Mese: Novembre 2015

Bocconcini di pollo con purè di castagne

pollo

Bocconcini di pollo con purè di castagne.

La ricetta dei Bocconcini di pollo con purè di castagne, è un piatto gustoso, adatto per le cene invernali o i pranzi domenicali in compagnia di ospiti particolari come i suoceri. Dedicata ai neo sposi, i bocconcini di pollo con purè di castagne, è un piatto semplice da preparare, che lascerà di sicuro i vostri ospiti a bocca aperta, ma a pancia piena. I bocconcini speziati e perfettamente dorati ,aromatizzati al vino bianco, sono deliziosi e il purè di castagne morbido e cremoso leggermente dolce darà quel tocco in più che esalterà le vostre doti di cuoca sofisticata e brillante. Insomma care sposine, se vostra suocera, prepara un pollo spettacolare che richiede lunghe cotture e praparazioni, e voi un pò per inesperienza e un pò per mancanza di tempo, non sapete proprio che “polli prendere”! Allora vi consiglio di preparare questa nuova versione del pollo partendo dal petto adatta ai vostri di tempi e personalità. In cucina come in amore ognuno ha un suo particolarissimo ruolo e modo di amare,cucinare ed esprimere la propria passione.
Con questa ricetta sono felice di partecipare al constest #ChickenchefCercasi, suggeritomi dal team di Fuudly il primo social network dedicato a tutti gli amanti del cibo a 360° 😉 .

Bocconcini di pollo in salsa di castagne
ingredienti:
– 300 g di bocconcini di pollo
– 10 castagne grandi
– 6 cucchiai di Olio Evo
– farina per frittura q/b
– una manciata di finocchietto secco
– un rametto di rosmarino
– qualche fogliolina di salvia
– prezzemolo tritato q/b
– 2 spicchi d’aglio
– mezzo bicchiere di vino bianco
– sale e pepe q/b
Lessate le castagne per 30 minuti con un pizzico di sale.
Sbucciate le castagne e tagliatele a pezzetti , passatele in padella con uno spicchio d’aglio,prezzemolo e due cucchiai d’acqua, cuocete per una decina di minuti , salate e pepate. Quando le castagne saranno pronte passatele nel mixer, e otterrete così la purea di castagne che vi servirà per accompagnare i nostri bocconcini di pollo.
A questo punto infarinate i bocconcini di pollo. In una padella scaldate l’olio e lo spicchio d’aglio per qualche secondo, aggiungete i bocconcini di pollo, rosolateli da entrambi i lati, sfumate il pollo con il vino bianco, unite il finocchietto, il rosmarino e la salvia, aggiustate di sale e pepe e cuocete per 20 minuti. Servite i bocconcini di pollo con la purea di castagne e bon appetit .

Tortino al cioccolato Fondente

tortino

Tortino al cioccolato fondente
Eccolo qui, il dolce più semplice ma goloso in assoluto. La bontà e il piacere indescrivibile che regala il Tortino al cioccolato è percepibile già dal primo assaggio. La sua degustazione avviene in un dolcissimo silenzio dove i sensi e il buonuomore si risvegliano meravigliosamente. Il procedimento è molto semplice, basta fare attenzione alla cottura, e il risultato che otterrete per avere l’irresistibile cuore morbido sarà un gioco da ragazzi.
Ingredienti per 6 tortini al cioccolato
– 200 g di cioccolato fondente
– 160 g di burro
– 4 uova
– 140 g di zucchero
– 50 g di farina 00
– 50 g di cacao amaro
– zucchero a velo per decorare i tortini
– cacao amaro e burro per imburrare gli stampini
Tagliate a pezzi il cioccolato fontendete e scioglietelo a bagnomaria, aggiungete i pezzetti di burro a temperatura ambiente e lo zucchero, mescolate il composto accuratamente e lasciatelo intiepidire. A parte sbattete le uova e versatele nell’impasto , unite la farina e il cacao precedentemente setacciati e mescolate con cura. Imburrate 6 stampini di alluminio, cospargeteli con del cacao e riempiteli un pò più della metà ma non fino al bordo. Mettete i tortini in frigo per 4/5 ore. Preriscaldate il forno a 170° ( ventilato) cuocete per 12/15 minuti. I tortini saranno pronti quando in superficie si formerà una sorta di leggera crosticina. Potete anche congelare i tortini, e infornarli direttamente sempre preriscaldando il forno a 170° e cuocerli per 20 minuti.

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Tortino al cioccolato Fondente

Cortecce con castagne, funghi e cinghiale

cortecce

Cortecce con castagne, funghi e cinghiale.
Tempo d’autunno, tempo di castagne!!!! Questi meravigliosi frutti autunnali, possiamo gustarli in diversi modi, dalle caldarroste , ai dolci, ai secondi di carne e, perchè no, anche nelle zuppe e nei primi piatti. Insomma anche l’autunno è ricco di quei prodotti eccezionali che ci permettono di creare piatti che arricchiscono le nostre tavole e rendono il convivio piacevole e confortante, mentre fuori iniziano a soffiare il primi venti freddi che annunciano l’approssimarsi di un gelido inverno. Ma ora basta con il servizio metereologico e passiamo alla ricetta. Questo semplice primo piatto da me ideato , fa parte di una collaborazione nata con le mie amiche foodblogger Giovanna e Francesca due donne che stimo molto per il lavoro che svolgono con passione e originalità ,sempre all’insegna del gusto e della valorizzazionie di prodotti e piatti dall’indescrivibile bontà. L’ingrediente di questo mese era la castagna, così tutte noi abbiamo creato alcune ricette che potete realizzare proprio quando, sentirete la necessità di andare ben oltre la semplice caldarrosta 😉 . La ricetta dedicata alle castagne di Giovanna e Francesca potete trovarla qui : http://creazionifusionorconfusion.it/ . Vi consiglio di seguire il loro blog, scoprirete delle ricette fantastiche, ideate e realizzate per stupire, il vostro palato e i vostri ospiti. Non mi resta che augurarvi una buona lettera e una felice scoperta di ricette e blog che hanno una marcia in più in tema di food 😉
Ingredienti per 4 persone :
– 200 g di funghi champignon
– 10 castagne di media grandezza
– 1 salsiccia fresca di cinghiale
– 400 g di cortecce ( pasta fresca)
– 70 g di burro
– un brick di panna CHEF.
– prezzemolo – sale e pepe q/b

Lessate per 20 minuti le castagne e sbucciatele quando sono ancora tiepide, così la pellicina verrà via più facilmente. Lavate e affettate i funghi. In una padella antiaderente, cuocete per qualche minuto la salsiccia sbriciolata. In un’altra padella, invece, sciogliete il burro, aggiungete le castagne sminuzzate, i funghi e fate cuocere il tutto per 6/7 minuti. A questo punto unite la salsiccia, aggiustate di sale e pepe, e aggiungete la panna alle erbette, amalgamate per bene per circa due minuti, spegnete il fuoco e lessate la pasta. Quando le cortecce saranno cotte, scolatele e mantecatele in padella con questo meraviglioso condimento. Servite la pasta con una spolverata di prezzemolo e parmiggiano.
Bon Appetit
Madame Bistrò