Crea sito

Arancini di riso all’amatriciana

Arancini di riso all’amatriciana, una ricetta per unire due regioni che adoro, la Sicilia e il Lazio e perché avevo un bel sugo all’amatriciana e avevo voglia di fare gli arancini e mi sono detta perché no.

Vi assicuro che sono formidabili, veramente molto buoni.

Ho utilizzato per farli l’Arancinotto un attrezzo molto comodo per dare la forma agli arancini, lo potete trovare sul sito Euronova 

Sponsorizzato da Euronova

Arancini di riso all'amatriciana
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 15 arancini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Riso 200 g
  • Polpa di pomodoro 200 g
  • Guanciale 100 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pecorino romano (grattugiato) q.b.

Per la panatura

  • Farina 00 200 g
  • Acqua 300 ml
  • Sale 1 pizzico
  • Pane grattugiato q.b.

Per friggere

  • Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

  1. Preparare il sugo all’amatriciana mettendo in una pentola un pochino di olio e il guanciale tagliato a pezzettini, farlo rosolare per bene e poi aggiungere la polpa di pomodoro, il sale e il pepe e far cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo se è necessario, un goccino di acqua.

  2. Far cuocere il riso in abbondante acqua salata, scolarlo e passarlo sotto un getto di acqua fredda per fermare la cottura, poi aggiungere al riso un poco di sugo ma facendo attenzione a non metterci dentro anche il guanciale e mescolare.

    Al sugo rimasto, aggiungere del pecorino romano grattugiato.

  3. Preparare gli arancini, riempire di riso la base dello stampo, coprire con il coperchio e introdurre lo stantuffo,mettere nell’incavo che si è formato il sugo e mettere ancora del riso, pressare con il fondo dello stantuffo, togliere il coperchio e capovolgere lo stampo per far uscire l’arancino.

    Si possono fare anche con le mani, formando una polpetta e mettendo all’interno il sugo.

  4. Preparare la pastella mettendo in una ciotola la farina, un pizzico di sale e l’acqua poco per volta, mescolare con un cucchiaio o con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

  5. Passare gli arancini molto delicatamente, prima nella pastella e poi nel pane grattugiato.

  6. Friggere gli arancini pochi per volta, in abbondante olio bollente fino a che saranno ben dorati, poi scolarli su di un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  7. Per vedere il video di come utilizzare l’Arancinotto e come panare gli arancini all’amatriciana clicca qui

     

  8. Provate anche i miei arancini al ragù o quelli ai funghi, gli arancini ai piselli, quelli zucchina e gamberetti o quelli agli spinaci

     

Note

Seguimi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM Le pappe di MAM

Cerca Le passioni di MAM anche su twitter, G+pinterest e Instagram, mi trovi anche li.

Iscriviti nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

Ho anche un canale su Telegram, iscriviti e riceverai ogni giorno le mie ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.