zucchero

Panettone con gocce di cioccolato , cocco e granella di zucchero

11800930_10206330170447080_991913763_o

Impasta, mescola, gira , aggiungi, versa, inforna, sforna… senti che profumo affetta e assaggia!!! Ecco dopo tanti preparativi, finalmente arriva quel momento dove puoi addentare una fetta dei tuoi pasticci. La prima prova che fai ti mette sempre un pò di ansia. Pensi: sarà buono?; ho dosato bene gli ingredienti?, avrò messo troppo zucchero? e il cioccolato si sente abbastanza?. Insomma il primo giudice dei nostri manicaretti siamo noi! I primi assaggiatori temerari, critici e pignoli intenti a valutare la riuscita del proprio lavoro. Cucinare non è così difficile, ma ci vuole una grande passione e attenzione , nella propria ricerca non ci si ferma mai. Questo panettoncino morbido e profumato è nato semplicemente dalla voglia di fare colazione con qualcosa che avesse il mio ingrediente principale, il cioccolato. La nota di freschezza visto che siamo in piena estate è data dalle scagliette di cocco, mentre l’aggiunta di un buonissimo yogurt bianco biologico rende il tutto particolarmente morbidoso. Siete pronte dunque per preparare questo dolce buonissimo? Allora andate a dare un’occhiata agli ingredienti e al procedimento. 🙂

Ingredienti :
– 3 uova
– 200 g di zucchero
– 200 g di farina
– 100 di fecola di patate
– 100 ml di olio di semi
– 1 vasetto di yogurt bianco
– una bustina di lievito per dolci
– 50 g di gocce di cioccolato
– 50 g di granella di zucchero
– 125 g di cocco

Procedimento : Montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso e soffice, aggiungete lo yogurt e mescolate. Versate a filo l’olio continuando a mescolare e infine la farina, la fecola precedentemente setacciate. Mescolate sempre lentamente e con cura , aggiungete il cocco e il lievito per dolci. Imburrate e infarinate una teglia da 22 cm, versate una parte di impasto, aggiungete le gocce di cioccolato e terminate con l’impasto che vi è rimasto e altre gocce di cioccolato, granella di zucchero e un pò di cocco. Infornate a 170 ° per 30/40 minuti, fate sempre la prova stecchino. Lasciate raffreddare il dolce su una grata e servitelo per la prima colazione o per la merenda. 😉

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Panettone con gocce di cioccolato , cocco e granella di zucchero

Delizia al limone

11780102_10206277010478114_994580671_o

La delizia al limone è un dolce ideato dal pasticcere sorrentino Carmine Marzuillo, ispirato dai profumi, dai colori della sua terra, ha creato con uno dei migliori prodotti tipici di Sorrento, il limone, un dessert incredibile, dal gusto fresco, avvolgente e profumato che va diritto al cuore. Il limone “ovale di Sorrento”, che vanta l’importante riconoscimento IGP, si presenta con le dimensioni medio-grosse, la buccia di medio spessore, molto profumata per la ricca presenza di oli essenziali. La sua polpa è di colore giallo paglierino con un succo altamente acido, ricco di vitamina C. La delizia al limone è conosciuta in tutto il mondo, la si può degustare non solo a Sorrento ma anche nella vicina Costiera Amalfitana. Questo dessert racchiude in pieno il concetto di semplicità e eccellenza in cucina, poichè tutto in questo dolce ruota intorno all’ingrediente protagonista, il limone, che viene impiegato in ogni fase, passaggio e lavorazione. Per capire la mia terra, la Campania, bisogna assaggiare questa incredibile bontà, poichè solo allora vedrete davanti ai vostri occhi, il mare blu cobalto, il sole che vi scalda l’anima, la solarità e la generosità della sua gente e per finire i colori e i profumi di luoghi dove tutto diventa amore e poesia.

Ingredienti per 4 delizie al limone:
Pan di spagna :
– 3 uova
– 90 g di zucchero
– 30 g di farina
– 70 g di fecola di patata
– un cucchiaino di lievito per dolci
– un pò di buccia grattugiata di limone

Per la crema pasticcera al limone:
– 3 tuorli
– 70 g di zucchero
– 30 g di Maizena
– 250 ml di panna
– 200 g di latte
– 2 bucce di 1 limone
Per la crema al limone :
– 2 tuorli
– 60 g di zucchero
– 60 ml di succo di limone
– 50 g di burro

Per la bagna al limoncello :
– 60 ml di acqua
– 40 g di zucchero
– 100 ml di limoncello
– 40 ml di succo di limone

Per la glassa al limone:
– 125 g di crema al limone
– 250 g di panna fresca
– 60 ml di latte fresco

Procedimento :
Per il pan di spagna : 11750976_10206261104320470_1079338940_o
Montate a neve gli albumi con 45 g di zucchero. Sbattete a parte i tuorli con il restante zucchero, la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale. Unite gli albumi al composto cremoso dei tuorli, amalgamate per bene e aggiungete poco alla volta, mescolando delicatamente la farina e la fecola setacciata e un cucchiaino di lievito per dolci. Imburrate e infarinate gli stampini a forma di cupoletta, riempite in parti uguali con il composto del pan di spagna e infornate per 25/30 minuti a 150°. Per verificare la cottura fate sempre la prova stecchino. Quando le basi della delizia saranno pronte lasciatele raffreddare e mettete da parte.
Per la crema al limone :11752015_10206261172882184_98889290_o Lavorate i tuorli con lo zucchero, unite il succo e la buccia di limone e versate il tutto in un pentolino, cuocete il composto a fuoco lento fino a raggiungere la temperatura di 80°. Unite il burro a dadini e con l’aiuto di un mixer a immersione emulsionate il tutto. Lasciate riposare in frigorifero.
Per la crema pasticcera al limone :11760456_10206261128641078_1710704078_o Scaldate in un pentolino il latte, la panna, le scorze di limone e portare a ebollizione. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per circa un’ora. Lavorate a crema i tuorli con lo zucchero, la maizena e il sale. Incorporare poi lentamente il latte filtrato e versare questo composto in un pentolino. Fatelo cuocere sul fuoco fino a raggiungere la temperatura di 80°. Raffreddate la crema e conservarla poi in frigorifero. Unitela successivamente con la crema al limone per creare il ripieno della delizia.

Per la glassa al limone:
Montate la panna e aggiungetela al restante composto delle due creme con cui avete farcito le delizie , mescolate delicatamente. Aggiungere il latte e lavorare il tutto sino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Per la bagna :11760524_10206261198242818_489096550_o
Versate lo zucchero, le scorze di limone e l’acqua in un pentolino fate cuocere per 1 minuto. Lasciate raffreddare e versate il limoncello.
Montaggio: 11770579_10206261269364596_56953397_o Con l’aiuto di un sac a poche o di una siringa per dolci farcite le basi di pan di spagna con le due creme che avete precedentemente mescolato. . 11747481_10206261260364371_1202497016_oCon uno stecchino bucherellate le sfere di pan di spagna e bagnatele senza esagerare con lo sciroppo al limoncello. Ricoprite le delizie con la glassa al limone un ciuffetto di panna, un pò di scorza grattugiata di limone.delizia

Treccia al latte – Storie di merende

11261522_10205737983882786_1906721141_o

Quando ero piccola prima di andare a scuola, mi fermavo in un piccolo panificio per prendere la merenda, si lo so, la merenda era il mio primo pensiero, e non volevo le classiche brioches, no, preferivo i prodotti da forno. Così tra pizzette, focaccine e panini caldi, il mio sguardo si perdeva di fronte a quelle meraviglie dolci e salate. Ogni giorno assaggiavo qualcosa, mi piaceva variare, scoprire nuovi sapori. Una mattina mi trovai ad entrare proprio, quando dal forno avevano appena sfornato una sofficissima treccia al latte, non ci pensai due volte e gentilmente ne chiesi 8 fette, non erano tutte per me, erano anche per i miei compagni, ho sempre avuto l’abitudine di condividere il cibo e qualcuno direbbe , anche di attentare alla loro linea ihihihih. Quella treccia così profumata , morbida e deliziosa, finì molto prima dell’ora della merenda!!!!! Capita a volte di avere nostalgia della propria infanzia, di quelle giornate di primavera quando il sole ti scalda le guance, e i profumi di fiori d’arancio e gelsomino ti accompagnano per strada e tu felice ,cammini trotterellando , con lo zaino che porta i tuoi cari libri e una dolcissima merenda scelta con amore e con tutta la passione e la golosità che ti contraddistingue! Ho cercato di creare una ricetta molto simile a quella della treccia al latte che mangiavo, da piccola. E devo dire che ci sono riuscita, l’unica cosa che manca sono quei giorni, quegli anni , i compagni e il tempo trascorso così velocemente. Ma una fetta di questa treccia assaporata ad occhi chiusi, basta per portare le lancette un pò indietro di qualche anno. Pronte allora per ritornar bambine?
Allora andiamo ad impastare 😉

Ingredienti :
– 160 ml di latte
– 80 g di farina 00
– 150 g di faina Manitoba
– 25 g di burro
– 30 g di zucchero
– un pizzico di sale
– 10 g di lievito di birra
– latte per spennellare la superficie prima di infornare.
11263819_10205732716391102_1423777926_n
Procedimento : sciogliete il lievito con lo zucchero e il latte tiepido in una ciotola, aggiungete poco alla volta le farine setacciate, il burro e un pizzico di sale. Impastate energicamente fino a quando non otterrete un panetto liscio ed omogeneo. A questo punto lasciate riposare l’impasto per 3 ore al caldo , in una ciotola coperta con pellicola alimentare. Trascorse le prime tre ore di lievitazione, prendete il panetto e dividetelo in 3 parti uguali, formate 3 cilindri con i 3 panetti e create una treccia. Lasciate riposare la treccia per un’ora e spennellatela con il latte. Infornate a 170° per 45 minuti.
Bon appetit Madame Bistro’

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Treccia al latte – Storie di merende

Cupcakes fragole e nocciole

11188144_10205635893330586_1633056397_o

Questa è una ricetta adatta a tutti, sopratutto agli intolleranti al glutine, infatti per realizzare questi profumati e golosi cupcakes, non serve la farina 00, ma la farina di nocciole, che in pratica sostituisce la farina. Per me in cucina non esistono barriere e tutto deve essere alla portata di tutti, creando sempre qualcosa di gustoso, senza rinunciare a niente, basta avere la giusta pazienza e attenzione per sperimentare, creando dei piatti o dei desserts, dal sapore impeccabile e perfetto . Non ci resta che tritare le nocciole e scegliere le fragoline più dolci…… I vostri cupcakes glutenfree avranno , un profumo intenso , un sapore avvolgente dato dalla nocciola e l’aggiunta delle fragole daranno una nota di freschezza.

Ingredienti:
– 70 g di burro
– 60 g di cioccolato al latte
– 100 g di zucchero
– 3 uova
– 150 g di nocciole tritate
– 100 g di fragole
11183083_10205635895170632_1314572134_o
Procedimento : Nella planetaria montate gli albumi a neve ferma e metteteli da parte, sbattele le uova con lo zucchero per 8 minuti, fino ad ottenre un composto spumoso , unite le nocciole che avete tritato precedentemente. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, e unitelo all’impasto, aggiungete il burro ammorbidito a piccoli pezzettini, amalgamate il tutto in modo omogeneo , aggiungete gli albumi montati a neve e i pezzetti di fragole.
Distribuite l’impasto negli stampini e fate cuocere per 30 minuti a 170 °
Bon Appetit
Madame Bistrò