Crea sito

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO – Ricetta di Piero Benigni – Questo piatto, di origine partenopea, è ormai diventato un classico della cucina italiana che porta in tavola il sapore e il profumo del mare.

Si fa classicamente con cozze, calamari e altri molluschi, vongole, gamberi e altri crostacei. Ne esistono due versioni, una in bianco e l’altra col pomodoro, ambedue squisite, ma si fanno anche con lo zafferano, in genere senza pomodoro.

Più avanti illustrerò queste varianti. In questa ricetta li prepareremo in bianco.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gvongole
  • 300 gcozze
  • 300 gcalamari
  • 150 gseppioline (a piacere)
  • 300 ggamberi e altri crostacei
  • 320 gspaghetti
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.peperoncino
  • q.b.prezzemolo

Strumenti

PER GLI SPAGHETTI ALLO SCOGLIO VI SERVIRANNO

  • Fornello
  • Padella
  • Padella piccola
  • Pentola
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Sopra: si rosola l’aglio

  2. Spaghetti allo scoglio

    Sopra: si fanno aprire cozze e vongole

  3. Spaghetti allo scoglio

    Sopra: quando l’aglio è dorato si aggiunge il pesce

  4. Sopra: intanto si butta la pasta

  5. Spaghetti allo scoglio

    Sopra: pasta e pesce cuociono assieme.

  6. Spaghetti allo scoglio

    Sopra: aggiunta in padella della pasta e di cozze e vongole

  7. Spaghetti allo scoglio

    Sopra: si finisce la cottura

    SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

    Ricetta di Piero Benigni

    Tritate l’aglio e mettetelo a soffriggere nella padella in cui cucinerete la pasta e che dovrà essere di buone dimensioni. Se vi piace, aggiungete del peperoncino.

    Mettete al fuoco l’acqua per la pasta. Tritate il prezzemolo. Pulite i calamari e tagliateli ad anelli e a pezzetti. Dividete in due le seppioline, se ne avete.

    Lavate i crostacei. Pulite i gusci delle cozze se sporchi e lavateli bene, insieme alle vongole.

    Mentre l’aglio soffrigge, in una padella più piccola fate aprire cozze e vongole. Mettetele con solo un cucchiaio di vino bianco secco, coprite e aspettate che siano aperte.

    Controllate che non ci sia sabbia sul fondo di cottura, poi mettete da parte.

    Potete trovare maggiori informazioni su come cuocere le vongole nella ricetta degli spaghetti alle vongole, di cui vedete il link in calce a questa ricetta.

    Quando l’acqua bolle, buttate la pasta. Subito dopo aggiungete in padella crostacei e molluschi, girate e iniziate a cuocerli a fuoco medio.

    Richiederanno 6-7 minuti, esattamente quanto ci metterà la pasta a essere ben al dente. Poco prima che la pasta sia a punto, riaccendete il fuoco sotto il padellino di cozze e vongole.

    Quando la pasta sarà ancora molto molto al dente, scolatela e passatela in padella. Subito dopo aggiungete cozze e vongole.

    Girate e saltate fino a che la pasta non sarà a punto, poi servite subito spolverando con prezzemolo.

    Buon appetito!

    RACCOMANDAZIONE

    La pasta va tolta veramente al dente, perché starà in padella 2 o 3 minuti per assorbire l’acqua che fa il pesce. Ricordatelo e non scuocetela!

    VERSIONE COL POMODORO

    Prendete 300 g di pomodori maturi e tritateli molto minutamente. Aggiungeteli all’aglio quando sarà rosolato, prima della pasta. Daranno un colore rosato e aggiungeranno profumo.

    VERSIONE CON LO ZAFFERANO

    Ne basterà una bustina. Scioglietelo in un mestolino piccolo di acqua della pasta e versatelo in padella subito dopo la pasta. Non mettete pomodoro.

LINK UTILI PER GLI SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/spaghetti-allo-scoglio/

spaghetti-e-vongole

la cucina di piero

Chi volesse approfondire la conoscenza della cucina toscana, può consultare i siti:

Wikipedia Cucina toscana

Regione toscana alimentazione

Affiliato al blog c’è il gruppo di condivisione cucina di piero e amici: iscrivetevi e partecipate con le vostre esperienze, ricette e foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.