Crea sito

Tagliatelle dolci di Carnevale

Si sta velocemente avvicinando il Carnevale, una festa che personalmente non mi è mai piaciuta molto fatta eccezione per i dolci che porta con sè! Oltre a frittelle, castagnole e lattughe (così chiamiamo le chiacchiere nella mia zona) ho voluto provare queste tagliatelle dolci. Sono dei dolcetti semplicissimi che richiedono pochi ingredienti e che, naturalmente, vanno fritti. Potete servirle accompagnate da una crema, magari alla vaniglia, o mangiarle così, senza nulla, come ho fatto io!

Tagliatelle dolci di Carnevale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 00
  • 2Uova (medie)
  • 60 gZucchero
  • 1Arancia (non trattata)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 lOlio di semi di arachide
  • q.b.Zucchero a velo (per spolverizzare)

Strumenti

  • Macchina per la pasta o matterello
  • Casseruola
  • Schiumarola

Preparazione

  1. Impastare la farina, il sale, le uova e 20 g di zucchero. Io ho usato il Bimby (2 min, vel Spiga). Ovviamente è possibile fare tutto anche a mano. In questo caso vi consiglio di mettere la farina a fontana sulla spianatoia, unire il sale, lo zucchero e sgusciare al centro le uova. Impastare gli ingredienti prima con la punta delle dita e poi a piene mani e lavorare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

  2. Modellare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per una mezz’ora a temperatura ambiente.

  3. Tagliatelle dolci di Carnevale - procedimento 1

    Nel frattempo lavare bene l’arancia, asciugarla e grattugiarne la scorza. Vi raccomando di utilizzare una arancia biologica non trattata, in quanto la buccia delle altre arance non è edibile. E noi non vogliamo mangiarci tutte le schifezze chimiche che ci mettono sopra, vero?

  4. Trascorso il tempo del riposo, stendere la pasta in sfoglie dello spessore di 2/3 mm. Per fare questa operazione, potete usare il mattarello o la macchinetta per la pasta fresca. Io ho scelto questa seconda opzione. 

  5. Tagliatelle dolci di Carnevale - procedimento 2

    Cospargere le sfoglie con lo zucchero semolato rimasto e con la scorza d’arancia grattugiata. Quindi passarvi sopra il mattarello in modo da farli penetrare leggermente.

  6. A questo punto ricavare le tagliatelle. Se si procede a mano, bisogna arrotolare la sfoglia su se stessa e tagliare delle tagliatelle di circa 1 cm. Io ho optato di nuovo per la macchinetta della pasta.

  7. Tagliatelle dolci di Carnevale - procedimento 3

    Formare dei nidi e lasciarli riposare sulla spianatoia infarinata per una mezz’ora in modo che la pasta si asciughi un po’.

  8. Tagliatelle dolci di Carnevale - procedimento 4

    Trascorso il tempo del riposo, friggere le tagliatelle dolci in abbondante olio ben caldo fino a quando risulteranno dorate e croccanti.

  9. Scolarle con una schiumarola e trasferirle su un vassoio rivestito con carta assorbente da cucina affinché perdano l’unto in eccesso.

  10. Sistemare le tagliatelle dolci su un piatto da portata e cospargerle con abbondante zucchero a velo. Enjoy! Paola

  11. Nel blog potete trovare altre ricette di Carnevale: le frittelle (QUI), le chiacchiere (QUI) e le castagnole (QUI). Provate anche il Berlingozzo (QUI), una ciambella ovviamente non fritta.

  12. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.