Crea sito

Spaghetti con vongole e pesto di prezzemolo e menta

Gli spaghetti con vongole e pesto di prezzemolo e menta ormai li preparo da anni. Ma, volete sapere com’è andata la prima volta che li ho preparati? Ecco, avete presente quando cucinate qualcosa con tanto entusiasmo, poi arriva a casa la vostra dolce metà ed esclama “ma per me non quello vero?!”. E allora, l’istinto è quello di destinare quel bel mestolo che hai in mano, ad un’altra mansione, giusto per un secondo, tanto non ci vorrebbe di più, ma invece continui a cucinare quella bella ricetta che hai in testa. Sì perché ormai era un mese che ce l’avevo in testa, perché l’avevo vista sul menù di quel ristorantino a Porec durante le vacanze, dove invece avevo preso degli strepitosi gnocchi ripieni con scampi e tartufo. Insomma, per farla breve, finisci di cucinare in fretta, metti in tavola, le bimbe mangiano felici, evvai… inizi a mangiare tu, mamma mia che bontà… inizia a mangiare lui. Nessun commento. Seconda forchettata. Nessun commento. Vabbè, chiediamo và: “Allora, che te ne pare?”. E ti arriva la risposta, che forse mai avresti pensato di sentire, ovvero “guarda, penso sia una delle cose più buone che abbia mai mangiato!”, bè dai, meno male che non avevi usato il mestolo come ti aveva suggerito il tuo istinto, altrimenti non ti saresti sentita queste belle parole ;).

Spaghetti con vongole e pesto di prezzemolo e menta
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgvongole (o lupini)
  • 380 gspaghetti
  • 50 gprezzemolo
  • 30 gmenta
  • 2 spicchiaglio
  • 125 mlolio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • q.b.sale

Inoltre

  • q.b.sale (per fare spurgare le vongole)

Preparazione

Per preparare gli spaghetti con vongole e pesto, per prima cosa fate spurgare le vongole in acqua salata per ca. 4 ore, quindi calcolate questo tempo di attesa per poter poi iniziare con la preparazione degli spaghetti veri e propri.

Per pulire le vongole

  1. In una ciotola capiente versate ca. 1,5 l di acqua e 25 g di sale, mescolate per farlo sciogliere.

    Aggiungete quindi le vongole, scartando quelle rotte o aperte, in quanto non più buone.

  2. Badate che le vongole siano tutte ricoperte di acqua e lasciatele lì per ca. 2 ore, smuovendole ogni tanto. Quindi togliete le vongole dall’acqua con l’aiuto di una paletta o un cucchiaio, buttate l’acqua, risciacquate la ciotola dagli eventuali residui di sabbia e ripetete l’operazione lasciando le vongole in acqua e sale per altre due ore, fino a quando non butteranno fuori altra sabbia e si saranno completamente pulite.

Per gli spaghetti ed il pesto

  1. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate gli spaghetti.

  2. Nel frattempo lavate prezzemolo e menta, utilizzando solo le foglie di entrambe, asciugateli bene tamponandoli con carta da cucina e mettete in un mixer insieme a uno spicchio di aglio, al sale e a ca. 100 ml di olio d’oliva. Frullate il tutto fino ad ottenere una cremina, eventualmente aggiungete un altro po’ di olio se dovesse servire.

  3. Scaldate una padella antiaderente, inserite un filo d’olio, l’altro spicchio d’aglio e le vongole che avrete fatto sgocciolare da tutta l’acqua. Lasciate cuocere a fuoco vivace, con coperchio, per 3-4 minuti, muovendo la pentola ogni tanto per fare aprire tutte le vongole. 

    Quando si saranno aperte tutte, sfumate con il vino bianco, salate e continuate la cottura per un paio di minuti, non oltre. Togliete dal fuoco.

  4. Spaghetti con vongole e pesto di prezzemolo e menta

    Togliete le vongole con una paletta e mettete da parte. Filtratene il sughetto 2-3 volte con un setaccio a maglia fina.

    Quindi versate il pesto nella padella dove avete cotto le vongole, aggiungete gli spaghetti scolati al dente e parte del sughetto delle vongole filtrato. Amalgamate il tutto ed aggiungete altro sughetto per renderli più cremosi (io l’ho utilizzato tutto). Infine aggiungete le vongole, mescolate un’ultima volta e servite subito i vostri spaghetti con vongole e pesto, per gustarli caldi!

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.