Arista al latte con crema di funghi

Arista al latte con crema di funghi. Carne magra nonostante sia di maiale, che si presta a molteplici preparazione, sia intera che a fette. La possiamo preparare in qualsiasi stagione dell’anno, perchè in base alla ricetta la possiamo consumare sia calda che fredda, come ad esempio si presta bene nella ricetta del vitello tonnato. Ma possiamo fare anche gli involtini alla griglia o al sugo. o ancora le cotolette. E’ un taglio molto economico, ma allo stesso tempo ha delle proprietà nutritive di tutto rispetto.
Oggi ve la propongo ai funghi, con preparazione tradizionale e con il Bimby.
Dovete aggiungere i carboidrati per fare un piatto completo.

Se vuoi vedere tutte le ricette con l’arista clicca qui

Arista al latte con crema di funghi
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana
296,67 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 296,67 (Kcal)
  • Carboidrati 5,13 (g) di cui Zuccheri 3,62 (g)
  • Proteine 33,68 (g)
  • Grassi 14,73 (g) di cui saturi 3,71 (g)di cui insaturi 3,34 (g)
  • Fibre 0,92 (g)
  • Sodio 73,36 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 215 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1 kgarista (intera)
  • 60 gcipolla bianca
  • 500 gfunghi (a piacere anche congelati)
  • 3 ramettirosmarino
  • 3 spicchiaglio
  • 60 golio extravergine d’oliva
  • 100 mlvino bianco
  • 300 glatte
  • 2 ramettitimo
  • 2 cucchiainidado da brodo

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Spago da cucina
  • Pentola a pressione io bimby tm6

Preparazione. Arista al latte con crema di funghi

per entrambe le preparazioni.
  1. Appoggiate l’arista sul tagliere, e praticate dei buchi con la punta di un coltello. Sbucciate 2 spicchi d’aglio e tagliatelo di lungo. Infilateli in ognuno dei buchi.

  2. Infine prendete un rametto di rosmarino e del timo e appoggiatelo all’arista e legate con lo spago la carne.

    Fate più giri.

  3. Pulire i funghi, e tagliateli a fettine. Se utilizzate i funghi surgelati, fateli scongelare, senza disperdere il loro liquido di vegetazione, che unirete nella pentola.

cottura tradizionale

  1. In una padella antiaderente, soffriggi in un filo d’olio evo, la cipolla e 1 spicchio d’aglio tagliati a pezzi grossolani, per 4 minuti

  2. Quindi metti la carne, e soffriggi 5 minuti per parte, girandola, ma senza pungerla con la forchetta…

  3. Dopo averla fatta rosolare, sfuma con il vino, rigirando ancora finchè l’alcool non sarà evaporato tutto.

  4. Trasferisci la carne in pentola a pressione aggiungi il latte e i funghi chiudi i coperchio e cuoci per 20 min. , contando dal momento del soffio.

  5. pentola a pressione

    Io Vi consiglio la mia pentola a pressione, riduce i tempi di cottura ed è un notevole risparmio di energia, cliccate qui

    Aeternum AET401 Divina, Pentola a Pressione da 7 Litri con Valvola di Sicurezza, Acciaio Inox, Adatta all’induzione, 18/10, Antracite

  6. In alternativa se utilizzate dei funghi essiccati, ne occorrono almeno 100 gr, e li farete ammorbidire nel latte che avete in dotazione dopo averlo intiepidito.

  7. pentola

    Se non hai la pentola a pressione, continua la cottura in una pentola normale ma per 50 minuti, aggiungendo altro liquido in caso evapori troppo.

  8. l’Arista di maiale con salsa ai funghi

    Trascorso il tempo, tira l’arista fuori dalla pentola per farla raffreddare.

    togli anche un pochino di funghi e lascia il resto nella pentola

  9. Immergi il frullatore direttamente in pentola e frulla tutto il sughetto.

  10. A questo punto, l’arista si sarà raffreddata, slegala e affettala il più finemente possibile. Unisci i funghi che hai precedentemente tirato fuori e uniscili al resto della salsa che hai frullato.

  11. Arista al latte con crema di funghi

    Disponi le fette su un piatto di portata e irrora con la salsa. Porta in tavola accompagnata da una boule con la salsa che hai preparato.

    Ecco pronta Arista al latte con crema di funghi, preparata a cottura tradizionale.

Preparazione con Bimby

  1. cipolla

    Mettete nel boccale la cipolla e 1 spicchio d’aglio, tritare 5 sec. vel 7

    quindi riunire con la spatola sul fondo.

    Versare 30 gr d’olio evo in dotazione, il dado vegetale e insaporire 3 min. vel 1.

  2. Inserire il coprilame. (avevo provato senza il coprilame, ma non girava il gruppo coltelli)

    Appoggiare la carne sopra, versare il latte il vino e infine i funghi tagliati a pezzettini.

  3. coprilame

    Se non hai il coprilame, tutto risolto questo è compatibile per tm5 e tm6 originale, clicca per vedere

  4. Optando per quelli surgelati fateli scongelare prima, senza buttare via la loro acqua di scongelamento, bensì unitela agli altri ingredienti nel boccale.

  5. Se utilizzate dei funghi essiccati, ne occorrono almeno 100 gr, e li farete ammorbidire nel latte che avete in dotazione dopo averlo intiepidito.

  6. Cuocere per 30 min. a 100° vel. 1.

    Trascorso il tempo, con l’aiuto della spatola e un forchettone, girate la carne e…

    continuate la cottura per altri 30 min. a 100° vel 1.

  7. A cottura ultimata, togliete la carne ma lasciate metà dei funghi dentro il boccale.

    Togliete il coprilame e frullate il brodo per 20 sec vel 5.

  8. Terminata la preparazione, e la carne si sarà raffreddata, slegatela e affettatela.

    Mescolate alla salsina il resto dei funghi che saranno rimasti più o meno interi.

  9. Arista al latte con crema di funghi

    Disponete le fette di arista su un piatto con sopra la salsina.

    Con il nostro Bimby ecco pronta l’Arista di maiale con salsa ai funghi

conservazione:

Arista al latte con crema di funghi. Questa pietanza la puoi conservare in frigo fino a 3 giorni e in freezer fino a 3 mesi.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento