Crea sito

Stelle filanti di Carnevale

Le stelle filanti di Carnevale non sono soltanto le spirali di carta colorata che tutti ben conosciamo. No, no! Sono anche dei golosi dolcetti che, per la loro forma, ce le ricordano. Sono facili da preparare anche se non proprio velocissime perché è necessario arrotolarle, una ad una, su dei piccoli cilindri metallici prima di friggerle. Operazione di per sé semplice, ma lunghetta che richiede un po’ di attenzione se non si vogliono rompere. A cottura ultimata, si ottengono delle spirali croccanti e leggermente aromatizzate all’arancia. Una bella spolverata di zucchero a velo e via… Ma sì dai, a Carnevale ogni fritto vale. O era “ogni scherzo”?

Stelle filanti di Carnevale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gFarina 00
  • 1Uovo (medio)
  • 30 gZucchero
  • 1/2Scorza d’arancia (non trattata)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 lOlio di semi di arachidi
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Macchina per la pasta o mattarello
  • Casseruola
  • Schiumarola
  • Cilindri metallici

Preparazione

L’impasto!

  1. L’impasto di queste stelle filanti di Carnevale è uguale a quello che ho utilizzato per preparare le tagliatelle dolci. L’unica differenza sta nella quantità degli ingredienti che qui ho dimezzato per non ritrovarmi con una montagna di dolcetti.

  2. Quindi seguite tutte le indicazioni che trovate nell’altra ricetta (QUI) utilizzando, però, le quantità dimezzate di tutti gli ingredienti.

  3. Preparate l’impasto, lasciatelo riposare, tiratelo con la macchina per la pasta o con il mattarello, cospargete le sfoglia con lo zucchero rimasto e la scorza d’arancia e ricavate le tagliatelle. Insomma fin qui tutto come nell’altra ricetta. OK?

Ed ora formiamo le stelle filanti!

  1. Prendere una striscia di impasto e avvolgerla intorno ad un cilindro metallico senza mai sovrapporre tra loro i vari giri. Premere bene alle estremità di ogni striscia in modo da farla ben attaccare al cilindro. Non è necessario imburrare i cilindri.

  2. stelle filanti - procedimento

    Friggere le stelle filanti in abbondante olio bollente, girandole per farle dorare su tutti i lati; quindi toglierle dall’olio e trasferirle su carta assorbente affinché perdano l’unto in eccesso. Vi consiglio di friggerne 3 o 4 per volta, non di più, per evitare di abbassare la temperatura dell’olio.

  3. Quando i cilindri si saranno intiepiditi, sfilare molto delicatamente la stella filante (sfilare la stella filante…ho fatto anche una onomatopea!), pulire i cilindri con della carta da cucina e avvolgervi una nuova striscia di pasta.

  4. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento di tutto l’impasto.

  5. Trasferire le stelle filanti di Carnevale sul piatto da portata e spolverizzarle con abbondate zucchero a velo! Enjoy! Paola

  6. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.