Gelato cooky

Kcal 555 circa per ogni cooky
Il gelato cooky è sempre stato uno dei miei gelati preferiti e a voi sono sempre piaciuti come piacciono a me?
Realizzate questi gelati seguendo la mia ricetta !
Ancora si trova in giro il gelato cooky, ma non è più quello che mangiavo io da ragazzina !!
Ho fatto tante prove ma questa ricetta alla fine è venuta fuori è secondo me è perfetta e anche più buona dell’originale.
Alla fine non c’è bisogno di così tanto tempo, si possono preparare i biscotti e tenerli da parte e con un po’ di calma preparare la crema gelato.
Allora seguite la mia ricetta e realizziamo questi fantastici gelati cooky, procuratevi magari uno di quei barattoli in cartone che in commercio contengono le patatine, sarà molto ulite per realizzare il nostro gelato.
Seguite la ricetta e se la replicherete, o replicherete alte ricette presenti sul mio blog, inviatemi le foto, le metterò sula mia pagina fb a vostro nome.

Gelato cooky
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni5 gelati
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare il Gelato cooky

Per il biscotto
  • 50 gzucchero a velo
  • 1/2uovo
  • 1/2tuorlo
  • 7 gcacao amaro in polvere
  • 60 gburro
  • 140 gfarina 0
  • 1/2 cucchiainolievito in polvere per dolci

Gelato per la farcitura

  • 150 mldi panna hopla’ oppure quella fresca
  • 175 gdi latte condensato
  • 1 cucchiaiorhum
  • 1 cucchiainovaniglia liquida
  • 60 gdi gocce di cioccolato fondente
  • 40 gdi scaglie di cioccolato fondente
  • un tubo di cartone vuoto e lavato delle patatine

Preparazione del Gelato cooky

  1. Per prima cosa prepariamo il biscotto montando il burro con lo zucchero a velo, poi unire ½ uovo e ½ tuorlo, mescolare bene per poi aggiungere anche il cacao, la farina, il lievito per dolci e amalgamare bene tutto, continuando la lavorazione su un piano di lavoro fino ad ottenere un panetto.

    Coprirlo con la pellicola e riporlo in frigo per circa 3 ore.

  2. Nel frattempo prepariamo il gelato per la farcitura montando la panna molto ferma, in un’altra ciotola mettiamo il latte condensato, il rhum e la vaniglia, mescoliamo bene e poi unirlo alla panna montata mescolando con una spatola fino ad incorporare bene gli ingredienti.

    Tagliare il cioccolato fondente finemente e unirlo al composto, a questo punto mettere il gelato nel tubo lavato e asciugato delle patatine, sbattere in modo che si depositi bene sul fondo, chiudere e lasciare congelare per 2-3 ore.

    Trascorso il tempo di riposo della base per il biscotto, riprendere il panetto dal frigo, tirare una sfoglia con il mattarello non troppo sottile, ricavare dei cerchi con un coppa pasta, posizionarli su una placca da forno foderata di carta forno, bucherellare i biscotti con una forchetta e infornare a 250°C per 5 minuti d’orologio e lasciare raffreddare.

    Quando i biscotti saranno raffreddati, prendere il tubo con il gelato, metterlo steso su una tavoletta e tagliare prima la parte superiore livellando l’inizio, poi tagliare tutte fette di circa un dito e ½ di spessore.

    Formiamo i nostri gelati mettendo un disco di biscotto come base, poi un disco di gelato e di nuovo un disco di biscotto, coprire la parte bianca con le gocce di cioccolato fondente.

  3. Gelato cooky

    Una volta farciti tutti i gelati, metterli in congelatore per almeno un’altra ora e prima di servirli spennellare il biscotto con un goccio d’acqua.

    Ora saranno pronti da gustare !

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

    [wysija_form id=”3″]

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.