Le Frittelle in padella con il pangrattato avanzato

Le Frittelle in padella con il pangrattato avanzato dell’impanatura sono una mia specialita’ e se seguirete la mia ricetta vi prometto di non farvi spendere un euro per queste frittelle in padella guardate un po’! Sono facilissime e si mangiano in un boccone, decidete voi la grandezza. Quando farete la cotoletta o la parmigiana pensate alla mia ricetta e riciclate il pangrattato e le uova che vi avanzeranno dall’impanatura. Sono ottime per accompagnare l’aperitivo oppure la cotoletta stessa. Provatele, mi raccomando e fatemi sapere! Pane e Cioccolato

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Frittelle di Pangrattato in Padella

Ingredienti:

  • l’uovo ed il pangrattato che avanza dall’impanatura
  • qualche cucchiaio di latte
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo fresco a piacere
  • 10g di parmigiano
  • sottilette per finire

Preparazione:

prendete l’uovo o le uova avanzatevi dall’impanatura e mettetele nel pangrattato sempre che vi avanza dall’impanatura. Se notate che e’ troppo liquido, aggiungete all’impasto un altro po’ di pangrattato. Aggiungete qualche cucchiaio di latte, fino ad ottenere un composto compatto e morbido. Aggiungete il sale ed il pepe, il prezzemolo tritato fine, il parmigiano e mescolate bene tutto, finche’ non si saranno amalgamati bene gli ingredienti. Se notate che il composto e’ troppo compatto aggiungete altro latte. Lasciate riposare una mezz’ora il frigo.

Scaldate un filo d’olio in una padella, porzionate l’impasto di pangrattato in palline medie, dipende da quanto volete grandi le frittelle, e schiacciatele con i palmi delle mani. Quando la padella e’ bella calda mettetele a cuocere. Basteranno due-tre minuti a fuoco vivace per farle dorare da entrambe i lati.

Mettete una mezza sottiletta sopra ogni frittella e servite.

Precedente Grisbi' al limone-Biscotti al Limone Cremosi Successivo Ricetta Crema Pasticcera al microonde cottura 4 minuti

3 commenti su “Le Frittelle in padella con il pangrattato avanzato

  1. Chef Morris il said:

    Variante sul tema. La mia pastella alle uova per impanare le cotolette contiene già sia il latte che l’olio oltre che sale e peoe (non ne aggiungo poi sulle cotolette) mentre nel pangrattato metto anche il grana, il prezzemolo e una spolverata di curcuma che oltre ad accentuare il colore dorato da una parte aumenta il gusto e dall’altra smorza un po’ la pesantezza del l a frittura dando una mano al fegato a sintetizzare il tutto. La sottiletta è ok per me rifinire, ma io uso anche fettine sottili di emmental, brie o guda (ma anche asiago e pecorino fresco legano una bellezza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.