Crea sito

Gnocchi di zucca e patate senza uova

Morbidissimi, con pochissima farina e tutto il gusto della zucca. Oggi vi lascio la ricetta degli gnocchi di zucca e patate senza uova. E se, facendo l’impasto potrebbe venirvi qualche dubbio per la sua morbidezza e per quanto sia appiccicoso, una volta cotti ed assaggiati gli gnocchi  vedrete che ogni dubbio sarà stato sconfitto.

Io li ho conditi con burro e salvia, un condimento semplice semplice, che però con la zucca sta meravigliosamente! Provateli, vi piaceranno!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgZucca
  • 300 gPatate
  • 2 cucchiainiNoce moscata
  • 2 cucchiainiSale
  • 200 gFarina 00
  • q.b.Olio di oliva

Per il condimento

  • 70 gBurro
  • 15 foglieSalvia

Preparazione

  1. Per preparare gli gnocchi di zucca e patate senza uova, preriscaldate il forno a 200 gradi (ventilato) e foderate una teglia con carta da forno.

    Senza sbucciarla, tagliate la zucca a fette o pezzi abbastanza grandi e disponeteli sulla teglia. Irrorate con un filo di olio di oliva ed infornate a 200 gradi per ca. 20-25 minuti. La zucca dovrà essere morbidissima, provate ad infilzarla con una forchetta per verificarne la cottura, altrimenti lasciatela in forno per qualche minuto in più se dovesse servire.

  2. Nel frattempo lavate bene le patate, tagliate a metà quelle grandi e lasciate intere quelle piccole. Cuocetele a vapore per ca. 20-25 minuti, fino a quando anche queste saranno morbidissime. Provate ad infilzarle con una forchetta.

    Vi sconsiglio una cottura in acqua, perché assorbirebbero troppa acqua, quindi, preferite la cottura a vapore.

  3. Quando la zucca sarà cotta, toglietela dal forno e con l’aiuto di un cucchiaio prelevate tutta la polpa dalla buccia. Fatelo con cura, in modo da avere ca. 850 g di polpa di zucca. Mettetela in uno schiacciapatate e schiacciate la polpa di zucca in una ciotola o anche direttamente sulla spianatoia. Se schiacciando vedete che esce dell’acqua, eliminatela pure, in modo da avere solo polpa più asciutta possibile.

  4. Quando le patate saranno cotte, schiacciate anche queste con lo schiacciapatate, senza sbucciarle prima, tanto la buccia rimarrà nello schiacciapatate. Unite il tutto alla zucca e lasciate raffreddare per una quindicina di minuti.

  5. A questo punto unite noce moscata, farina e sale ed impastate velocemente il tutto. Dovrete ottenere un impasto molto morbido ed appiccicoso, ma non preoccupatevi, va bene così.

  6. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente e salate.

    Nel frattempo lavate ed asciugate le foglie di salvia. In una padella fate sciogliere il burro e poi aggiungete le foglie di salvia, lasciate rosolare per qualche minuto.

  7. Con l’aiuto di un cucchiaio formate quindi gli gnocchi. Ovvero, immergete prima in cucchiaio nell’acqua salata bollente e poi staccate un pezzetto di impasto, ruotando leggermente il cucchiaio mentre staccate l’impasto per darli una forma pressoché tonda. Immergete quindi il cucchiaio nell’acqua e vedrete che lo gnocco si staccherà subito. Procedete allo stesso modo per l’impasto restante. Vedrete che dopo i primi gnocchi sarete sempre più veloci.

  8. Quando gli gnocchi saliranno a galla, toglieteli dall’acqua con una schiumarola e metteteli nella padella con il burro alla salvia. Mescolate delicatamente e servite subito i vostri gnocchi di zucca e patate con una spolverata di pepe o parmigiano per chi lo gradisce.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

Vi sconsiglio una cottura in acqua di zucca e patate, altrimenti risulterebbero troppo acquose!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.