Crea sito

Corona di pan brioche dolce doppio ripieno

La corona di pan brioche dolce doppio ripieno è una ricetta golosissima. Ogni fiore di pan brioche che forma la corona è farcito in modo alternato: con marmellata di lamponi e crema bicolore di cioccolato, ma se preferite potete usare la Nutella e marmellata a gusto preferito…e adesso ditemi voi se c’è al mondo qualcosa di più godurioso! Mi è venuta questa idea dopo avere ottenuto questo impasto per pan brioche particolarmente soffice e ben lievitato, in effetti l’idea di partenza per questa ricetta era tutt’altro ma poi, come succede spesso e volentieri, mi lascio trascinare dalla fantasia a sperimentare golosità senza fine. Questa corona di pan brioche dolce doppio ripieno è tutta per voi  che mi seguite ogni giorno nei miei esperimenti culinari….e adesso andiamo al procedimento!

Corona di pan brioche dolce doppio ripieno Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per : Corona di pan brioche dolce doppio ripieno

Ho utilizzato uno stampo da ciambelle di 28 cm foderato con carta forno

Per impastare ho utilizzato la macchina del pane, ma un’ottimo impasto potrete ottenerlo sia con la planetaria che con l’impasto a mano, seguite i tempi di lievitazione indicati poi il procedimento è lo stesso.

Per l’impasto del pan brioche

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 2 uova intere medie
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 60 g di burro morbido a fiocchetti
  • 60 g di zucchero semolato
  • 60 g di latte intero non freddo
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 1 bustina di vanillina

Altri ingredienti

  • Marmellata di lamponi
  • crema bicolore al cioccolato o nutella
  • farina per la spianatoia
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di latte
  • zucchero in granella

Procedimento

Impasto con la macchina del pane

Nel cestello versate il latte, il burro lo zucchero, le uova, il miele, setacciate le farine con la vanillina e aggiungetele agli ingredienti, per ultimo unite il lievito di birra sbriciolato, avviate il programma impasto+ lievitazione di 1 ora e mezza, terminata l’ora di lievitazione lasciare ancora per 1 ora a lievitare, tempo di lievitazione totale 2 ore.

Se invece preferite impastare con l’aiuto della planetaria o a mano, ottenuto l’impasto mettetelo in una ciotola leggermente infarinata, chiudetela con della pellicola e ponete a lievitare per 2 ore, l’impasto dovrà raddoppiare di volume.

Terminata la lievitazione trasferite l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, lavoratelo brevemente e tagliatelo in 10 pezzi più o meno uguali.

Impasto tradizionale a mano

in una ciotola capiente o sulla spianatoia setaccia le farine con la vanillina, fate un buco al centro e aggiungete lo zucchero, il burro e le uova leggermente sbattute. In una ciotolina intiepidite il latte e scioglieteci il lievito insieme al miele mescolando. Dopo qualche minuto iniziate a intridere la farina con le uova zucchero e il burroutilizzando una forchetta, aggiungendo a filo il latte+lievito e miele. Continuate a mescolare poi iniziate ad impastare a piene mani fino ad ottenere un panetto elastico, mettetelo a lievitare in una ciotola infarinata sigillata dalla pellicola e lasciate fino a che avrà raddoppiato come minimo, più l’impasto lievita più sarà soffice.

Corona di pan brioche dolce doppio ripieno Blog Profumi Sapori & Fantasia

Foderate con carta da forno bagnata e strizzata lo stampo da ciambelle, in questo modo non servirà ungere e infarinare lo stampo. Accendete il forno a 40° in modalità statica.

Con il mattarello stendete in una sfoglia ogni pezzetto di pasta, con una spatola procedete a farcirne 5 con la marmellata e 5 con la crema di cioccolato.

Corona di pan brioche dolce doppio ripieno Blog Profumi Sapori & FantasiaArrotolate ogni pezzo di pasta farcita, sigillatene il fondo e ponetelo nello stampo, l’uno acccanto all’altro alternando i gusti.Non preoccupatevi se cadranno o si sformeranno, nella seconda lievitazione si uniranno e daranno una forma orginale alla corona.

Ponete lo stampo così riempito a lievitare in forno per un’altra ora, lasciando il forno acceso alla stessa temperatura iniziale.

Terminata la 2° lievitazione spennellate la corona con il cucchiaio di latte + il cucchiaino di zucchero a velo ben amalgamati e spargete lo zucchero in granella.

Corona di pan brioche dolce doppio ripieno Blog Profumi Sapori & Fantasia

Portate la temperaturaa del forno a 200° , infornate la corona per la cottura e lasciatela cuocere per 25-30′ nel ripiano più basso del forno, fino a che rislterà ben cotta e dorata.

Sfornate la corona di pan brioche e lasciatela raffreddare su una gratella, estraetela sollevando la carta da forno dallo stampo, trasferite il dolce su un piatto di portata e potrete servire a piacere.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

27 Risposte a “Corona di pan brioche dolce doppio ripieno”

  1. Ciao Silvana mi puoi dire cosa cambia questo impasto da quello delle “brioche a fiore con gocce di cioccolato” secondo te quale e’ meglio più soffice e gustoso?grazie mille x la risposta ciao

  2. Ciao,scusa la domanda..
    Quando metto a lievitare con la farcitura,posso fare le palline tipo il danubio?o l’impasto del danubio è diverso?

    1. No è sempre più o meno lo stesso impasto e tu Lisa puoi sbizzarrirti come vuoi..evviva l’originalità in cucina!

  3. Buon lunedì, cara!
    Sto ancora “smaltendo” i dolci pasquali e poi…mi rimetto all’opera!!W il pan brioche. Con la stessa ricetta posso realizzare brioches vuote? Ovviamente con le uova!
    Bacioni

    1. Si certo che si ahahahahahhaha…..mamma mia avevo dimenticato le uova nella tastiera Marta..poi Patrizia mi ha fatto sorgere il dubbio…per fortuna ho corretto subito pochi danni alla fine!

      1. Sì ho letto! Ma può capitare,, anzi, tu hai solo dimenticato di menzionarle, a me sarebbe accaduto di non metterle nell’impasto!!ahahhh
        Comunque ho letto di ricette di brioches dolci senza uova, quindi…
        Bacionissimi
        Ps. ma la tua amica ti ha riferito del suo panbrioche senza uova? Buono?

  4. Golosità senza fine eh???
    Bene bene cara Evilvana (ossia Eva-Silvana; oppure Silveva cioè Silvana-Eva o tentatrice!).
    Naturalmente sono soltanto nomignoli ” scherzaffettuosi ” .
    Cara amica ti ringrazio e ti auguro buona domenica e buona settimana. Stai bene!

  5. Ciao carissima Silvana,questo è un vero capolavoro!!!!!!!Come al solito supercomplimenti!!!!!!Solo una domanda:voglio provare a realizzare questa ricetta ma dovrò impastare a mano…..potresti indicarmi in che ordine aggiungere gli ingredienti e se il lievito devo scioglierlo per esempio nel latte?…..Perdona la mia ignoranza in materia!!!!!un grosso bacione

    1. Ilaria ma stai scherzando vero..nessuna ignoranza. Allora se impasti a mano fai così: in una ciotola capiente o sulla spianatoia setaccia le farine con la vanillina, fai un buco al centro e aggiungi lo zucchero, il burro e le uova leggermente sbattute. In una ciotolina intiepidisci il latte e scioglici il lievito insieme al miele. Dopo qualche minuto inizia a intridere la farina con le uova, zucchero e il burro, aggiungendo a filo il latte+lievito e miele. Continua a mescolare poi inizia ad impastare a piene mani fino ad ottenere un panetto elastico, mettilo a lievitare in una ciotola infarinata sigillata dalla pellicola e lascia fino a che avrà raddoppiato come minimo, più lievita più sarà soffice. Un’abbraccio Ilaria e buona domenica

      1. Ti ringrazio Silvana,grazie di cuore,come al solito gentilissima e super precisa!!!!!!!un grosso bacione!!!!:-)

      1. hahahhahahahahahaha che bello non son l’unica scordarellaaaaa!!!!
        comunque di mio ho aggiunto a occhio il latte, è tardi per le uova perchè è in lievitazione.
        Verrà un pan dolce che va sempre bene per la colazione delle locuste di casa mia. 😀

      2. Mamma mia che figura che ho fatto..eh vabbè puo’ capitare ma 2 uova? Dai spero tanto venga buono comunque..sarà un po’ pallido ma pazienza..

      3. dimenticavo…..comunque le uova le ho finite, mi tengo la ricettina per il dopo spesa :-p

      4. Come ho già scritto senza le uova è venuto un pan dolce e pure mooolto buono.
        la mia variante: circa 160/180 gr di latte + circa 30 gr di farina di crusca.
        Dopo la prima lievitazione ho steso la pasta in un rettangolo l’ho spalmato di confettura di lamponi, ho sparso delle noci tritate che giacevano in credenza tristi e solitarie, ho fatto un bel rotolo, l’ho messo nello stampo da ciambella, spennellato con un po’ d’acqua e cosparso di zucchero.
        Che belli che sono questi sbagli!!!!!! 😀

      5. Fantastico….tu sei l’eccezione! Da niente fai saltare fuori un qualcosa di speciale…bravissimissima! Lo tengo presente! Buona domenica

    1. Pupa è ottima la corona di pan brioche ma, se già ti sei annotata gli ingredienti aggiungi le 2 uova che ho dimenticato di aggiungere..ah la vecchiaia 🙁

  6. O_O davvero solo 60 gr di latte? se è così la devo assolutamente provare. Immagino che il risultato finale sarà una brioscrostatasoffice. Sei pazzesca!!!!

    1. E’ buonissima Patrizia ma se ci mettiamo tutto qello che ci deve andare ed io stavolta ho toppato con le uova..mi chiedo ancora come ho fatto a scordarle….mah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.