sale fine

Altri ingredienti

 

 

  • formaggio fila e fondi a pezzetti
  • salsa di pomoodoro densa
  • 1 tuorlo d’uovo con poco latte per spennellare il danubio
  • semi di sesamo

Procedimento

Impasto con la macchina del del pane

 

1) Versare nel cestello l’acqua e il latte tiepidi con sciolto il lievito di birra, aggiungete anche l’olio poi setacciatevi la farina, fate un buchetto nella montagnola della farina e inserite il sale.

2) Programmate la macchina per impasto più lievitazione, la mia ha la durata di 1 ora e 30 minuti, a fine tempo potrete togliere l’impasto lievitato dal cestello ed iniziare a dare la forma al danubio.

3) Suddividete l’impasto in tocchetti della stessa misura più o meno (io 12), stendete con il mattarello o con le mani ogni pezzetto, ponete al centro un cucchiano di salsa delicata e un pezzetto di formaggio, altre per variare, potrete farcire con la salsa delicata, salsa al pomodoro e un pezzetto di formaggio, richiedetele tirando l’impasto verso il basso e arricciandolo premendo bene a chiusura.

4) Foderate una teglia con carta da forno bagnata e strizzata, ponete all’interno, partendo dalla parte più esterna della teglia, le pagnottelle già farcite e ben chiuse leggermente distanziate fra di loro.

5) Ponete la teglia con il danubio in un luogo chiuso, tipo il forno, per la 2° lievitazione di circa 1 ora.

6) Accendete il forno a 180° in modalità statica.

7) Ultimata la 2° lievitazione spennellate ogni pagnottella con il tuorlo sbattuto con poco latte e infine spargete a piacere i semi di sesamo.

8) Infornate a temperatura raggiunta per circa 30 minuti, quando il danubio risulterà gonfio e dorato sfornatelo e fatelo intiepidire su una gratella, dopodichè servitelo in tavola.

Danubio salato farcito Blog Profumi Sapori & Fantasia

Procedimento a mano

1) In una ciotola capiente setacciatevi la farina con il sale, a parte in una caraffina intiepidite il latte e l’acqua poi scioglietevi il lievito di birra mescolandolo bene con un cucchiaino.

2) Aggiungete al centro della farina l’olio poi aggiungete piano piano i liquidi acqua e latte intridendo con una forchetta aggiungendo la farina circostante.

3) Ottenuto un’impasto malleabile trasferitelo sulla spianatoia infarinata e iniziate a lavorarlo con energia sbattendolo sul piano di lavoro fino ad ottenere un panetto ben formato ed elastico.

4) Infarinate leggermente una ciotola e poneteci il panetto, sigillate con della pellicola e lasciate lievitare per almeno 1 ora o fino a che sarà raddoppiato.

5) Terminata la prima lievitazione procedete come sopra per realizzare il danubio.

 

7 Risposte a “Danubio salato farcito”

  1. ciao carissima Silvana, volevo chiederti cosa cambia tra la versione Danubio farcito e quello salato con la salsiccia, vedo impasti diversi, lo vorrei provare grazie come sempre un ‘ abbraccio. Cinzia.

    1. Sono le ricette provate con ingredienti e dosi differenti ….il risultato poi è quello che conta e si può scegliere in questo modo…ciaooo

  2. Due preparazioni sicuramente ottime e invitanti e di sicura riuscita perché marca Silvana (alias : Grande Cheffa) o anche Mary Poppins o meglio Mary Cocchins! Grazie Mary … ehm, Silvana , e complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.