Pizza con farina di farro farcita

Pizza con farina di farro farcita

 Kcal 2560 circa totali

La pizza con farina di farro farcita è nata proprio perché io amo molto questo tipo di farina.

Il sapore della farina di farro ha un gusto che non a tutti piace, ma non in tutte le ricette il sapore affiora allo stesso modo.

Io ho voluto provare questa pizza lievitata farcita e devo dire che il risultato ha avuto successo, quindi è piaciuta e sono sicura che piacerà anche a voi.

La farina di farro che ho utilizzato è del Molino Cofelice e mi è stata fornita dalla Masseria Zinni.

Io ho potuto provare diversi prodotti di queste due aziende e devo dire che sono davvero di ottima qualità, vi consiglio di provarli.

Pizza con farina di farro farcita
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    1 pizza medio grande
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti per una pizza medio grande

  • acqua tiepida 400 ml
  • Sale 2 cucchiaini
  • Farina Manitoba 220 g
  • Farina di farro 240 g
  • Olio extravergine d’oliva (per la ciotola dove lievita) 2 cucchiai

Farcitura

  • peperoni piccoli (1 verde e uno rosso) 2
  • Mozzarella 150 g
  • Pomodori pelati 150 g
  • Origano q.b.
  • Olio extravergine d’oliva (per il pomodoro) 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Timo q.b.
  • Olio extravergine d’oliva (per la teglia ) 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Pizza con farina di farro farcita

    Prendere una ciotola, mettere l’acqua tiepida e farci sciogliere il lievito, poi aggiungere la farina di manitoba, unire il sale e mescolare.

    Mettere anche la farina di farro e mescolare fino ad ottenere un composto bene amalgamato, risulterà un po’ appiccicoso, ma è così che deve essere a causa della farina di farro.

    Ungere la ciotola per la lievitazione e mettere a lievitare per 1 ora in luogo caldo.

  2. Pizza con farina di farro farcita

    Riprendere l’impasto e ripiegare prima un lato verso l’interno e poi dall’altro lato l’altro lembo verso l’intero, infine il lembo dal lato più lungo ripiegarlo all’intento su tutta la pasta e rimettere a lievitare per almeno 1 ora.

  3. Pizza con farina di farro farcita

    Preparare il pomodoro e condirlo con l’olio e.v.o., il sale, l’origano e mescolare bene.

    In un pentolino mettere i peperoni lavati, svuotarli e tagliarli a striscioline, condirli con olio e.v.o., sale e timo, mescolare e cuocere per qualche minuto , ma non cuocere completamente, diciamo una metà cottura.

    Ungere la teglia, versarci metà dell’impasto e con le mani unte stenderla, mettere il pomodoro condito, i peperoni e poi la mozzarella sbriciolata.

  4. Su un foglio di carta forno stendere l’altra metà della pasta da mettere sulla pizza, poi rovesciarla sulla pizza e sistemarla bene staccandola delicatamente con le mani.

    Una volta messa la sfoglia di pizza per chiudere, probabilmente si creeranno dei piccoli buchini a causa della pasta molto delicata, ma va bene così perché la pizza non creerà troppa umidità all’interno e cuocerà meglio.

    Lasciare lievitare almeno 30 minuti e poi infornare a forno caldo a 250°C per circa 15 minuti.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Precedente Supplì di riso allo zafferano Successivo Fusi di pollo con panatura croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.