Prugne sciroppate al maraschino

Come tutte le conserve anche le prugne sciroppate al maraschino si devono preparare quando la frutta è in piena maturazione, dolce e compatta. Preparare queste prugne è molto semplice, gli ingredienti sono solo tre e il risultato è davvero delizioso: in inverno aprirete uno di questi barattoli e avrete a disposizione deliziosi e genuini sapori, come di frutta appena raccolta.

Prugne sciroppate al maraschino
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Prugne (piccole ovali dolci)
  • 300 g Zucchero
  • 80 ml Maraschino (liquore)

Preparazione

  1. Per realizzare le prugne sciroppate al maraschino dovete scegliere frutti ben maturi, ma belli sodi, lavateli con cura e asciugateli utilizzando uno strofinaccio pulito; se ben strofinate, le prugne perdono la pruina, che è quella patina bianca che le protegge dal sole.

  2. Io ho preferito non rimuovere il nocciolo. Con uno stuzzicadenti ho praticato su di ogni frutto 3 o 4 fori. Le ho inserite man mano in una ciotola, vi ho versato sopra lo zucchero e il maraschino e le ho lasciate macerare per circa un’ora mescolandole di tanto in tanto.

  3. Trascorso il tempo indicato, le ho versate in un barattolo che ho prima sterilizzato e fatto asciugare, le ho tappate ermeticamente utilizzando un tappo nuovo e ho messo il barattolo in una pentola, ho ricoperto di acqua e ho portato sulla fiamma, lasciando cuocere per 20 minuti dal momento della bollitura dell’acqua, poi ho spento la fiamma e ho lasciato raffreddare prima di levare il barattolo dall’acqua.

  4. Prima di consumare le prugne sciroppate al maraschino lasciatele riposate per almeno un mese, se le conservate adeguatamente in un luogo fresco e buio le potete gustare come appena fatte per almeno un anno. Servite nelle coppette saranno un dessert ideale nelle lunghe serate invernali davanti al camino, ma saranno ottime da aggiungere anche nelle vostre preparazioni  dolci.

Note

Se pensate che le prugne saranno consumate anche dai bambini potete sostituire il maraschino con succo di limone.

E’ bello in inverno poter ritrovare i sapori dell’estate: potete preparare facilmente anche i fichi sciroppati o le pesche sciroppate.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.