Ricetta Crema Pasticcera al microonde cottura 4 minuti

Ricetta Crema Pasticcera al microonde cottura 4 minuti. Sapete quanto tempo puo’ farvi risparmiare fare la crema pasticcera con il microonde? Tantissimo e se leggerete la mia ricetta ve ne accorgerete. La ricetta crema pasticcera al microonde e’ semplicissima, bisogna seguire poche e semplici regole, che io vi diro’ di seguito. Pensate un po’ a quando avete voglia di una crostata oppure  dovete farcire una torta e non avete alcuna voglia e tempo per preparare la crema pasticcera. Questo metodo vi risolvera’ in un minuto tutti questi inconvenienti e di sicuro la farete piu’ spesso. Venite a commentare sulla mia pagina oppure se desiderate un contatto diretto con me 🙂 Pane e Cioccolato, vi rispondero’ subito!

Ricetta Crema Pasticcera al microonde

Ricetta Crema Pasticcera al microonde 

Ingredienti:

  • 500ml di latte intero
  • 4 tuorli
  • 150g di zucchero
  • 40g di farina
  • una bustina di vanillina o un cucchiaino di essenza di vaniglia

Preparazione:

Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente e la farina setacciata altrimenti la crema pasticcera verra’ piena di grumi e non si leghera’ bene.

Mettiamo tutti gli ingredienti in una ciotola. Io ho utilizzato il minipimer, frullando tutti gli ingredienti nell’apposito contenitore ma voi potete usare il frullino, montando gli ingredienti bene, per 2-3 minuti e poi passare alla cottura.

Mettete il composto in una ciotola, meglio se di vetro e mettete in microonde al massimo della potenza per 2 minuti. Tirate fuori e girate con la frusta, noterete che la crema ha iniziato a diventare piu’ compatta. Il microonde non cuoce tutto in maniera uniforme e quindi la crema a tratti risultera’ solida, quindi va’ mescolata per poi riprendere la cottura. Cuociamo per altri 2 minuti al massimo della potenza e tiriamo fuori, diamo una seconda vigorosa mescolata e controlliamo se la consistenza e’ bella densa altrimenti cuociamo per altri 2 minuti.

Cotta la crema la copriamo subito con la pellicola trasparente facendola appoggiare alla superficie cosi’ non formera’ alcuna crosticina quando si raffredda, e poi la raffreddiamo subito inserendo la ciotola in un’altra con acqua fredda.
E la nostra crema speedy e’ prontissima per farcire di tutto.

17 Risposte a “Ricetta Crema Pasticcera al microonde cottura 4 minuti”

  1. Le tue ricette sono sempre fantastiche. La crema al microonde non la conoscevo ancora. L’ho subito provata:velocissima e bouonissima, nulla da invidiare alla ricetta radizionale. Mi puoi date indicaziooni per la versione al cioccolarto? Grazie Alessandra

    1. Ciao Alessandra, e’ semplicissima anche quella! Aggiungi 100g di cioccolato alla ricetta e segui la preparazione che ho dato ed il gioco e’ fatto! Magari se ami particolarmente il cioccolato aggiungine anche 150g!

      1. Ho provato anche la versione al cioccolato. Semplicemente squisita! Una domanda: questo procedimento può essere usato per preparare qualsiasi tipo di crema pasticcera? intendo aromatizzata o con altri ingredienti rispetto alla ricetta base? Grazie, Alessandra

  2. Davvero buona e veloce la crema al microonde ho aggiunto la buccia di un limone fino a metà cottura e ho sostituito 40g. Di farina con 40 di amido di mais e dimezzato la dose di xucchero davvero ottima grazie x la ricetta

  3. La ricetta è stra-sbilanciata. La grammatura degli zuccheri deve essere la stessa dei tuorli, quindi 4 tuorli che sono circa 80gr devono avere 80gr di zucchero e non 150!! Anche il latte ė eccessivo con 500ml servirebbero circa 150 gr di tuorli (corca 8 uova). Infine per la crema pasticcera si usano gli amidi, NON si usa la farina 00 perche cuoce a una temperatura troppo alta e quindi fuoriesce lo zolfo dall’uovo, dando alla crema quell’odioso sapore di uovo bollito. Ultima cosa: il passaggio di setacciare le polveri con questo metodo (ma anche col tradizionale) è superfluo. Ciao e buon lavoro.

  4. Ciao, grazie mille, ottima ricetta, la crema è deliziosa. Avrei solo una domanda, perchèconsigli di usare una scodella di vetro per cuocere la crema? Se poi devi subito raffreddarla dopo non rischia di creparsi?

    1. In effetti òlasciala intiepidire o utilizza una scodella da forno! La crema pasticcera, in generale sviluppa subito batteri se non la si raffredda in breve tempo, inserire la crema bollente in una ciotola di plastica non va bene, la plastica a contatto con il calore troppo forte rischia di danneggiare il sapore della crema! 🙂

  5. Io ho chiesto consiglio ad un pasticcere professionale e mi dice che con 150 g di zucchero è troppo dolce quindi bisogna diminuirlo a 100/120 g sarebbe meglio 100g al massimo si aggiunge dopo❗️

  6. Appena fatto una prova, partendo da un solo tuorlo e gli ingredienti ridotti proporzionalmente, ci vogliono due minuti in tutto ed è perfetta! Ah ho usato farina di riso

  7. io penso che la T sia davvero T TTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT

  8. Ho fatto la ricetta: metà dose. Ottima consistenza. Velocissima. Confermo però che è molto dolce, un pò troppo.

  9. Io la faccio con 2 uova intere, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, aggiungo anche scorza di limone ed una bustina di vanillina. Se una parte mi serve al cioccolato prelevo un po’ di crema cotta ed aggiungo 1 o 2 cucchiai di cacao amaro e mescolo bene, cucino ancora 1 minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.