Crea sito

Dolci

Krapfen con lievito madre

| Dolci, Senza categoria

Krapfen

I krapfen andrebbero inseriti nelle sette meraviglie del mondo! Cosa c’è di meglio che fare colazione o merenda con questa soffice brioche piena di crema pasticcera?! Ovviamente il krapfen è RIGOROSAMENTE FRITTO, quelli al forno per me non esistono e non ci provo neanche a farli. Se dobbiamo fare un peccato di gola che sia fatto bene! Come vi avevo anticipato ieri avevo davvero trooooppo lievito madre e così dopo averli già fatti varie volte col lievito di birra mi sono detta perché ritentarci col lievito madre? Be che dire come in tutte le altre preparazioni si sente la differenza! Sono squisiti e non hanno quel retrogusto che lascia il lievito di birra e che a me non piace! Ma non si può spiegare provate a farli e sentirete voi stessi! Al lavoro!!

Ingredienti per circa 12/15 krapfen:

 

300 g farina di Manitoba
3 uva
100 g lievito madre
80 g zucchero
75 g burro
1 pizzico di sale

Mettete nella ciotola della planetaria il lievito,la farina, lo zucchero e il sale. Iniziate a impastare e aggiungete un uovo alla volta. Aggiungete il secondo e il terzo solo quando gli altri saranno assorbiti. Quando avrete messo tutte le uova aggiungete il burro a pezzetti un po per volta contimuando sempre a impastare. Continuate cosi fino a finire il burro. Se vedete che l’impasto è troppo molle aggiungete un po di farina. A questo punto mettete l’impasto a lievitare in una ciotola nel frigo per circa 12/15 ore. A questo punto tiratelo fuori e lasciatelo a temperatura ambiente per almeno un ora. Stendete ora l’impasto in una sfoglia alta circa 1 cm e mezzo. Tagliatela a cerchi aiutandovi con dei coppapasta o anche con un bicchiere. Fate lievitare ancora almeno un ora sulla placca del forno coperti. A questo punto Friggete in abbondante olio caldo pochi krapfen alla volta girandoli fino a completa doratura. Mi raccomando non tenete la fiamma troppo alta altrimenti si bruceranno fuori rimandendo pero crudi all’interno. Scolate su carta assorbente e passate nello zucchero (a piacere semolato o a velo). Potete mangiarli così o farcirli con Crema pasticcera, marmellata o Nutella. Buona merenda a tutti!!!

 

0 commenti

Ciambellone

| Dolci

Ciambellone

Eccoci tornate ai miei amati dolci! Come vi dicevo non mangio molti dolci, o meglio non mangio le torte piene e strapiene di creme varie. Ma questi rustici da colazione si, li preferisco da mangiare rispetto alle brioches comprate. La mattina non parto se non ho fatto colazione con una bella tazza di latte e questa ciambella è perfetta da inzuppare! Ci vuole veramente poco a farla, io l’ho preparata ieri sera per avere la colazione pronta per sta mattina, e in 10 minuti era in forno. Insomma non avete proprio scuse dovete farla! È il classico ciambellone marmorizzato, ognuno ha la sua ricetta. Io la faccio senza burro, aggiungendo latte e un po di maizena per renderla ancora piu soffice. Si conserva per 3/4 giorni se tenuta ben coperta, ma sono sicura che non durera così tanto. Su al lavoro prepariamoci la colazione!
Ingredienti per uno stampo a ciambella di 24/26 cm di diametro:

150 g di farina
50 di maizena
200 g di zucchero
1 bicchire di latte
2 uova
1/2 bustina di lievito
3 cucchiai di cacao

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero usando una frusta. In un altra ciotola setacciate la farina con il lievito e la maizena. Unite qualche cucchiaio di farina all’impasto di uova e zucchero, poi un goccio di latte e continuate cosi alternando latte e farina fino a quando avrete finito gli ingredienti. Sbattete sempre bene con una frusta per evitare la formazione di grumi. A questo punto imburrate e infarinato lo stampo da ciambella, se usate uno stampo di silicone potrete evitare questo passaggio. Versate meta del compsto nello stampo. Aggiungete il cacao alla metà rimasta e amalgamate bene.

Versate ora il composto col cacao nello stampo sopra l’altro. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 20/25 minuti. Fate comunque la prova stuzzicadenti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo. A piacere spolverizzate con zucchero a velo. Il vostro ciambello ne è pronto! Buona colazione e merenda a tutti!

0 commenti

Biscotti in padella

| Biscotti, Dolci

Biscotti in padella

Biscotti in padella…credo che siano i biscotti più veloci del mondo! In un bel pomeriggio piovoso avevo voglia di mangiare qualcosa di dolce, ma senza dover aspettare troppo a lungo.

Così cercando qua e la come al solito tra i vari blog di cucina ho trovato i biscotti da fare in padella. Ho pensato perfetti! Speriamo che siano buoni. Non sono un’ amante dei cibi troppo “alternativi ” ma mi sono dovuta ricredere. Sono davvero buoni!

Ecco quindi la mia ricetta personalizzata…perfetta per avere la merenda o la colazione pronta in un attimo !!! Sono molto semplici da fare dovrete solo stare atttenti alla cottura!

Mani in pasta si comincia!!

Ingredienti per circa 12 biscotti:
50 g di farina
30 g di fecola
40 g di zucchero
30 g di burro

La punta di un cucchiaino di lievito
2 cucchiai di latte

In una ciotola mettete la farina setacciata con la fecola e il lievito. Aggiungete lo zucchero, il latte e infine il burro a pezzetti. Lavorate l ‘ impasto molto velocemente fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Su un piano infarinato stendete l’impasto con uno spessore di circa 3/4 mm. Con un tagliabiscotti ricavate dei cerchi.

Scaldate una padella e adagiate i vostri biscotti. Coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 4 minuti a fuoco basso, state attenti a non farli annerire. Girate i biscotti e cuocete altri 4/5 minuti.

Fate raffreddare i vostri biscotti in padella su una griglia e buona merenda!!!

0 commenti

Mini chiffon cake

| Dolci, Senza categoria

Mini chiffon cakeMini chiffon cake…quando le ho viste in una foto su instagram mi sono innamorata! Era da tempo che volevo provare la chiffon cake ma non ho trovato lo stampo. Sta volta mi sono decisa e li ho fatti nello stampo dei muffin! Il risultato strepitoso! Una delicatezza e una consistenza come dire spumosa che non ha pari! La ricetta è  di dolcidee, ma io l ho modificata mettendo il burro al posto dell’olio di arachidi…non so se mi convinceró mai a usare l’olio nei dolci. Io qui vi do la mia ricetta senza glassa, che per me è troppo dolce, secondo me sono ottimi anche cosi, ma se volete farli più belli glassatrli come più vi piace. Al contrario di quello che pensavo non è  per niente difficile e non richiede neanche troppo tempo! Mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per circa 15 mini chiffon cake:

150 g farina

150 g zucchero

3 uova

100 ml succo di limone

60 g burro

1/2 bustina di lievito

1 pizzico di sale

In una ciotola mettete la farina srtacciata con il lievito, lo zucchero e il sale. Aggiungete adesso i tuorli delle uova, il burro fuso e il succo di limone. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. A parte Montate gli albumi a neve ben ferma,poi incorporateli al resto dell’impasto lentamente con una spatola facendo attenzione a non smontarli. Adesso imburrati gli stampini dei muffin o se avete quelli apposta delle mini chiffon cake. Io per fare piu in fretta sciolgo una noce di burro e li imburro con un pennello. Riempite gli stampini e infornate nel forno caldo a 160 gradi per circa 35 minuti. Fate la prova stuzzicadenti, se esce asciutto sono pronte. Prendetevi un momento di pausa e gustatevi le vostre squisite mini chiffon cake! Sono perfette a colazione e a merenda ma anche a fine pasto. Buon appetito a tutti

0 commenti

Rotolo con marmellata di fragole

| Dolci

 

Rotolo con marmellata di fragoleRotolo con marmellata di fragole ecco un dolce perfetto da fare quando non avete molti ingredienti in casa.

Basteranno le cose che abbiamo sempre in casa uova farina zucchero e burro.

E la marmellata ovviamente! Ma se non l’avete o non vi piace potrete tranquillamente sostituirla con la nutella,la crema pasticcera chantilly o quello che piu vi piace.

È un dolce anche abbastanza semplice da preparare, basterà seguire alla lettera i tempi di cottura e avere qualche accorgimento quando sfornate la vostra pasta biscuit e la dovete arrotolare.

Ma vi assicuro che è tutto molto semplice. Io l’ho preparata ieri da portare a casa di amici che ci avevano invitato a cena ed è stata molto gradita da tutti bimbe comprese.

Mettiamoci subitoval lavoro. Per preparare la pasta biscuit vi occorrerà una planetaria o uno sbattitore elettrico.

Ingredienti per un rotolo preparato sulla placca del forno standard:

5 uova

80 g di burro

175 g zucchero

100 g di farina

Un pizzico di sale

400 g di marmellata di fragole (o quella che preferite)

Nella ciotola della planetaria sgusciate le uova e aggiungete lo zucchero, lavorate con la frusta per circa 15 minuti.

Il composto dev’essere molto spumoso. Per capire se è pronto alzate la frusta, l’impasto deve “scrivere” deve cioè rimanere in superficie qualche secondo prima di affondare.

Quando avete raggiunto questa consistenza aggiungete la farina setacciata e incorporatela molto lentamente con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto. Attenzione a non smontare il composto.

Quando la farina è ben incorporata aggiungete il burro fuso e mescolate.

Adesso mettete la carta da forno bagnata e strizzata sulla teglia del forno mettete l’impasto e livellatelo bene con una spatola.

Infornate nel forno già caldo a 200 g per 8 minuti.

Sfornate immediatamente e ribaltate la teglia su un telo umido. Staccate la carta forno con attenzione e aiutandovi con il telo arrotolate la pasta bisquit.

Lasciate intiepidire poi srotolate spalmate con abbontante marmellata e riarrotolatelo. Mettete in frigo almeno mezz’ora, cospargete con lo zucchero a velo e servite il vostro rotolo con marmellata di fragole!

Buon appetito a tutti!!!


 

0 commenti

Pancake alla nutella

| Dolci, Senza categoria

Pancake alla Pancake alla nutellanutella, ogni tanto ce la vogliamo concedere uma colazione di quelle giuste? Che ti soddisfano proprio e ti danno la carica per affrontare al meglio la giornata? Per me una di queste colazione sono i pancake…accompagnati dalla nutella of course!!! Fidatevi  che mon ci vuole molto tempo a farli ma se proprio avete i minuti contati preparateli nel week end quando avete magari un po più di tempo. Qui vi do la ricetta per circa 4 pancake che bastano per una persona sola, a casa mia li mangio solo io! Se siete in 2 o tre basta raddoppiare le dosi! Preparate una ciotola e una padella e sopratutto un bel vaso di nutella!!!

Ingredienti per una persona :

50 g di farina

75 ml di latte

1 cucchiaino abbondante  di zucchero

1 pizzico di sale

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1/2 cucchiaino di lievito

1 cucchiaoio di un uovo sbattuto

Mettete in una ciotola la farina, il lievito, il sale,lo zucchero e il bicarbonato, mescolate. Adesso aggiungete il cucchiaio d’uovo e il latte a filo sbattendo bene il composto con una frusta e stando attenti a non formare grumi. Mettete un pezzetto di burro in una padella, scaldate e quando il burro è sciolto mettete qualche cucchiaiata di impasto, non fateli troppo grossi saranno piu facili da girare, lasciate cuocere paio di minuti e giratelo, cuocete anche da questo lato finché è ben dorato e mettete in un piatto. Continuate così per tutti i pancake. Cospargeteli adesso di nutella e godetevi la vostra super colazione accompagnata da quello che più vi piace! Io ho scelto un bel cappuccio fatto da me! Buona colazione e buona giornata  a tutti!!!

0 commenti

Torta cookies

| Dolci

Torta cookiesTorta cookies…in pratica un mega biscottone! Super energetica e ideale sia per la colazione che per la merenda in più ci vuole veramente un attimo a prepararla. Non ha bisogno di lavorazioni basta mettere insieme gli ingredienti infornare e il gioco è fatto. Se avete a disposizione una planetaria ci vorrà ancora meno. Anche un qualunque frullatore va benissimo! Piacerà di sicuro a tutti grandi e bambini e poi potete farla quello che più vi piace.  Io ci ho messo cacao cioccolato e nocciole,ma se volete potete mettere mandorle noci insomma quello che piu vi piace.  Non ho messo le dosi precise di cioccolato e nocciole proprio per questo motivo, sono andata a mio piacimento e intanto ho fatto fuori un altro po di cioccolato delle uova di pasqua! Iniziamo subito a preparare!

Per una teglia di 24 cm di diametro:

200 g di farina

100 g di zucchero di canna

100 g di burro morbido

1 uovo

1 cucchiaino di lievito

1 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di sale

30 g di cacao

Cioccolato spezzettato e nocciole a piacere

Iniziamo scaldando il forno a 180 gradi. Nella ciotola della planetaria mettiamo la farina,il lievito, il sale e il bicarbonato,mescoliamo aggiungiamo il burro morbido tagliato a pezzetti e facciamo impastare finche non abbiamo ottenuto un composto sabbioso. Aggiungiamo adesso l’uovo e facciamolo assorbire bene all’impasto. Tutto questo si puo fare tranquillamente a mano mi ravvomando lavoratelo poco e velocemente.  Adesso aggiungiamo il cacao il cioccolato e le nocciole e amalgamiamo con un cucchiaio di legno o con le mani. Foderiamo una tortiera preferibilmente a cerniera con la carta forno mettiamo il composto schiacciando bene con le mani e inforniamo per circa 25 mimuti. Quando tirate fuori la torta sarà morbida, lasciatela raffreddare per avere la consistenza dei biscotti! Buona colazione con la vostra torta cookies!

0 commenti

Devil’s cake

| Dolci, Senza categoria

Devil's cakeDevil’s cake….la torta del diavolo. Credo si chiami così per quanto è peccaminosa in quanto piena di cioccolato! Poi peccaminosa…per me è stata una goduria mangiarla! E dire che non sono amante dei  dolci ma di questa mi sono proprio innamorata! E  non sono stata l’unica ad apprezzare è piaciuta tanto a tutti! Una base al cacao divisa in 3 ripiena e strapiena di cioccolato!!! Poi diciamo che questa non è la classica base di pan di spagna ma rimane molto umida quindi la torta nell’insieme risulta davvero cremosa! Un consiglio mi raccomando utilizzate del cioccolato di ottima qualità! Sarà quello a fare la differenza!

Al lavoro!

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

Per la base:

250 g di farina

250 g di acqua

2 uova

100 g zucchero di canna

150 g zucchero

50 g cacao

150 g burro

1/2 cucchiaino lievito

1/2 cucchiaino bicarbonato

Per la farcia:

250 ml panna fresca

250  g cioccolato fondente

 

Prendere 3 ciotole, in una mettete la farina con il lievito e il bicarbonato, se volete essere precisi setacciate tutto è meglio! In un altra mettete il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero bianco  e montate per una decina di minuti con uno sbattitore elettrico,montate finche non avrà una consistenza bella spumosa. Nell’ultima ciotola mettete il cacao e lo zucchero di canna e versateci sopra l’acqua bollente mescolate fino a far sciogliere tutto e aggiungete la tazzina di caffè.  A questo punto all’impasto di burro e zucchero aggiungete un uovo e un paio di cucchiai di farina (con lievito e bicarbonato) incorporate bene a mano o continuando con lo sbattitore,quando il primo uovo è incorporato fate lo stesso col secondo. A questo punto aggiungete la restante farina alternandola ai liquidi (acqua con zucchero di canna cacao e caffè ) fate attenzione a non creare grumi. Quando l ‘impasto è pronto mettetelo in una tortiera imburrata e infarinata,meglio se usate uno stampo a cerniera, livellate bene e infornate in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti. Fate la prova con lo stuzzicadenti se esce asciutto è pronta. A questo punto mettetela a raffreddare su una gratella e intanto preparare la ganashe. In una pentola scaldate la panna fino a sfiorare il bollore., aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolate fin quando si sarà sciolto. Fate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo mescolando ogni tanto. Prendete adesso la base tagliatela in tre e cospargete ogni disco con la crema. In ultimo coprite bene tutto compresi i bordi. Lasciare in frigo un paio d’ore e poi godetevi questa fantastica torta!!!! Buon appetito e lunedì a tutti!

0 commenti

Ciambelline al forno

| Dolci, Pane e lievitati, Senza categoria

Ciambelline al forno….ecco un’altra idea per la colazione. Che sono un’amante della colazione si è capito? Se non mangio la mattina non riesco proprio a partire. Ma stufa dei soliti biscotti mi cimento in vari esperimenti. Queste ciambelline come i cornetti di pan brioche che trovate Qui e il croissant francese sfogliato che trovate Qui si possono preparare nel week end e se chiusi in un contenitore ermetico durano qualche giorno. Non sono particolarmente dolci quindi i più golosi potranno farcirle crema pasticceta e nutella. Volendo si possono anche friggere ma per una volta ho optato per la più sana cottura al forno. Sono veramente soffici specie appena fatte. Ma basta chiacchiere per sapere come sono provatele! Neanche da dire anche in questa ricetta hp usato il lievito madre. Ormai non ne posso più fare a meno!

Ingredienti per circa 20 ciambelle:

250 g di lievito madre rinfrescato

500 g di farina bianca

200 g di latte

60 g di burro

100 g di zucchero

In una ciotola sciogliere il lievito nel latte tiepido, aggiungere lo zucchero e iniziare a impastare. Aggiungere adesso la farina e lavorare bene l’impasto (se usate l’impastatrice fatela andare per circa 10 minuti). A questo punto aggiungete il burro a pezzetti lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Aggiungetene qualche pezzetto alla volta e fatelo assorbire bene. Quando avrete finito col burro mettete l’impasto in una ciotola coprite e lasciate lievitarr almeno 8 ore. Riprendete adesso l’impasto stendetelo in uno spessore di circa 5 mm. Ritagliate le ciambelle con un bicchiere o un coppapasta e con uno più piccolo fate il buco in mezzo. Rimettete a lievitare per 4 ore. Infornate ora a 160 gradi per 20 minuti. Lasciate raffreddare cospargete di zucchero a velo e farcite come più vi piace! Buon appetito!!!!Ciambelline al forno

0 commenti

Croissant francese sfogliato con lievito madre

| Dolci, Pane e lievitati, Senza categoria

Croissant di pasticceria

 

Croissant francese sfogliato

 

Eccoci con una nuova ricetta per la colazione il croissant…si si proprio quello ultra soffice e burroso.

Dopo il pan brioche che trovate Qui ho studiato e ristudiato un sacco di ricette per cercare quella perfetta per il croissant sfogliato da fare con il lievito madre ma non ne ho trovate che mi soddisfacevano.

Alcune poco burro altre troppo insomma non me ne andava bene nessuna.

Poi ho pensato che io i croissant francesi li avevo gia  fatti solo che con il lievito di birra.

E senza falsa modestia erano venuti squisiti. Quindi ho cercato quella ricetta che avevo trovato sul blog di Anice e cannella e ho semplicemente sostituito il lievito di birra con il lievito madre.

Ovviamente sono cambiati anche i tempi di lievitazione allungandosi un po. Il risultato è valso la pena di tutto il lavoro.

Sono  moooolto lunghi da fare, va fatto un primo impasto poi lasciato lievitare almeno 12 ore, poi vanno fatti i 3 giri per la sfogliatura uno all’ora, poi vanno fatti lievitare ancora.

Ma fidatevi prendetevi il tempo da dedicare a questo impasto e lui non vi deluderà!

Mettiamoci al lavoro adesso!

Ingredienti per circa 15 croissant:

150 g lievito madre rinfrescato

250 g farina bianca

250 g farina di manitoba

275 g acqua

30 g burro

10 g sale

60 g zucchero

250 g burro per il pacchetto

1 uovo per spennellare

Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nell’acqua. Aggiungete lo zucchero e girate.

Aggiungete adesso le farine e impastate per circa 10 minuti.

Aggiungete adesso il burro morbido e il sale e impastate ancora fino a quando l’impasto sarà incordato.

Coprite e mettete in frigo a lievitare per circa 12 ore.

Adesso preparate il burro per la sfogliatura, prendete il panetto e mettetelo tra 2 fogli di pellicola o carta forno e battetelo con il mattarello fino a formare rettangolo alto circa 5 mm.

Prendete ora l’impasto e stendetelo in un rettangolo. Adagiatevi sopra il burro che dovra coprire i 2 terzi dell’impasto. Adesso formate qurllo che si chiama il pacchetto.

Coprite il burro con la parte d’impasto rimasta libera e poi piegate anche la parte sotto verso il centro. Girate il pacchetto cosi ottenuto si 90 gradi lasciando la parte aperta a destra. Chiudete bene tutti i bordi.

E il momento del primo “giro” della pasta. Appiattite bene con il mattarello fino ad avere un impasto di altezza 1 cm.

Prendete la parte sopra dell’impasto e chiudete verso il basso fino a 2 terzi del rettangolo,adesso prendete la parte sotto e chiudete andando verso l’alto.

È piu difficile da spiegare che da fare.

Giriamo ora il panetto di 90 gradi sempre con la parte aperta a destra chiudiamo bene i bordi copriamo con pellicola e mettiamo in frigo per un ora.

Questo giro va fatto per altre 2 volte di modo da avere le tre pieghe.

Fatta l’ultima piega aspettiamo sempre un ora di lievitazione poi prendiamo l’impasto dal frigo appiattiamo bene battendo con il mattarello e tiriamo la sfoglia solo in verticale. Arriviamo a un altezza di 4/5 mm.

Tagliamo adesso con una rotella dei triangoli con una base di circa 8 cm. Fate un taglietto alla base di ogni triangolo, arrotolate  ogni triangolo su se stesso tenendo la pasta tirata di modo da fare più giri possibile.

Fate arrivare la punta sotto il croissant cosi non si sformerà in cottura.

Mettete i croissant sulla teglia del forno e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Il tempo è soggettivo dipende dalla forza del lievito. Io le ho lasciate 12 ore circa.

Una volta lievitate spennellatele con un uovo sbattuto e spolverizzatele con dello zucchero.

Cuocete in forno caldo per 7 minuti a 220 gradi poi abbassate a 180 gradi e fate cucere altri 10 minuti circa o comunque fino a completa doratura.

Fate raffreddare e buon appetito!!!!

2 Commenti