Mese: Aprile 2015

Semifreddo alle nocciole

11181439_10205642304290856_819016996_o
la mia passione per i semifreddi è sconfinata, li adoro, soprattutto perchè con l’estate quasi alle porte, non ho nessuna voglia di rinunciare a mangiare una deliziosa fetta di torta.
Così ho messo a punto una ricetta che predeve come base una Dacquoise buonissima alle nocciole e noci . La mia dacquoise prevede la farina per darle una maggiore consistenza ma se siete intolleranti al glutine potete realizzarla anche senza. Le mousse sono al cioccolato bianco e gianduia, mi piaceva questo accostamento delicato e intenso al tempo stesso, due sapori distinti che insieme creano un gusto armonico e invitante.
Questo semifreddo può essere realizzato anche con i biscotti, così evitate di accendere il forno e velocizzare la preparazione . Siete pronte per preparare questo semifreddo incantevole? Allora date uno sguardo alla lista degli ingredienti e pasticciamo.

Ingredienti per la Dacquoise :
– 80 g di nocciole e noci
– 180 g di albumi
– 100 g di zucchero
– 70 g di farina
– 60 g di zucchero a velo
– mezzo cucchiaino di rhum
Per le mousse al cioccolato bianco:
– 300 g di panna
– 200 ml di latte
– 200 g di cioccolato bianco
– 1 foglio di gelatina

Per la mousse al cioccolato al latte e gianduia:
– 300 g di panna
– 200 ml di latte
– 100 g di cioccolato al latte
– 100 g di cioccolato alle nocciole e gianduia
– foglio di gelatina
Per decorare :
– Panna montata e nocciole
11204692_10205642334851620_1128073217_o

Procedimento : Preparate la Dacquoise , montate gli albumi con lo zucchero , in questo modo creerete una meringa soffice e meravigliosa. Nel mixer , invece tritate le noci e le nocciole, e aggiungetele alla meringa mescolate e unite la farina setacciata con un goccio di rhum. Mettete il composto in una teglia foderata con della carta forno e cuocete a 170 ° per 30 minuti.
Per la mousse al cioccolato bianco : Tritate il cioccolato bianco, mettete a bagno in acqua freddo di gelatina. Prendete una pentola versateci il latte, la panna e il cioccolato, e sciogliete il tutto a fiamma bassa. Quando il composto sarà omogeneo aggiungete il foglio di gelatina amalgamate in modo che il composto risulti omogeneo e lascate raffreddare in frigo per circa due ore. Per ottenere la mousse al cioccolato al latte e gianduia, dovete eseguire lo stesso procedimento che avete fatto per realizzare la mousse al cioccolato bianco. Quando le due mousse saranno ben fredde montatele con delle fruste elettriche,
Versate il primo strato di mousse al cioccolato bianco nello stampo sopra alla Dacquoise, livellate bene e versate il secondo strato la mousse alla gianduia. Riponete il semifreddo nel frigo per 4/5 ore, decoratelo con qualche ciuffo di panna, nocciole intere e tritate.
il semifreddo è pronto, vi assicuro che la bontà è strepitosa!!!!!
Bon Appetit
Madame Bistrò

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Semifreddo alle nocciole

Cupcakes fragole e nocciole

11188144_10205635893330586_1633056397_o

Questa è una ricetta adatta a tutti, sopratutto agli intolleranti al glutine, infatti per realizzare questi profumati e golosi cupcakes, non serve la farina 00, ma la farina di nocciole, che in pratica sostituisce la farina. Per me in cucina non esistono barriere e tutto deve essere alla portata di tutti, creando sempre qualcosa di gustoso, senza rinunciare a niente, basta avere la giusta pazienza e attenzione per sperimentare, creando dei piatti o dei desserts, dal sapore impeccabile e perfetto . Non ci resta che tritare le nocciole e scegliere le fragoline più dolci…… I vostri cupcakes glutenfree avranno , un profumo intenso , un sapore avvolgente dato dalla nocciola e l’aggiunta delle fragole daranno una nota di freschezza.

Ingredienti:
– 70 g di burro
– 60 g di cioccolato al latte
– 100 g di zucchero
– 3 uova
– 150 g di nocciole tritate
– 100 g di fragole
11183083_10205635895170632_1314572134_o
Procedimento : Nella planetaria montate gli albumi a neve ferma e metteteli da parte, sbattele le uova con lo zucchero per 8 minuti, fino ad ottenre un composto spumoso , unite le nocciole che avete tritato precedentemente. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, e unitelo all’impasto, aggiungete il burro ammorbidito a piccoli pezzettini, amalgamate il tutto in modo omogeneo , aggiungete gli albumi montati a neve e i pezzetti di fragole.
Distribuite l’impasto negli stampini e fate cuocere per 30 minuti a 170 °
Bon Appetit
Madame Bistrò

Tortino alle erbette aromatiche e funghi trifolati

Non serve cimentarsi in grandi imprese, per creare un buon piatto, tutti in cucina con un pò di fantasia e creatività possiamo creare una cenetta o un pranzo delizioso , veloce, economico ,buono da mangiare e bello da vedere . Così vi posto questo tortino di erbette aromatiche e funghi champignon, dove impiegherete più tempo a leggere la ricetta che a prepararlo tanto è facile.

Ingredienti per 4 persone :

– 8 uova
-200 g di parmigiano reggiano
– erbette aromatiche
– sale e pepe qb
– 200 g di funghi champignon
– 4 cucchiai di Olio Evo

Procedimento :In una ciotola sbattete le uova con il formaggio, le erbette aromatiche, il sale e un pizzico di pepe. Prendete una padella, versateci l’olio scaldatelo leggermente e aggiungeteci le uova per la frittatta che cuocerete per 3 minuti fiamma bassa , prima da un lato e poi dall’altro, per girare la frittata aiutatevi con un coperchio. Pulite i funghi tagliateli a fettine e saltateli in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, aggiustate di sale e pepe. Quando la frittata sarà pronta prendete un coppapasta e create 4 dischi di frittata. Prendete un piatto adagiatevi un disco di frittata aggiungete i funghi saltati precedentemente, e servitelo con una spolverata di pepe in grani e prezzemolo tritato.11171607_10205614451434552_2111497875_o

Pubblicato in Secondi Piatti | Commenti disabilitati su Tortino alle erbette aromatiche e funghi trifolati

Polpo arrostito con Chips di patate viola

Il menù del venerdì predeve piatti a base di pesce, oggi posto una ricettina facile che potete preparare per la cena di questa sera, o come antipasto per i vostri futuri eventi chic e sempre buonissimi. Il polpo arrostito accompagnato da chips di patate viola è un piatto non solo buono e fresco, ma d’effetto, e molto trendy. Le patate viola sono ricche di vitamine e antiossidanti, sono molto ricercate e richieste ultimamente, incuriosiscono gli ospiti e poi nel piatto fanno scena e con il polpo l’abbinamento crea dei sapori raffinati insieme alla glassa di aceto balsamico. Un polpo fresco lo si riconosce dalla sua madreperlatura, una colorazione cangiante , viva e intensa nelle sue varie sfumature, l’odore deve essere marino e di salsedine, diffidate da odori sgradevoli o d’inchiostro con carni ingiallite o rosate, vuol dire che il polpo non è fresco quindi non lo acquistate. Siete pronte per realizzare un piatto semplice ma da veri gourmet? Andiamo allora ai fornelli, prima però, assicuriamoci di acquistare gli ingredienti giusti.

polpo
Ingredienti per 4 persone :
– 1,5 kg di polpo fresco
– 4 patate viola
– olio Evo
– aceto balsamico
– sale e pepe qb

polpo2
Procedimento:
Lavate il polpo accuratamente sotto acqua corrente, strofinando delicatamente i tentacoli. Cuocete i polpi in abbondante acqua bollente e salata, per 15 minuti. Dopo la cottura spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i polpi nella loro acqua di cottura. Sbucciate le patate e con una mandolina,tagliate a fettine sottili. Prendete il polpo scolatelo e tagliatelo a pezzi grossi e grigliatelo sulla piastra in ghisa , friggete a parte le patate in una padella con abbondante olio. Quando le patate e il polpo saranno cotti disponete le patate in un piatto adagiateci sopra il polpo, aggiustate di sale e pepe e servite con un filo di aceto di glassa balsamica.
Se avete qualche dubbio o domanda inerente alla ricetta scrivetemi pure, sarò ben lieta di aiutarvi 🙂
Bon Appetit
Madame Bistrò

Burger Buns

buns

La ricetta dei Burger Buns è una vera chicca, dedicata a tutti gli amanti del buon cibo, e dei prodotti fatti in casa che personalmente ritengo molto più salutari e genuini. Infatti se proviamo a leggere gli ingredienti sulle confezioni dei panini per gli Hamburger, non sono propriamente salutari, e privi di grassi e intrugli vari…. Così essendo un’appassionata dei processi di lievitazione dei prodotti da forno, mi sono cimentata in questa impresa, perfezionando la ricetta secondo i miei gusti, ottenendo dei panini morbidi e soffici, perfetti e gustosi, che non hanno nulla da invidiare ai panini del fast food o della grande distribuzione. Se state, dunque, pensando di organizzare un party, e volete sorprendere i vostri ospiti servendo i panini più buoni del mondo, seguitemi allora in questa fantastica avventura .

pezzib

Ingredienti per 10 panini :
– 200 ml di acqua tiepida
– 40 g di burro ammorbidito
– 1 uovo
– 300 g di farina di forza Manitoba
– 160 g di farina 00
– 25 g di zucchero
– 15 g di sale
– 1 cucchiaino di sale
– 8 g di lievito di birra
– 20 ml di olio evo
– 30 ml di latte per spennellare i panini
– Semi di sesamo
Procedimento :

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, aggiungete le farine precedentemente setacciate, l’uovo, e iniziate ad impastare, unite il burro ammorbidito a piccoli pezzi e continuate ad impastare, a questo punto aggiungete il sale e l’olio. Lavorate il panetto fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo . A questo punto ponete la pasta in una ciotola leggermente unta di olio e coprite con della pellicola trasparente per alimenti. Lasciate lievitare per 5 ore. Trascorse le prime 5 ore di lievitazione, prendete l’impasto e create 10 piccole palline, posizionatele su una teglia rivestita
di carta forno , distanziate tra loro e lasciate lievitare per altre 3 ore fino a quando i panini non si gonfieranno. Accendete il forno a 170 ° ventilato, spennellate i panini con il latte e i semini di sesamo, cuoceteli in forno per 30/40 minuti.
I panini per i vostri hamburger sono pronti, saranno un successo, se avete bisogno di qualche consiglio lasciate pure un commento , sarò ben lieta di rispondervi e di aiutarvi a creare i panini più buoni del mondo.
Bon Appetit

Madame Bistrò

Pizza : salame, melanzane e mozzarella

pizza

La Pizza è una pietanza universale, un meraviglioso comfort food, presente in tutto il mondo. Semplice e gustosa, la pizza mette d’accordo tutti, versatile nella presentazione e creativa, rappresenta quel cibo accessibile a chiunque senza alcuna distinzione, nessun vincolo se non quello di adoperare prodotti buoni e genuini. Così la piazza si permette il lusso di andare in giro per il mondo della gastronomia, in contesti che spaziano dallo street food, alle classiche pizzerie, o locali che scelgono di valorizzare gli aspetti peculiari e principali della pizza sperimentando e selezionado le materie prime per creare un’esperienza unica ai loro clienti. La pizza non è un cibo banale, il suo concetto è stato totalmente rivalutato, e reso impeccabile senza intaccare la tradizione. La base di questa tradizione è proprio il suo impasto, semplice acqua, farina, lievito e sale, ma non bastano, la pizza ha bisogno di amore e pazienza, curata dal principio, questo se si vogliono ottenere grandi risultati. La ricetta della mia pizza, annota dei piccoli trucchi e segreti che vi svelerò, non solo in questo post, ma anche in altri che scriverò in futuro, perché come dicevo prima la sperimentazione e l’impiego delle materie prime ci porteranno a fare quel salto di gusto in più. Siete pronte quindi per annotarvi i primi trucchi e segreti per un impasto perfetto?

pizza4

Trucchi e segreti :
1) quando sciogliete il lievito nell’acqua, la temperatura giusta deve essere di 37°.
2) aggiungete al lievito lo zucchero questo aiuterà il lievito ad attivarsi.
3) aggiungete il sale solo alla fine mai all’inizio.
4) per avere una pizza soffice e digeribile, basta mettere poco lievito e aumentare le ore di lievitazione. La mia pizza a volte la lascio lievitare anche e oltre le 12 ore.
Per i prossimi trucchi e segreti continuatemi a seguire e non ve ne pentirete 😉

pizza3

Ingredienti – 500g di farina
– 5 g di lievito di birra
– 150 g di acqua
-1 cucchiaino di zucchero
– 3 cucchiaini di sale
– 1 cucchiaio di olio d’oliva

Procedimento: Versate l’acqua tiepida a 37° in una ciotola con 1 cucchiaino di zucchero. Dopo che avete sciolto il lievito aggiungete la farina, acqua e sale impastate per bene e versate alla fine 1 cucchiaio d’olio. Lasciate lievitare per 8/10 ore il panetto in una ciotola coperta con della pellicola per alimenti, in un luogo caldo e asciutto. Trascorse le ore di lievitazione il vostro impasto è pronto per creare le vostre pizze che farcirete a vostro piacimento. La pizza che ho preparato ieri sera e che vedete in foto l’ho farcita con melanzane a funghetto, mozzarella e salame, buonissimaaaaaa!!!!
Bon Appetit
Madame Bistrò.

Pubblicato in Secondi Piatti | Commenti disabilitati su Pizza : salame, melanzane e mozzarella

SCIALATIELLI AI FRUTTI DI MARE

scial3

Gli scialatielli ai frutti di mare, è uno dei miei piatti preferiti. La preparazione è semplicissima, basta selezionare attentamente la qualità degli ingredienti e la loro freschezza per assicurarsi la riuscita di un piatto che racchiuda tutti i profumi e il sapore del mare. Per capire se i frutti di mare sono freschi, devono essere vivi, le valve infatti, devono presentarsi ben serrate ; nel caso, però, delle vongole, fasolari e tartufi di mare , possono essere acquistate anche se leggermente schiusi, a patto che se picchiettate sul guscio, questo si chiuda immediatamente. L’odore dei molluschi deve essere marino, salamastro e non dolciastro, diffidate da qualsiasi altro odore sgradevole.
Lo scialatiello è una pasta fresca tipica della cucina campana ,nato ad Amalfi dallo chef Enrico Cosentino che creò questa prelibata pasta che si sposa alla perfezione con i frutti di mare. Vi consiglio di acquistare gli scialatielli in un negozio di pasta fresca, il sapore sarà più autentico, la resa migliore, come anche la cottura.
Siete pronte per spadellare ? Andiamo allora, ai fornelli eeee…. che la magia abbia inizio 😉

Ingredienti per 4 persone : – 400g di scialatielli- 250g di vongole veraci- 250g di tartufi di mare- 250g di fasolari- 200g di cozze- 100 g di pomodorini- Olio EVO- aglio-prezzemolo-basilico-sale e pepe.

Procedimento: Prendete i frutti di mare, metteteli in una ciotola con dell’acqua e un pò di sale e lasciateli a bagno per un’oretta, in modo che l’eccesso di sabbia venga fuori definitivamente. Pulite le cozze privandole dello spago. In una pentola versate l’acqua per la pasta e mettetela sul fuoco. Dopo aver fatto spurgare i frutti di mare lavateli accuratamente. In una padella versate 10/12 cucchiai d’olio, aggiungete uno spicchio d’aglio , i pomodorini , del peperoncino e fate rosolare. Quando l’olio inizia a scaldarsi togliete l’aglio e aggiungete i frutti di mare e un pizzico di sale, aumentate la fiamma e mettete un coperchio sopra alla padella , scuotetela con il manico con colpi secchi e decisi in modo da girare i frutti di mare , che nel frattempo si apriranno, rilasciando i loro preziosi succhi che andranno ad insaporire il vostro sublime sughetto. Cuocete per circa 6/7 minuti, io preferisco non cuocere tantissimo i frutti di mare per non alterare il gusto, infatti, bastano pochi minuti di cottura, giusto il tempo di schiudersi. A questo punto spegnete il fuoco sotto la padella e se l’acqua bolle versateci il sale grosso e gli scialatielli , tempo di cottura 4/6 minuti. Terminata la cottura degli scialatielli scolateli, rimettete la padella sul fuoco e aggiungeteci gli scialatielli spadellate e mantecate il tutto con del prezzemolo tritato e del basilico. Per facilitare la mantecatura potete sgusciare metà dei frutti di mare, e l’altra lasciarla intera per il decoro. A questo punto il vostro piatto è finalmente pronto. Sedetevi e gustatelo ad occhi chiusi, e vedrete che il suo sapore e il suo profumo, vi porterà in riva al mare….
Bon Appetit
Madame Bistrò

Pubblicato in Primi Piatti | Commenti disabilitati su SCIALATIELLI AI FRUTTI DI MARE

Hot chocolate

hot chocolate

Volete un dolce al cioccolato morbidissimo e sofficeeeeeeee? Allora vi consiglio di preparare il mio Hot Chocolate, buono da impazzire e facile da preparare, ad ogni morso affonderete in un vortice di puro piacere e il profumo e il sapore rassicurante del cioccolato vi riporterà indietro nel tempo, a quando eravate piccoli e bastava una fetta di dolce al cioccolato per essere felici e spensierati.

Ingredienti per uno stampo da 28 cm :

-5 uova

-340g di farina auto lievitante

-300 g di zucchero

-2 cucchiai di cacao amaro in polvere

-2 cucchiai di cacao dolce in polvere

-50ml di olio di semi

-100ml di acqua frizzante

Procedimento:

Preriscaldate il forno. Montate le uova con lo zucchero per 20 minuti ( se avete un robot da cucina come il bimby scaldate leggermente il composto a 37° per 20 minuti.,velocità 4). Una volta che avrete ottenuto un composto spumoso aggiungete l’acqua e l’olio, mescolate ancora per un minuto lentamente senza smontare il composto, aggiungete i due tipi di cacao e la farina setacciata sempre con movimenti lenti e delicati. Foderate uno stampo con la carta forno e versate il composto, mettete in forno per 45 minuti a 180°( per verificare la cottura fate la prova stecchino). Trascorso il tempo di cottura, fate raffreddare il vostro Hot chocolate, decorate con zucchero a velo o zuccherini.

Eeeeeeee assaggiate…. una fetta tira l’altra!!!

parola di Madame Bistrò 😉

Bon Appetit :*

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Hot chocolate