Insalata di riso con tacchino

Insalata di riso con tacchino arrosto, un’idea che mi è venuta per consumare l’arrosto di tacchino avanzato. Quando lo preparo per 2 persone me ne resta sempre un po’, oltre che  scaldarlo per cena, se avanza dal pranzo, mi piace creare nuove ricette, e questa volta ho pensato di provarlo con l’insalata di riso, il piatto, che secondo me, fa più di tutti, estate. E siccome l’estate è alle porte, meteo permettendo, ma ve lo dico, io già settimana scorsa ero al mare, quindi faccio finta che questa settimana di autunno non sia mai arrivata, e continuo a a pensare che alla bella stagione non manca ancora molto, ho voglia di mare, vacanze, e di pranzo sotto l’ombrellone, al mare o in giardino. Quest’anno sotto l’ombrellone gusteremo un’insalata di riso più ricca, ma al tempo stesso leggera, un vero piatto unico per un pasto completo anche in spiaggia, e per tutte le nostre serate in compagnia, son sicura che stupiremo i nostri amici.

Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 70+20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Riso (per insalata) 200 g
  • Petto di tacchino 200 g
  • Carote 1
  • Cipolle rosse di Tropea 1
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Uova 1
  • Pisellini 100 g
  • Pomodorini q.b.
  • Olive nere q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Salvia q.b.
  • Curry q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. insalata di riso con tacchino arrosto

    Prepariamo prima di tutto, il tacchino arrosto. Io ho usato quello avanzato dal pranzo della domenica, ma possiamo prepararne anche solo una fetta, velocemente in padella, basta condirla come avremo condito il pezzo di carne per preparare l’arrosto, con sale, pepe, curry, salvia, rosmarino, origano, e rigirarla velocemente in padella antiaderente, con un filo di olio d’oliva, fino a dorarla per bene. Lasciamo raffreddare, sia che abbiamo preparato la carne in padella, sia che abbiamo preparato il classico arrosto, ben legato, rosolato, sfumato con vino bianco e poi continuato a cuocere, con un po’ di acqua, carota e cipolla,  per circa un’ora.

  2. Cuociamo anche il riso, al dente con acqua salata e bollente. Lasciamo raffreddare prima di assemblare l’insalata. Usate un buon riso, vedrete che i chicco rimarrà perfetto dopo la cottura.

  3. Prepariamo anche i piselli lessati, basta cuocerli in acqua bollente per qualche minuto con un pizzico di sale. Prepariamo anche l’uovo sodo, basta cuocerlo per 5 minuti dal bollore. Lasciamo raffreddare tutto, prima di procedere con la preparazione dell’insalata di riso con tacchino arrosto.

  4. Laviamo e tagliamo dei pomodorini, che condiamo con un po’ di olio d’oliva e sale. Tagliamo anche due olive nere infornate, che denoccioliamo.

  5. Sgraniamo il riso, basta mescolarlo un po’ con una forchetta, aggiungiamo i pisellini, i pomodorini, il tacchino tagliato a bocconcini piccoli, infine le olive nere e l’uovo, sbucciato e tagliato a pezzetti. Mescoliamo tutto, copriamo e lasciamo insaporire un po’ in frigo prima di servire.

Note

Tenete conto che io queste dosi le ho considerate per 2 persone, come piatto unico, e ho usato parte dell’arrosto di tacchino avanzato dal pranzo del giorno prima, ben conservato in frigo, ma per un menù più ricco già 50 g di riso son sufficienti, cosa da tenere in considerazione se si prepara la ricetta per un numero di persone maggiore. Per un menù a buffet, per 20 persone e più è sufficiente un arrosto intero, di solito intorno agli 800 g per un kg di riso.

Precedente Torta di Fave e Ricotta con Pasta sfoglia Successivo Gnocchi di Ricotta Fatti in casa in pochi minuti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.