Crea sito

Pasta con melanzane fritte e speck

Melanzane fritte e speck, che accoppiata ragazzi, potrebbe anche diventare la mia nuova pasta preferita eh. Certo, forse non proprio leggerissima, ma di sta stagione bisogna pur concedersi qualcosa di sostanzioso, d’altronde con il freddo il corpo consuma più energie, almeno dicono, giusto?! In ogni caso, questa pasta è cremosissima e saporita e portandola in tavola farete sicuramente felici tutti, tranne Linda, perché a lei le melanzane non piacciono, ma da vera altoatesina lo speck lo adora, quindi per lei c’è stata la versione con solo speck Alto Adige IGP.

Pasta con melanzane fritte e speck Alto Adige IGP
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il sugo

  • 1/2cipolla
  • 2 spicchiaglio
  • 160 gspeck Alto Adige IGP
  • 4 cucchiaiolio d’oliva
  • q.b.peperoncino
  • 400 gpassata di pomodoro
  • 3 fogliebasilico
  • q.b.sale
  • 600 gmelanzana

Inoltre

  • 350 gpasta corta
  • q.b.olio per friggere

Preparazione

  1. Per preparare la pasta con melanzane fritte e speck Alto Adige IGP, sbucciate cipolla e aglio, tritate entrambe finemente e mettete da parte.

    Tagliate lo speck a fiammifero e mettete da parte.

  2. Scaldate una padella con l’olio di oliva e mettete cipolla e aglio a soffriggere per un paio di minuti, mescolando spesso. Unite lo speck e il peperoncino e fate rosolare per 2-3 minuti. Versate la passata di pomodoro, salate, unite il basilico, mescolate e lasciate bollire dolcemente per ca. 30 minuti.

  3. Nel frattempo scaldate abbondante olio per friggere in una pentola capiente. Lavate e asciugate la melanzana e tagliate a cubetti di ca. 1,5 cm.

    Quando l’olio sarà ben caldo, immergete le melanzane, un po’ alla volta, a seconda della capienza della pentola e fate friggere fino a doratura, ci vorranno 5-6 minuti.

    Togliete le melanzane dall’olio con l’aiuto di una schiumarola e adagiatele su della carta da forno per fare assorbire l’olio in eccesso. Potete anche leggermente schiacciarle. Poi aggiungetele al sugo di pomodoro.

  4. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate la pasta.

    Scolate la pasta al dente conservando un po’ di acqua di cottura.

  5. Mettete la pasta direttamente nella padella con il sugo e mescolate. Eventualmente aggiungete un po’ di acqua di cottura per amalgamare meglio il tutto.

    Servite con qualche fogliolina di basilico o prezzemolo.

  6. Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.