Pandoro al Salmone ANTIPASTO delle Feste senza Lievitazione

Pandoro al Salmone ANTIPASTO delle Feste senza Lievitazione perfetto per festeggiare ed imbandire la tavola a festa partendo proprio dall’ antipasto!

Per fare il pandoro salato con salmone e’ essenziale lo stampo giusto, perfetto per questa ricetta e che potrete riciclare tranquillamente per fare altre ricette di pandoro dolce. Io ho comprato lo Stampo per il Pandoro QUI, in realta’ gia’ ne avevo uno ma durava da 5 anni quindi ho deciso di cambiarlo approfittando del prezzo! E’ antiaderente ed il Pandoro salato subito si stacca senza rimanerne appiccicato.
Questo antipasto natalizio , ma e’ perfetto anche per il Capodanno non ha bisogno di lievitazione e subito si realizza in un’ oretta e mezza compresa la cottura. Potete farne piu’ di uno, vedrete che impazziranno per questa ricetta .
Divertiamoci a farlo, diventera’ il piu’ richiesto a casa vostra.

Pandoro al Salmone ANTIPASTO delle Feste
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone

Ingredienti

Preparazione Pandoro al Salmone

  1. Per il Pandoro al Salmone prendiamo le uova e montiamole fino ad ottenere un composto spumoso ed areato. Montiamo ad alta velocita’ per 15 minuti.

  2. Aggiungiamo l’ olio abbassando la velocita’ di montatura al minimo e uniamo l’ olio a fino in modo tale da non smontare l’ impasto.

  3. Unire anche il latte a temperatura ambiente e sempre poco alla volta.

  4. Aggiungere la farina setacciata con il lievito per torte salate poco per volta. Amalgamare bene tutto. Unire il parmigiano ed il salmone tagliato in pezzettini.

  5. Mescolare con una spatola delicatamente e versare l’ impasto in uno stampo da pandoro imburrato da 500 g.

    Infornare a 160° nella parte piu’ bassa del forno per 45 – 50 minuti. Una volta pronto, sfornarlo e lasciarlo raffreddare poi toglierlo dallo stampo e servirlo in fette.

Rossella Consiglia

Per il Pandoro al Salmone il mio consiglio e’ quello di realizzarlo e poi chiuderlo in un sacchetto dopo che si sara’ raffreddato, ne conserverete meglio la fragranza e sara’ perfetto per il giorno dopo.

Precedente Torta di RICOTTA e Nutella Dolce Ripieno con fondente Successivo TORTA di MELE Limone e Yogurt Dolce con Uvetta soffice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.