Crea sito

Dolci

Plumcake integrali ai frutti di bosco

| Dolci, Senza categoria

          Una merenda rustica

 

Plumcake integrali ai frutti di bosco Buongiorno a tutti! Come promesso in questo post Quì ho testato il mio primo dolce con farina integrale dei meravigliosi plumcake!

Non che io sia una sostenitrice della dieta-post-natale  semplicemente ho scoperto che la farina integrale da quel sapore rustico che a me piace molto! Quindi ho voluto provare con questi plum cake integrali ai frutti di bosco!

Risultati? La mia piccola ne ha mangiati 2 a colazione e 1 a merenda…poi l’ho fermata…

Davvero gustosi e da mangiare senza nessun senso di colpa!

Provateli per le vostre colazioni e merende e non ve ne pentirete!

Ingredienti per 10 plum cake piccoli:

(Per plum cake piccoli intendo lo stampino delle classiche brioche…quelle di Banderas per intenderci!)

2 uova

100 g di zucchero di canna

50 g di miele

2 vasetti di yogurt bianco intero

200 g di farina integrale

100 g di burro

1/2 bustina di lievito

 

Iniziate sciogliendo il burro.

Nella ciotola della planetaria montate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete adesso il miele, il burro ormai freddo e lo yogurt sempre continuando a far andare la planetaria.

Aggiungete ora anche la farina  col lievito e se l’impasto risulta troppo duro un goccio di latte. Continuate a mescolare fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Aggiungete adesso i frutti di bosco e mescolate con un cucchiaio di legno.

Riempite i vostri stampini senza arrivare al bordo ed infornate in forno già caldo a 180 gradi per 25 minuti.

Fate la prova stuzzicadenti e quando ne uscirà asciutto sfornate e lasciate raffreddare i vostri plumcake integrali.

Buona colazione o merenda a tutti!

I frutti di bosco si possono omettere o sostituire a piacere con gocce di cioccolato.

 

 

 

0 commenti

Profiteroles al cioccolato

| Dolci

Con crema chantilly

Profiteroles Buongiorno a tutti! Continuiamo coi dolci, oggi vi  voglio proporre i profiteroles!

Li ho fatti in occasione del compleanno di mio papà che è un vero goloso quindi cercavo un bel dolce ipercalorico, ma che non fosse la solita torta. Così ecco l’idea un bel bignè ripieno di crema chantilly e ricoperto di ganache al cioccolato una goduria. Neanche a dirlo sono stati molto apprezzati sia dal festeggiato che da tutti gli altri!

Mettiamoci al lavoro perché ci vorranno un Po di preparazioni!

Ingredienti per circa 30 profiteroles:

Per i bignè:

130 g di Acqua 
50 g di Burro
75 g di Farina 
Sale 1 pizzico
2 Uova
Per la crema chantilly:
250  ml di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo
Per la ganache:
150 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato al latte
250 ml di panna fresca
Cominciamo preparando i bignè con la ricetta che trovate Quì. Prepariamo adesso la ganache al cioccolato. In un pentolino scaldino la panna fino a sfiorare il bollore. In una ciotola spezzettato il cioccolato. Quando la panna sarà bollente versiamo la sul cioccolato e giriamo fino a farlo sciogliere completamente. Lasciamo raffreddare. Quando anche i bignè saranno freddi prepariamo la crema chantilly  montando la panna insieme allo zucchero con uno sbattitore. Facciamo adesso i bignè aiutandoci con una sac a poche. Poi passiamo li uno a uno nella ganache di cioccolato immergendosi completamente e poi adagiandoli su un piatto. Versiamo sopra i nostri bignè la ganache rimasta e conserviamo in frigo fino al momento di servire. Buon dolce a tutti con i vostri profiteroles!
Profiteroles
0 commenti

Madeleines

| Dolci

Dei bocconcini superprofumati

MadaleinesBuonasera a tutti! Era da tempo che volevo preparare le madeleines, quel piccolo dolce francese al profumo di limone e mandorle ma purtroppo non avevo lo stampo. Finché ieri mentre ero a fare la spesa l’ho visto, era l’ultimo e a un prezzo per il quale non si poteva non comprare, ma ormai era tardi per prepararle e ho dovuto rimandare a oggi! In realtà ci vuole poco a fare l’impasto, ma se ne fate come me una quantità industriale e avete un solo stampo ci vorrà un Po a cuocerle. Quindi mettiamoci subito al lavoro!

Ingredienti per circa 70 mini madeleines:

150 g di farina

130 g di zucchero

100 g di burro

8 g di lievito

1/2 fialetta  di aroma di mandorla amara

1 cucchiaio di miele millefiori

La scorza grattugiata di un limone

3 uova

Per prima cosa sciogliere il burro in un pentolino o nel microonde e lasciar raffreddare. Nella ciotola della planetaria montate le uova con lo zucchero. Aggiungere adesso il miele,  la scorza del limone e la fiala di aroma di mandorla. Far lavorare un minuto poi aggiungere il burro fuso e la farina setacciata con il lievito. Far lavorare ancora un paio di minuti fino a quando il composto sarà omogeneo.

Riempire ora gli stampini. Io li ho riempiti mettendo il composto in una sac a poche per comodità essendo piccoli ma potete usare anche un cucchiaino.

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 8 minuti o fino a quando saranno belle dorate.

Lasciar raffreddare e gustarvi le vostre madeleines con una tazza di tè!

Ps: io le ho rifatte al cacao, il risultato è altrettanto squisito, se volete provare basterà sostituire 20 g di farina con 20 g di cacao!

0 commenti

Torta di rose con marmellata

| Dolci, Pane e lievitati

Torta di rose con marmellataBuongiorno a tutti! Anche se natale è ormai passato siamo ancora in clima di feste e questa torta mi sembra un ottimo modo per iniziare la giornata! Una torta di rose soffice soffice che io ho voluto arricchire con della marmellata….per non farci mancare niente! Per chi la volesse fare più leggera basterà mettere al posto della marmellata burro e zucchero….poi alla dieta ci pensiamo a gennaio! Mani in pasta e cominciamo!

500 g farina
150 g lievito madre
100 g burro
160 ml latte
110 g zucchero
1 bustina di vanillina
Scorza grattugiata di 1 limone
2 uova
1 pizzico di sale

Per farcire:
1 vasetto di Marmellata di frutti di bosco

Per cospargere:
50 g di Burro fuso
2 cucchiai di zucchero
Nella ciotola della planetaria sciogliere il lievito con il latte tiepido e poi aggiungere lo zucchero. Aggiungere adesso le due farine e far lavorare la planetaria per circa 5 minuti, aggiungere adesso il primo uovo e aspettare che si sia incorporato bene prima di aggiungere anche il secondo. Quando anche questo è stato assorbito aggiungere il burro fuso la scorza di limone e il pizzico di sale e la vanillina e far lavorare per circa un quarto d’ora con il gancio a foglia.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati sostituire il gancio a foglia  con il gancio a uncino e continuare a far lavorare fino a incordatura.
Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio ( Io l’ho lasciata una notte).

Riprendere ora il vostro impasto e stendere su una spianatoia infarinata in un rettangolo. Coprire con la marmellata e avvolgere dal lato lungo fino a formare un salsicciotto. Tirate la pasta mentre la avvolgete in modo da fare tanti giri.

Tagliate adesso il vostro salsicciotto a fette di 3 cm e metteteli in una teglia coperta da carta forno uno vicino all’altro.

Lasciar lievitare ancora 4 ore poi infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 30/35 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e gustatevi la vostra torta alle rose con marmellata! Buon appetito a tutti!

 

0 commenti

Biscotti girelle

| Biscotti, Dolci

Biscotti girelleBuongiorno a tutti! Avete già fatto tutti i regali di natale? Se vi manca qualcuno o volete aggiungere un dono fatto da voi ecco la ricetta dei biscotti che ho regalato io, i biscotti girelle! A me piace tanto regalare biscotti…e sono sempre contenti anche quelli che li ricevono. Sono dei biscotti 2 gusti (che si sa che 2 è meglio di 1!) e ho preferito lasciarli così al naturale di modo  che durassero per un Po di giorni. Allora mani in pasta così finiamo i regali!

Ingredienti per 2 teglie di biscotti:

400 g farina
200 g burro
120 g zucchero
1 uovo
1 tuorlo

1/ 2cucchiaino di lievito

2 cucchiai di cacao

Nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia  mettete lo zucchero e il burro morbido a pezzetti, fate lavorare 1 minuto poi aggiungete il tuorlo , fate assorbire e poi fate lo stesso con l’uovo.  Aggiungete adesso la farina setacciata col lievito e fate andare ancora un minuto. Il vostro composto ora sarà sabbioso, compattare velocemente con le mani e dividete lo in 2. Sciogliete il cacao in un paio di cucchiai di latte e aggiungetelo a uno dei 2 panetti lavorando fino ad avere un colore uniforme. Mettete ora in frigo per circa un ora.

Tirate fuori e stendete i vostri impasti in 2 rettangoli delle stesse dimensioni. Sovrapponibili e tagliate a metà dal lato lungo. Avvolgete adesso fino a formare un cilindro.  Avvolgete nella pellicola è mettete in frigo un ora almeno o in freezer 20 minuti.

Quando la frolla si sarà ben indurito tagliate a fette di circa 1/2 cm e infornate in forno già caldo per circa 18 minuti o fino a quando la parte chiara sarà dorata.

Sfornate lasciate raffreddare e impacchettato! O mangiateli voi….buon appetito!

0 commenti

Chiffon cake alle carote

| Dolci, Senza categoria

15 cm di sofficità

Chiffon cake alle carote Buongiorno a tutti! Oggi vi voglio proporre  un’altra versione della chiffon cake, dopo la Chiffon tiramisù e la Chiffon al cacao ho  preparato la chiffon cake alle carote. L’ ho preparata per l’ultimo giorno di asilo della mia piccola peste. Avevo proposto di portare un dolce poi ho pensato quale dolce può piacere ai bambini? Un mega ciambellone mi sembrava l’ideale e ho deciso di abbinarlo alle carote che io adoro nelle torte, danno un tocco di dolcezza in più.  Volendo si può arricchire con delle mandorle (anche in versione farina) o delle gocce di cioccolato. Ma io ho preferito una versione semplice, anche perché doveva essere una merenda e questo dolce secondo me è perfetto a merenda o a colazione. Ma adesso basta parlare e mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per uno stampo da 25 cm di diametro:

6 uova

270 g di farina

280 g di zucchero

120 ml di olio di semi

200 ml di acqua

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

200 g di carote grattugiate

1 bustina di cremor tartaro (8g)

In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete il sale e lo zucchero e mescolate. Al centro mettete i tuorli, l’acqua e l’olio e girate bene con una frusta o con la planetaria. Aggiungete per ultimo le carote grattugiate e girate con un cucchiaio. A parte montate a neve ferma gli albumi con il cremor tartaro. Aggiungete adesso al composto mescolando dal basso verso l’alto stando attenti a non smontarla.  Versate nello stampo della chiffon cake senza imburrarli e infornate in forno già caldo a 160 gradi per circa un’ora e 10 minuti o fino a quando provando con uno stuzzicadenti questo uscirà asciutto. Capovolgete lo stampo e lasciate raffreddare per almeno 4 ore. Aiutandovi con un coltello sformate la vostra chiffon cake alle carote e cospargete di zucchero a velo. Buona merenda a tutti!

0 commenti

Pandoro sfogliato con lievito madre

| Dolci, Pane e lievitati

Il mio primo pandoro!

 

Pandoro con lievito madreBuongiorno a tutti! Il natale si avvicina sempre di  più e cosa c’è di più natalizio del pandoro? Secondo me niente.

Quindi quest’anno ho deciso, il pandoro lo faccio io basta pandori confezionati.

Ho cercato e ricercato lo stampo e appena l’ho trovato mi sono messa al lavoro.

Si farlo è stato difficile, la mia ricetta piu impegnativa. Ore e ore di ansia perché sembrava non crescere mai ma alla fine ce l’ho fatta ! E quando l’ho tagliato e assaggiato è stata una soddisfazione indescrivibile!

Solo gli amanti dei lievitati possono capire. Curarlo, coccolarlo, alzarsi di notte per vedere se cresce. Poi la magia avviene e si inforna!

Sono stata appiccicata al forno per 40 minuti, si colora troppo va coperto ma se apro il forno e si sgonfia ? Il forno non va mai aperto con dentro un lievitato del genere. Ma se non lo copro si brucia…panico! Alla fine è andato tutto bene!

Ero indecisa se condividere questa ricetta con voi perché non mi sento certo una maestra, ma poi ho pensato io la scrivo e spero che qualcuno di più esperto di me mi dia qualche consiglio. Intanto un consiglio lo do a voi e me lo do a me stessa. Non bisogna avere fretta, io sono impaziente e volevo farlo subito, ho quindi fatto solo 2 rinfreschi al lievito, poi ho dovuto attendere davvero tanto per la lievitazione finale, ci sono volute 36 ore.

La prossima volta partirò quindi con un lievito più forte. E voi? Che consigli mi date? Leggete la mia ricetta è poi me lo dite! Mettiamoci al lavoro adesso!

Ingredienti per un pandoro di circa 800 g:

315 g di farina di Manitoba

100 g di lievito madre

2 uova intere

2 tuorli

20 g di burro

120 g di zucchero

1 cucchiaio di sale

Scorza di un limone

1 bustina di vanillina

50 g acqua

Per sfogliare:

120 g di burro

Io ho diviso il lavoro in 3 parti, primo impasto lievitazione, secondo impasto lievitazione, sfogliatura e ultima lievitazione.

Per il primo impasto nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito con l’acqua, aggiungete 40 g di zucchero e 175 g di farina e cominciate a impastare con il gancio a foglia. Aggiungete adesso un tuorlo e fatelo assorbire bene, aggiungete un uovo e fate assorbire anche questo. Infine aggiungete il burro morbido a pezzetti un pezzo per volta. Quando tutto il burro sarà assorbito fate lavorare per 5 minuti dopo di che spegnete e mettete a lievitare coperto per circa 6 ore.

Riprendete adesso il vostro impasto e aggiungete la restante farina e impastate con il gancio per gli impasti, facendo andare la planetaria aggiungete anche lo zucchero, l’uovo e il tuorlo aspettando sempre che il primo sia stato assorbito. Aggiungete infine il sale, la vanillina e la scorza del limone grattugiata.  Fate lavorare a lungo fino a quando l’impasto incorderà.

Rimettete a lievitare per altre 4 ore circa.

Prendete adesso il vostro impasto e sgonfiatelo leggermente. Mettete in frigo mezz’ora. Nel frattempo preparate il burro per la sfogliatura mettendolo tra 2 fogli di carta forno e battendo con un mattarello fino ad ottenere un quadrato spesso 3 millimetri. Stendete ora il vostro impasto in un quadrato di circa 30×30 cm. Ponete il panetto di burro schiacciato al centro e chiudete i 4 angoli di pasta tirandoli verso il centro e sigillandoli tra loro. Stendete ora la pasta in un rettangolo di circa 50×30 cm. Prendete il lato superiore e tirarelo verso il centro. Chiudete con la parte inferiore, sigillate i bordi e mettete in frigo coperto per circa mezz’ora.

Ripetete le pieghe altre 2 volte. Dopo l’ultimo riposo prendete il vostro  impasto e formate una palla portando al centro del rettangolo i due lati e appallottolando l’impasto .

Mettete ora il vostro impasto nello stampo da pandoro (imburrato e infarinato) col lato liscio verso il basso. A questo punto coprite e abbiate tanta tanta pazienza, a me ci sono volute 36 ore per farlo lievitare. L’impasto deve arrivare arrivare circa 2/3cm dal bordo .

Quando sarà giunta a questo punto infornate in forno già caldo a 170 gradi per 10 minuti, poi abbassate il forno a 160 gradi e lasciatelo altri 30 minuti.

Sfornate il pandoro e lasciatelo raffreddare circa mezz’ora prima di sformarlo.

Prima di servirlo spolverate con zucchero a velo

Ora qualche consiglio:

  • Prima di infornare il pandoro mettete sul fondo del forno un pentolino di acqua.
  • Se il pandoro dovesse diventare troppo scuro copritelo con un pezzo di alluminio.
  • Alla fine del tempo di cottura  prima di sfornare controllate la cottura infilando uno stuzzicadenti lungo, dovrà uscirne pulito.
  • Io uso un licoli, nel caso usate un lievito madre solido probabilmente vi servirà  più  acqua
  • Io l’ho servito con la crema di mascarpone se volete la ricetta la trovate Quì

Vedrete che soddisfazione tagliarlo e mangiare una fetta del vostro pandoro! Se avete consigli sono ben accetti!

Pandoro con lievito madre

0 commenti

Muffin ai frutti di bosco

| Dolci, Muffin e cupcakes, Senza categoria

Un ottima colazione!

Muffin ai frutti di boscoBuongiorno a tutti! Oggi muffin ai frutti di bosco uno dei miei dolci preferiti! Be diciamo che adoro i muffin in generale, sono poco impegnativi da preparare e si possono fare in mille modi diversi .Qui potete trovare quelli banana e cioccolato. Il procedimento è lo stesso, cambiano leggermente gli ingredienti. io ho usato il frutti di bosco surgelati molto pratici in quanto non vanno puliti e poi  sono già misti. Voi potete farli così o mettere la frutta che preferite. Vediamo ora come fare!

Ingredienti per circa 12/15 muffin:

150 g di farina

150 g di zucchero

100 g di burro

5 g di lievito

1/2 bicchiere di latte

2 Uova

150 g di frutti di bosco

Per prima cosa sciogliamo il burro in un pentolino o nel microonde e lasciamolo raffreddare.

Prendiamo adesso 2 ciotole, in una mettiamo la farina setacciata con il lievito e lo zucchero. Nell’altra sbattiamo con una forchetta le uova, aggiungiamo il latte e il burro fuso. Versiamo ora gli ingredienti liquidi su quelli solidi, mescoliamo e poi aggiungiamo i frutti di bosco. Diamo un altra mescolata veloce con un cucchiaio di legno poi riempiamo i pirottini fino a 3/4. Mi raccomando se non usate dei pirottini di carta o silicone imburrateli bene.

Inforniamo adesso in forno già caldo a q80 gradi per circa 18 minuti. Fate la prova con uno stuzzicadenti se esce asciutto i vostri muffin ai frutti di bosco sono pronti.

Buona colazione o merenda a tutti!

0 commenti

Biscotti di pan di zenzero

| Biscotti, Dolci, Senza categoria

Mood natale on!

Biscotti di pan di zenzero

 

Buongiorno a tutti! Avete già pensato a come addobbare l’albero di natale quest’anno? Io ho deciso per il bianco e rosso con le classiche palline e stelline…poi ho voluto arricchirlo con questi profumati biscotti!

L’idea è stata pessima . …vivendo con un lupo e una bambina super golosa i biscotti sono durati giusto il tempo di una foto! Quindi il mio consiglio è fateli e poi mangiateli se come me avete queste 2 pesti! Altrimenti usateli per decorare l’albero!

Insomma l’importante è farli. Sono belli buoni e profumati e un ottimo passatempo per tenere buoni i bambini in queste giornate fredde….insomma non ci sono scuse per non provare i biscotti di pan di zenzero!

Accendiamo il forno e mani in pasta!

Ingredienti per circa 25 biscotti di pan di zenzero:

160 grammi di farina
80 g zucchero
70 grammi di miele
70 g olio di semi

1 uovo

1 cucchiaino di zenzero in polvere

1/2 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di noce moscata

1/2 cucchiaino di  bicarbonato

Per la glassa:

Zucchero a velo q.b.

Acqua q.b.

Colorante alimentare q.b.

In una ciotola mettete tutti gli ingredienti secchi, mescolate con un cucchiaio poi aggiungete il miele e l’ olio e impastate con le mani fino a formare una palla liscia.

Stendete ora il vostro impasto ad un altezza di circa mezzo cm e tagliate i vostri biscotti con le formine che preferite. Io ho usato il classico omino, la stella cometa e l’albero.

Metteteli in frigo per circa mezz’ora.  Questo servirà a raffreddare l’impasto in modo che non perda la forma durante la cottura.

Infornate adesso in forno già caldo a 180 gradi per circa 12 minuti O fino a quando saranno belli dorati.  Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Per la decorazione io ho scelto una semplice glassa all’acqua.  Non ho dosi precise, bisogna mescolare lo zucchero a velo con una punta del colorante che avete scelto e qualche cucchiaino d’acqua fino a raggiungere una consistenza fluida. Non deve essere ne troppo liquida ne solida. Fate delle prove fino a raggiungere la consistenza migliore. Riempite ora una sac a poche con la vostra glassa e usando un beccuccio fine decorate i vostri biscotti come più vi piace.

PS: Io ho usato l’olio di semi perché avevo finito il burro, potete usare quello che preferite con lo stesso peso.

Se avete intenzione di appendere i biscotti all’albero prima di cuocerli fate un forellino in ciascun biscotto con uno stuzzicadenti per poter passare il filo.

Biscotti di pan di zenzero

 

 

0 commenti

Torta di pane con frutta secca e cioccolato

| Dolci

Un ottimo modo per non buttare il pane

Torta di pane con frutta secca e cioccolatoBuongiorno a tutti! L’altro giorno mi sono resa conto di avere un sacco di pane avanzato…e io odio buttare il pane. Quindi dopo averne usato un Po per preparare il Polpettone ho pensato a cosa potevo fare e mi è venuta in mente la torta di pane. A dire la verità l’avevo fatta solo un paio di volte ma è molto buona ha una consistenza che sembra budino e poi la si può fare in mille modi diversi. Io ho scelto il cioccolato e un mix di frutta secca (mandorle,nocciole,noci)! E voi come la fate? Si accettano altre idee nel frattempo vi lascio la mia ricetta! E anche questa prima o poi la voglio fare in versione salata!

Accendiamo il forno e prepariamo!

Ingredienti per uno stampo 25×20cm:

200 g pane
400 ml latte
2 Uova
150 g di zucchero
1/2 bustina di lievito
2 cucchiai di cacao
100 g cioccolato al latte
Frutta secca mista a piacere

Per prima cosa tagliate il pane a cubetti e mettetelo a bagno nel latte intiepidito. Quando il pane Sarà bello morbido sbriciolato con le mani e aggiungete lo zucchero, il caffè al setacciato con il lievito, la frutta secca e il cioccolato tagliati grossolanamente e le uova precedentemente sbattute. Mescolate il tutto con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti. Ricoprite la pirofila di carta forno e versate il vostro impasto. Livellare con una spatola e infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa mezz’ora.  Fate sempre la prova stuzzicadenti. Sfornate lasciate intiepidire e gustatevi la vostra torta di pane. Secondo me è ottima a colazione o a merenda .

Ps: io come pane ho usato la baguette e si è ammorbidita bene con 400 ml di latte. Se però usando un altro pane dovesse rimanere duro aggiungete altro latte.

 

0 commenti