Anelli di Peperoni Ripieni di Carne

Qualcosa di buono e veloce per pranzo o per cena, anelli di peperoni ripieni di carne, con un po’ di insalatina il piatto è bello e pronto, tutto da gustare.

L’altro giorno ho preparato i peperoni ripieni di carne, con il classico impasto per polpette, mi avanzava un po’ di impasto, così ho deciso di usarlo per preparare un po’ di anelli di verdure ripieni di carne. Ho usato come verdure cipolla e peperone, che possono cuocere insieme alle polpette senza troppi problemi, direttamente in padella, anche senza per forza preparare una frittura, ma chi vuole un piatto più leggero può comodamente cuocere tutto in forno, e in quel caso può usare anche zucchine e melanzane, tutto a crudo, vi dò ora la ricetta con gli anelli di peperone ripieni di carne.

Se non vuoi perderti le  mie ricette seguimi anche sulla pagina FACEBOOK Twitter Pinterest e Instagram.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoni 2
  • Carne bovina 400 g
  • Pecorino q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pane raffermo 1 fetta
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio di semi q.b.

Preparazione

  1. anelli di peperoni ripieni di carne

    Prepariamo subito l’impasto per le polpette. Mettiamo insieme la carne trita con il pane ben strizzato, le uova, sale e pepe, prezzemolo tritato e formaggio grattugiato. Impastiamo con le mani, fino ad ottenere un composto morbido ma omogeneo.

  2. Laviamo il peperone e lo tagliamo ad anelli, tutti dello stesso spessore, così saranno tutti uguali e più belli da servire. Con il composto di impasto per polpette di care andiamo a riempire gli anelli di peperone.

  3. Cuociamo in padella con un filo d’olio caldo, lasciamo dorare da un lato e dall’altro prima di adagiare i nostri anelli di peperoni ripieni di carne su un foglio di carta per togliere l’olio in eccesso.

  4. Se volete un piatto più leggero potete cuocerli in forno, basta mettere un foglio di carta forno nella teglia, versare un filino d’olio e adagiare gli anelli sopra. Infornate a 200°C in forno caldo per almeno 20 minuti, a seconda dello spessore dell’anello, serve qualche minuto in più o in meno.

  5. Serviamo come secondo piatto, ma anche per uno sfizioso antipasto. Io li ho serviti su un letto di rucola con un po’ di glassa di aceto balsamico, una bontà.

Note

Precedente Frittelle di zucchine ricetta calabrese Successivo Crema di zucca e patate ai funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.