Melanzane impanate con mozzarella

Le melanzane impanate con mozzarella sono un secondo molto gustoso ma non propriamente leggero visto che sono fritte. Il fritto, fatto bene, non si dovrebbe abolire dalla propria alimentazione e si dovrebbe mangiare almeno una volta al mese. Per una frittura salutare bisogna utilizzare l’olio extravergine di oliva, a me non piace ed allora utilizzo l’olio di semi di arachide che ha le stesse proprietà e non ha sapore. Le melanzane impanate con mozzarella sono un secondo a basso costo e ditemi se è poco di questi tempi! Le andiamo a preparare? Dai seguitemi in cucina ….

melanzane impanate

Melanzane impanate con mozzarella

 

Ingredienti x 2 persone

  • 2 melanzane
  • 1 uovo
  • 1 mozzarella da 125 g
  • 50 g speck o prosciutto cotto
  • pangrattato q.b.
  • 2 cucchiai di acqua
  • sale q.b.
  • olio di semi di arachide

Procedimento

  1. Lavare e tagliare a fette spesse le melanzane, metterle in uno scolapasta cospargerle di sale, coprire con un piattino e metterci sopra un peso. Lasciarle per 1 ora a perde l’acqua di vegetazione.
  2. Sciacquare e strizzare le melanzane.
  3. Battere l’uovo con l’acqua e il sale.
  4. Impanare le melanzane passandole prima nell’uovo e poi nel pangrattatto cercando di farlo aderire bene.
  5. Mettere l’olio di semi di arachide in una padella e farlo scaldare, è pronto quando inserendo il manico di una cucchiarella si formano delle bollicine intorno.
  6. Friggere le melanzane, farle dorare da entrambe le parti, metterle su carta da cucina a perdere l’olio in eccesso
  7. Prendere una fetta di melanzana metterci delle fettine di mozzarella e speck e ricoprire con un’altra fetta di melanzana.
  8. Disporre le melanzane impanate in una teglia ricoperta di carta forno.
  9. In forno a 200°C per 10 minuti, si deve sciogliere la mozzarella.

melanzane impanate

 

Vi è piaciuta la ricetta delle melanzane impanate con mozzarella? Volete essere aggiornati sulle novità del blog? Allora seguitemi anche su Facebook qui basterà un semplice click sul Mi piace 😉 Grazie a chi lo farà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.