Torta amaretti e cioccolato fondente – ricetta facile e golosissima

TORTA AMARETTI E CIOCCOLATO FONDENTE, l’unica e inimitabile, la torta più famosa e apprezzata da chi visita il mio blog. Oggi vi presento un dolce di cui sono sicura vi innamorerete al primo morso !! E’ una torta che ricorda un po’ il sapore del Parrozzo, un dolce tipico abruzzese che adoro. Preparata con amaretti e cioccolato fondente, morbida e golosissima, perfetta sia per la colazione che a fine pasto. Vediamo insieme come prepararla:

torta amaretti

Torta amaretti e cioccolato fondente

INGREDIENTI:

  • 4 Uova medie
  • 300 gr di amaretti
  • 200 gr di cioccolato fondente (100 gr per la copertura del dolce, 100 gr nell’impasto)

  • 250 gr di farina 00
  • mezzo bicchiere di olio di semi di mais (circa 80-100 gr)
  • 150 gr di zucchero
  • 200 ml di panna liquida per dolci
  • 1 bustina di lievito per dolci

torta amaretti

PREPARAZIONE TORTA AMARETTI E CIOCCOLATO:

Stampo 24-26 cm

Per prima cosa con l’aiuto di un mattarello o di un minipimer tritate gli amaretti, NON DOVETE OTTENERE UNA FARINA, gli amaretti vanno tritati grossolanamente (una volta tritati mettete da parte una manciata di amaretti per la decorazione finale). Prendete poi il cioccolato fondente, mettete da parte 100 gr per la copertura e 100 gr invece tritateli con un coltello. Ora montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo. Aggiungete poi l’olio e la panna liquida per dolci, MI RACCOMANDO, LA PANNA VA AGGIUNTA LIQUIDA, SENZA ESSERE MONTATA. Potete usare sia la panna fresca liquida (senza aggiungere zucchero) che la panna per dolci a lunga conservazione. Continuate a lavorare con le fruste e poi, dopo aver setacciato insieme farina e lievito cominciate ad incorporarli all’impasto un po’ per volta, fin quando si saranno perfettamente amalgamati. A questo punto versate nell’impasto gli amaretti tritati e il cioccolato a pezzetti e amalgamate per bene con una spatola fino a completo assorbimento degli ingredienti. Rivestite una tortiera con carta forno (oppure imburratela ed infarinatela), versate tutto l’impasto che risulterà molto denso e corposo, livellate con una spatola e fate cuocere in forno statico preriscaldato per circa 40 minuti a 170-180 °C. Quando il dolce sarà ormai pronto sfornatelo e una volta tiepido toglietelo dallo stampo. A questo punto prendete il cioccolato fondente messo da parte per la copertura e fatelo sciogliere a bagno maria a fuoco medio. Appena si sarà sciolto versatelo immediatamente su tutta la superficie del dolce e livellate con una spatola da cucina. Spolverate con una manciata di amaretti tritati e lasciate raffreddare. Se volete che lo strato di cioccolato resti morbido non mettete la torta in frigo, se invece vi piace più croccante mettetela in frigo per mezz’ora 🙂 Et voilà, la vostra torta amaretti e cioccolato è pronta per farvi innamorare!! Potete preparare questa torta anche senza la copertura di cioccolato, sarà più leggera e perfetta per ogni occasione 🙂

torta amaretti

Ringrazio la mia amica Angela per la ricetta – Foto Gabry © – tutti i diritti riservati ©

Se cerchi altre ricette golose per una sana colazione prova a leggere anche:

Torta di mele e limone morbida profumata e senza burro

Crostata bigusto con marmellata e ricotta agli amaretti

Biscotti al limone da inzuppo morbidi e senza burro!

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla newsletter e riceverai gratis tutte le mie ricette nella posta elettronica 🙂 Dimenticavo, diventa fan della mia pagina facebook Mela Cannella e Fantasia per essere sempre aggiornato 😉

 

Precedente Pizza rustica capricciosa, con peperoni e verdure Successivo Cheesecake con crema al cioccolato, ricotta e mandorle tostate (senza cottura)

48 commenti su “Torta amaretti e cioccolato fondente – ricetta facile e golosissima

    • Ciao Rosaria, grazie mille 🙂 Non ti consiglio di usare il burro, questa torta prevede già l’uso della panna, aggiungere anche il burro, ovvero altri grassi, la renderebbe davvero troppo pesante pregiudicando il gusto finale. Fidati di me, questa torta non mi ha mai tradito, chiunque la prova si innamora, provala così senza burro e fammi sapere che ne pensi 🙂

  1. tondo ada il said:

    buon giorno mi piacerebbe fare questa torta ma in casa non ho la panna per dolci posso sostituirla con quella da cucina?
    grazie mill

    • Ciao Ada, la panna da cucina non è adatta, o usi quella per dolci già zuccherata a lunga conservazione oppure la panna fresca senza zuccheri aggiunti 😉

  2. Mirko il said:

    Ciao e complimenti per la ricetta! La proverò questo weekend. una domanda, la panna liquida è quella fresca o quella zuccherata? Grazie

    • Ciao Mirko grazie 🙂 Perdona il ritardo nel risponderti. Puoi usare sia la panna fresca liquida (senza aggiungere zucchero) che la panna per dolci a lunga conservazione 🙂 Fammi sapere se la provi e che ne pensi. Buon Natale 🙂

    • ciao Nicoletta, grazie mille, in effetti è uno dei miei dolci preferiti e ho sempre fatto un gran figurone con amici e parenti! si, le uova sono intere 🙂 se la provi fammi sapere che ne pensi! grazie per la visita 🙂

  3. Gabriela il said:

    Ciao il dolce sembra buonissimo,io ho una ricetta simile solo che al posto della farina ce il pangrattato .buono buono grazie sei bravissima

    • Ciao Gabriela, benvenuta 🙂 Davvero? il pangrattato al posto della farina, molto particolare 🙂 grazie a te per i complimenti, sei gentilissima 🙂 torna presto a trovarmi :* un abbraccio :*

  4. Bravissima Gabriellina!!! Brava brava brava, ormai le tue foto raccontano te e la passione che hai per la cucina! Proverò questa ricetta dopo Pasqua perchè mi avanzeranno un sacco di amaretti! 🙂

    • Grazie Marilù, sei troppo cara e gentile 🙂 abbiamo una passione in comune e mettiamo anima e cuore in cucina 🙂 fammi sapere se ti piace 😉 kiss :*

    • Ciao Vittoria cara, questo è uno dei miei dolci preferiti, mi ha fatto fare sempre bella figura 🙂 Fammi sapere se lo fai e cosa ne pensi 😉 un abbraccio :*

  5. sandra il said:

    Amaretti e cioccolato li adoro, non sono una maga nei dolci ma la tua torta voglio provarla, è spiegata molto bene! Bravissima 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.