Crea sito

PASTA AL FORNO AI BROCCOLI

La pasta al forno ai broccoli è un primo piatto davvero saporito. Chi ha detto che un vegetariano non possa mangiare una bella porzione di pasta al forno ? Avete mai provato a fare la pasta al forno con una deliziosa crema di broccoli e di arricchirla di mozzarella e parmigiano ? Ecco la ricetta di oggi, pensata per amici vegetariani ha conquistato tutti. Golosissima e gustosa, è l’ideale da portare a tavola in una giornata di festa e farà tutti felici !

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Maccheroni o altra pasta secca
  • 1 kg Broccoli
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • qualche pomodorino
  • 1 Mozzarella
  • q.b. parmigiano grattuggiato

Preparazione

  1. Puliamo, mondiamo e laviamo i broccoli. Lessiamoli in abbondante acqua salata. Quando sono cotti scoliamoli senza buttare l’acqua di cottura che servirà per cucinare la pasta. Facciamo rosolare uno spicchio di aglio in una padella con abbondante olio evo. Quando è dorato eliminiamolo ed aggiungiamo i oomodorini tagliati a lezzettini. Aggiustiamo di sale e aggiungiamo i broccoli. Proseguiamo la cottura, sfaldando i broccoli con i rebbi di una forchetta. Nel frattempo cuciniamo la pasta nell’acqua dove abbiamo lessato i broccoli, lasciandola a metà cottura. Scoliamola e condiamola con il sugo di broccoli. In una pirofila da forno che possa essere anche servita a tavola cominciamo a preparare gli strati. Ungiamo leggermente la teglia con olio evo e facciamo il primo strato di pasta ai broccoli. Aggiungiamo il parmigiano grattuggiato e la mozzarella tagliata a pezzettini. Copriamo con l’altro strato di pasta ai broccoli, spolverizziamo con il parmigiano grattuggiato ed inforniamo in forno già caldo per circa 20 minuti. Sforniamo e facciamo intiepidire prima di servire.

    È delizioso servito tiepido ma il giorno dopo appena riscaldato rilascia tutto il suo sapore.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.