Crea sito

Torrone dei morti al pistacchio e cioccolato bianco

torrone dei morti al pistacchio

Torrone dei morti al pistacchio e cioccolato bianco
Il torrone dei morti è un dolce tipico che si prepara a Napoli e in tutta la Campania in occasione della ricorrenza di Ognissanti e della commemorazione dei defunti. Un dolce morbido a base di cioccolato e nocciole intere molto cremoso, la mia è una variante golosa al pistacchio e cioccolato bianco. E’una ricetta semplice e veloce, con soli tre ingredienti, che si prepara in 10 minuti. E’un dolce che potete anche regalare, debitamente impacchettato, tra fine ottobre ed inizio novembre.

torrone dei morti al pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo7 Ore
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Torrone dei morti al pistacchio

  • 120 gpistacchi (sgusciati)
  • 650 gcioccolato bianco
  • 350 gcrema di pistacchi
  • 200 gcioccolato bianco (per la copertura )

Strumenti

  • Pentolino
  • Ciotola
  • Tritatutto
  • Stampo

Preparazione

  1. torrone dei morti al pistacchio

    Tritate grossolanamente i pistacchi con il tritatutto elettrico.

  2. Prendete 650 g di cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria a fuoco basso.

  3. Aggiungete al cioccolato bianco, la crema di pistacchi e fate raffreddare il tutto.

  4. Intanto sciogliete a bagnomaria altri 200 g di cioccolata bianca e poi versatela in uno stampo da plumcake ricoperto di pellicola trasparente, per foderare il fondo. Riponete lo stampo in frigo per almeno 30 minuti.

  5. Aggiungete i pistacchi tritati alla crema di cioccolato bianco al pistacchio solo una volta che sia ben raffredata, altrimenti i pistacchi perdono la croccantezza.

  6. Versate il composto di torrone nello stampo e riponete tutto in frigo per almeno 7-8 ore. Io ho preparato metà dose ed utilizzato questo stampo che misura 30 cm di lungh., 6 cm di largh. e 6 cm di altezza.

  7. torrone dei morti al pistacchio

    Trascorso il tempo di riposo in frigo, sformate il torrone su di un piatto da portata, fatelo riposare per circa 15 minuti prima di servire a fette.

  8. Conservate il torrone a temperatura ambiente, in luogo asciutto e fresco.

    Si conserva anche per un mese.

Consigli per gli Acquisti !!!

Lo stampo per semifreddo che ho utlizzato per questa ricetta lo trovate su Amazon , è ottimo sia per preparazioni fredde, sia per la cottura in forno.

Per tritare i pistacchi ho utilizzato il mio fedelissimo mini-tritatutto del Minipimer Braun MultiQick 9. Leggi la mia recensione per GialloZafferano sul Minipimer “Braun MQ9045 MultiQuick 9” , lo puoi acquistare ad un prezzo speciale cliccando QUI. #adv

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.