Crema di peperoncini

Crema di peperoncini super piccanti 

Kcal 190 circa per ogni barattolino

La crema di peperoncini super piccanti è una crema che solo il mio coraggio ci è voluto per preparare questa crema di peperoncini per mio marito, al quale piacciono i peperoncini davvero forti !!!

Mentre li preparavo li mescolavo a distanza e naturalmente fornita di guanti durante la preparazione.

Dico così perché’ io non riesco neanche a sentire l’odore che inizio a tossire.

Sono sicura tra voi ci sono persone che adorano i peperoncini così forti e questa è per loro !!!

Mogli coraggiose come me…..preparatela per i vostri maritini !

Crema di peperoncini
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:20 circa minuti
  • Porzioni:3 barattolini medio piccoli
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Peperoncini (dente di coyote, damona rosso e habanero) 250 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale 1 cucchiaino
  • Origano secco 1 cucchiaino
  • Peperone piccolo rosso 1
  • Olio extravergine d’oliva 50 ml
  • Pomodori pelati 150 ml

Preparazione

  1. Crema di peperoncini

    Per prima cosa lavare i peperoncini freschi e asciugarli, preparare una pentola antiaderente con i bordi alti, mettere i guanti e tagliare tutti i peperoncini a pezzetti privandoli del picciolo, aggiungere un cucchiaio di olio e.v.o., gli agli schiacciati e saltare in padella per 2-3 minuti.

    Aggiungere il peperone arrosto a pezzi preparato e privato precedentemente dai semi, il sale, i pelati (passati al passa pomodoro), l’origano e lasciare cuocere per circa 15 minuti.

    A cottura completata, spegnere il gas e far raffreddare per qualche minuto.

    Prendere il robot e utilizzare il bicchiere per fare i frullati, metterci il composto e frullare tutto fino ad ottenere una crema.

    La crema ottenuta metterla nei vasetti riempiendoli quasi fino al bordo concludendo con l’aggiunta dell’olio e.v.o., sigillare bene e metterli a bollire per 10 minuti in una pentola coperti di acqua calcolando il tempo dal momento in cui bolle l’acqua.

    A bollitura completata lasciare raffreddare i barattolini nel tegame e poi riporli anche per più di un anno.

    La potete utilizzare per la pasta o per i più coraggiosi, spalmandola sul pane !!

    Una variante della ricetta per i maschietti con il palato di ferro…….potete cuocere i peperoncini a pezzettini con l’olio extravergine di oliva coperti con il coperchio, poi procedere frullando il tutto e con la bollitura come descritto.

    Per pulire il bicchiere frullatore vi consiglio di versarvi dentro un po’ di aceto e farlo stare per qualche minuto muovendolo ogni tanto e poi lavarlo bene, questo vi aiuterà a non far restare nel frullatore odore e sapore di peperoncino.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Altre ricette, Home, Salse e condimenti

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Cous cous tonno e carotine Successivo Insalata di farro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.