Pasta e Patate in Padella – Favolosa

La pasta e patate è uno dei piatti più popolari della nostra bella penisola, tutti ne abbiamo almeno una ricetta che riproponiamo di tanto in tanto, io a dire il vero anche più di una, al numero uno sono ancora indecisa se mettere questa o la pasta e patate alla calabrese, anche perchè io uso sempre gli ingredienti del mio territorio, e alla fine i gusti si somigliano, anche se preparate in modo diverso. In genere per la preparazione di queste ricetta le patate vengono cotte nell’acqua di cottura della pasta, lessate, io sinceramente ne faccio volentieri a meno, a meno che non debba preparare il brodo per una minestra di patate. Nel caso invece che io voglia preparare una buona pasta e patate procedo con una cottura delle patate in padella, il che le rende molto più saporite, guardate bene che le patate non vengono fritte, ma cotte in padella in umido con un po’ di olio d’oliva, che poi sarà il condimento per la pasta.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Patate (medio grandi) 4
  • Cipolle rosse di Tropea 1
  • Pasta (spaghetti, mafalde o pasta mista) 250 g
  • Olio di oliva q.b.
  • Pomodori piccadilly (o concentrato di pomodoro) 4
  • Origano q.b.
  • Crosta di parmigiano 1
  • Sale

Preparazione

  1. pasta e patate in padella

    In una padella antiaderente, abbastanza capiente, mettiamo dell’olio di oliva a scaldare con la cipolla rossa di Tropea tagliata a fette. Lasciamo cuocere a fuoco basso, intanto che peliamo le patate. Le tagliamo  a tocchetti, le laviamo in acqua fredda.

  2. pasta e patate in padella

    Aggiungiamo alla cipolla 4 pomodorini tagliati a 4. Io uso i pomodori piccadilly, che trovo gustosi e perfetti per queste preparazioni. Dopo aver scaldato i pomodori aggiungiamo in padella anche le patate, e un po’ di sale. Copriamo e facciamo rosolare un po’. Quando le patate sembra che iniziano a friggere, rimaste senza liquidi, aggiungiamo un bicchiere d’acqua, e un po’ di origano e portiamo a cottura, ci vorranno circa 15-20 minuti.

  3. Quando le patate risultano cotte, facendo la prova a schiacciarle si schiacciano senza difficoltà, possiamo coprirle con 3 scodelle di acqua, sia fredda che calda va bene uguale. Portiamo a bollore.

  4. Intanto spezziamo la pasta minuta, se usiamo spaghetti, linguine o anche mafalde, ma possiamo anche usare pasta corta, ditali, o pasta mista. Appena l’acqua prende a bollire possiamo calare la pasta in padella con le patate, mescoliamo subito per non farla attaccare, e dopo di tanto in tanto fino a portarla a cottura ben al dente. Per renderla cremosa schiacciamo con una forchetta parte delle patate. Non la cuociamo a puntino la pasta, ma spegniamo il fuoco quando la pasta è ancora al dente e brodosa.

  5. Mentre la pasta si raffredda un po’, si asciuga, si completa la cottura, e diventa perfetta. Se la vogliamo rendere ancora più saporita, possiamo aggiungere in cottura una crosta di parmigiano, viene la fine del mondo, e a fine cottura la togliamo perchè serve solo per dar sapore, ma non è buona da mangiare.

    Si potrebbe aggiungere anche della pancetta all’inizio, ben rosolata con la cipolla, e per renderla superlativa, come la pasta e patate alla napoletana, a fine cottura, a fuoco spento, possiamo aggiungere un paio di fette di provola a dadini. Si scioglierà col calore, e diventerà una pasta cremosa e che fila che è un piacere.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Precedente Cupcake mimosa - Ricetta veloce e golosa Successivo Insalata di arance e finocchi con olive nere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.