Schmarrn con yogurt greco e bacche di Goji

Da altoatesina doc amo lo Schmarrn, o meglio tutti i piatti dolci in generale, da gustare non solo come dolce, ma proprio come pranzo o cena.

Oggi vi propongo lo schmarrn con yogurt greco e bacche di Goji, una rivisitazione del classico Kaiserschmarrn, ovvero una frittata spezzettata dolce, alta e sofficissima. La pastella si prepara in un attimo, senza necessità di montare gli albumi a neve o cose particolari, ed il risultato è strepitoso. Una nuvola che delizia il palato ad ogni morso!

Schmarrn con yogurt greco e bacche di Goji
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

Per la pastella

  • Farina 110 g
  • Zucchero 30 g
  • Sale 2 pizzichi
  • Limone biologico (scorza) 1
  • Yogurt greco 170 g
  • Latte 200 ml
  • Uova 4

Inoltre

  • Bacche di Goji 3 cucchiai
  • Burro 30 g
  • Olio di semi 2 cucchiai
  • Zucchero a velo (per servire) q.b.
  • Marmellata (per servire) q.b.

Preparazione

  1. Per preparare lo schmarrn con yogurt greco e bacche di Goji, mettete le bacche di Goji in ammollo in un bicchiere d’acqua, per farle rinvenire.

  2. Mettete in una ciotola la farina con lo zucchero, il sale, la scorza di limone e lo yogurt greco. Lavorate con le fruste elettriche per amalgamare tutti gli ingredienti.

  3. Unite quindi le uova e lavorate con le fruste elettriche giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo.

    Togliete le bacche di Goji dall’acqua e strizzatele per eliminare l’acqua in eccesso. Mettete da parte.

  4. Scaldate una padella antiaderente con un cucchiaio di olio e metà del burro. Quando quest’ultimo sarà sciolto, versate metà della pastella e coprite con coperchio. Fate cuocere a fuoco medio per ca. 2 minuti. Quindi distribuite metà delle bacche di Goji su tutta la superficie.

  5. Rimettete il coperchio e lasciate cuocere per altri 2 minuti circa, fino a quando si sarà dorata sul fondo e la superficie si sarà rappresa.

    Girate quindi delicatamente con l’aiuto di una spatola.

  6. Rimettete il coperchio e terminate la cottura per altri 3-4 minuti a fuoco medio-basso, fino a quando anche l’altro lato si sarà dorato e lo Schmarrn si sarà bello gonfiato. Rompete in pezzi irregolari con l’aiuto di due spatole o forchette, trasferite su un vassoio e tenete al caldo.

  7. Procedete allo stesso modo per la pastella restante.

    Servite quindi il vostro Schmarrn con yogurt greco e bacche di Goji spolverato con zucchero a velo e accompagnato da marmellata e/o frutta sciroppata.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

  • Invece dello yogurt greco, potete anche utilizzare dello yogurt naturale classico, ma che sia denso
  • Potete sostituire le bacche di Goji con dell’uvetta, per una versione più classica
  • Per quanto riguarda la marmellata per accompagnare lo Schmarrn, a voi la scelta, va bene qualsiasi marmellata in base ai vostri gusti.
  • Se volete accompagnare lo Schmarrn con della frutta sciroppata, io vi consiglio pere, pesche, ciliegie o le mele cotogne

Precedente Farro e riso con verdure - primo vegetariano Successivo Strudel di spinaci e uova - filante e gustoso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.