Crea sito

Senza categoria

Naked cake con base al cacao crema di mascarpone e fragole

| Dolci, Senza categoria

Buongiorno oggi vi voglio presentare un dolce un Po elaborato e data la sua altezza anche molto scenografico ma per niente difficile da fare se dividete il lavoro in 2 giorni.

È una naked cake, cioè una torta nuda senza copertura in pasta di zucchero o glassa che sono abbastanza difficili da lavorare per un risultato soddisfacente.

Io le trovo davvero splendide, queste torte altissime delle quali si vede l’interno.

Certo quei capolavori in pasta di zucchero sono molto scenografici ma ci vuole appunto molta tecnica quindi per chi come me non è molto bravo provate a fare questa torta, organizzatevi preparando le basi il giorno prima così poi bisognerà solo assemblare la torta e il gioco è fatto.

Io come base ho scelto una Victoria sponge cake (che avevo già usato Quì ) perché è una base molto compatta che non rischia di sbriciolarsi e regge bene il peso dei 4 strati. Al contempo all’interno rimane umida quindi non necessita di bagna.

Ma adesso basta chiacchiere e mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per una naked cake di 4 piani con basi di 18 cm:

Per la base:

240 g di farina

20 g di cacao amaro

260 g di zucchero

260 g di burro

4 uova

10 g di lievito

Per la crema:

400 g di mascarpone

2 uova

5 cucchiai abbondanti di zucchero

Per decorare:

500 g di fragole

Cominciare preparando le basi. Nella ciotola della planetaria montare il burro morbido con lo zucchero, quando il composto sarà gonfio aggiungere le uova una alla volta aspettando che siano incorporate prima di aggiungere le successive.

Quando tutte le uova saranno incorporate aggiungere la farina setacciata con il lievito e il cacao far lavorare fino ad avere un composto omogeneo.

Se dovesse essere troppo duro aggiungere mezzo bicchiere di latte.

Dividere ora l’impasto in 2 teglie imburrate e infarinate e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti. Fate la prova stuzzicadenti.

Fate raffreddare completamente le basi prima di procedere.

Quando le basi saranno fredde preparare la crema di mascarpone.

In una ciotola montare i bianchi d’uovo a neve ferma.

In un’altra ciotola sbattere il mascarpone con lo zucchero e i rossi d’uovo,  quando avrete ottenuto una crema liscia incorporare gli albumi. Tenere in frigo.

Lavare e tagliare le fragole a dadini molto piccoli.

Tagliare le calotte alle torte per pareggiarle poi tagliarle a metà.

Con una sac a poche ricoprire una base con la crema al mascarpone poi guarnire con le fragole tagliate a pezzi. Procedere così per tutte e 4 le basi.

Tenete le fragole più belle per l’ultimo strato di naked cake perché sono quelle che si vedranno, potete anche decorare o con alcune fragole intere.

Conservare la torta in frigo fino al momento di servirla.

0 commenti

Filetti di tonno in crosta di sesamo profunato al limo

| Secondi piatti, Senza categoria, Una cena in 15 minuti

Un secondo fresco e leggero

Buongiorno a tutti visto che l’estate sembra non arrivare portiamola noi almeno sulla nostra tavola!

Questo filetto di tonno in crosta di sesamo è l’ideale. Un secondo piatto leggero e saporito che si prepara in un attimo.

Bisogna solo stare attenti alla cottura, deve cuocerli all’esterno ma rimanere crudo dentro altrimenti perde in freschezza e sapore.

Mettiamoci al lavoro.

Ingredienti per 2 persone:

2 pezzi di filetto di tonno da 150 g l’uno

Il succo di mezzo limone

4/5 cucchiai di salsa di soia

Semi di sesamo q.b.

Buccia grattuggiato di un limone

Sale, olio, pepe q.b.

In un piatto spremete il succo del limone, aggiungete la soia e un goccio d’olio.

In un altro piatto mettete i semi di sesamo, la buccia del limone sale e pepe.

Passate ora i filetti di tonno prima nella soia lasciandoli marinare per qualche minuto e girandole da tutti i lati.

Passateli ora nel mix di sesamo e bucce di limone premendo bene.

Adagiate i filetti in una teglia e infornate in forno già caldo a 220 gradi per 12 minuti.

Impiattate e servite con un’ insalata mista

Buon appetito!

0 commenti

Scones salati

| Antipasti, Senza categoria

Per un aperitivo veloce

Buongiorno a tutti eccoci oggi con dei piccoli panini deliziosi gli scones!

Vi avevo già proposto i classici scones dolci Quì e oggi vè li ripropongo in versione salata.

Sono ottimi per una cena a buffet o come antipasto.

Si preparano davvero in 10 minuti è lievitano direttamente in forno insomma una di quelle ricette senza attese.

Io li ho amati farciti con burro e acciughe.

Ma li avevo proposti anche con mousse di tonno o salame. Insomma voi scegliete il ripieno che la ricetta di base ve la do io!

Impostiamo allora!

ingredienti per circa 12 panini:

250 g di farina

2 cucchiai di grana grattugiato

60 g di burro morbido

1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

1/2 cucchiaino di sale

150 ml di latte

1 uovo per spennellare

Semi di sesamo q.b.

In una ciotola mescolate la farina setacciata con il lievito il sale e il grana.

Aggiungete il burro a pezzetti e iniziate a impastare con le dita fino a creare un impasto sabbioso.

Aggiungete ora il latte e impastate con le mani fino ad avere un impasto liscio.

Stenderlo con il mattarello ad un altezza di 2 cm con un taglia biscotti tondo creare i panini.

Metterli sulla teglia del forno spennellarli con l’uovo sbattuto e cospargere con i semi di sesamo.

Infornare in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti.

Sfornare farcire come preferite e gustate i vostri scones salati.

Buona cena a tutti!

0 commenti

Torta di carote e noci profumata al limone

| Dolci, Senza categoria

Con farina d’avena

Io adoro la torta di carote ma mi sono resa conto di non aver mai messo la ricetta su questo blog è così ho detto devo rimediare e giuro che prima o poi vi darò la mia ricetta fidata. Oggi però in occasione del contest mistery basket (al quale partecipo anche con questi Muffin ) ho deciso di farla un Po diversa, usando la farina d’avena al posto di quella normale e arricchendola con noci e scorza di limone.

In più in “onore” del fatto che a metà impasto mi sono accorta di aver finito il lievito e anche senza lievito aggiunto!

Be grazie al bicarbonato miscelato con succo di limone è lievitata comunque è vi dirò che non ha niente da invidiare alle torte  con lievito, quando si dice fare di necessità virtù.

Ma basta chiacchiere e passiamo alla ricetta!

Ingredienti per una teglia di 26 cm di diametro:

200 g di farina di mandorle

200 g di zucchero

100 g di burro

2 uova

5 carote medie

1/2 bicchiere di latte

T0 g di noci spezzettate

La scorza di un limone grattugiata

2 cucchiaini rasi di bicarbonato

Succo di mezzo limone

In una ciotola sbattere bene le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso e le carote frullate con il latte.

Aggiungere ora la farina setacciata e mescolare bene.

In un bicchiere mescolare il bicarbonato e il succo del limone, quando fa la schiuma versarlo nell’impasto e mescolare.

Aggiungere in ultimo le noci spezzettate.

Versare in una teglia ricoperta di carta forno e infornare in forno già caldo a 170 gradi per 30 minuti.

Sfornare far raffreddare e gustare la vostra torta di carote.

Con questa ricetta partecipo al contest “Mistery basket” ideato da La mia famiglia ai fornelli e ospitato per questo mese da I biscotti della zia.

2 Commenti

Lasagne con polpette e uova

| Primi piatti, Senza categoria

Astenersi persone a dieta

Buongiorno ed eccoci tornati con un’altra ricetta preparata per la festa del papà, si perché se per mio papà che è moooolto goloso avevo preparato la Crostata tiramisù per il mio compagno nonché papà della mia bimba che non mangia dolci ho dovuto preparare un piatto salato.

Credo il suo preferito le lasagne! E a lui piacciono molto farcite così ho deciso polpette al sugo uova e besciamella.

Lo definirei proprio un piatto unico perché se non siete allenati dopo un piatto di queste lasagne non riuscirete più a mangiare niente!

Mettiamoci ai fornelli ora!

ingredienti per 6 persone:

250 g di Sfoglia per lasagne fine

100 g di grana grattuggiato

4 uova

Per il sugo:

1 carota

1 cipolla

1 ltiro di passata di pomodoro

Olio evo, sale, prezzemolo q.b.

Per le polpette:

400 g di carne macinata mista (manzo e maiale)

1 panino piccolo raffermo

1 spicchio d’aglio

1 uovo

100 g grana grattuggiato

Latte, sale, prezzemolo q.b.

Olio per friggere

Per la besciamella:

500 ml di latte

50 g di Burro

50 g di farina

Noce moscata e sale q.b.

Cominciamo preparando il sugo. Far soffriggere nell’olio evo la cipolla e la carota tagliate a pezzettini, aggiungere la passata di pomodoro salare e cuocere a fuoco basso per circa mezz’ora.  Eventualmente aggiungere mezzo bicchiere d’acqua.

Nel frattempo preparare le polpette in una ciotola ammollare il pane nel latte.

Impastare ora tutti gli ingredienti poi formare delle poggettini molto piccole.

Friggere in olio di semi fino a doratura poi scolare su carta assorbente e infine aggiungerle al sugo. Far insaporire una decina di minuti poi spegnere.

Preparare ora la besciamella,  in un pentolino scaldare il latte.  In un altro pentolino sciogliere il burro aggiungere ora la farina il sale e la noce moscata. Far cuocere un paio di minuti poi iniziare ad aggiungere il latte a filo mescolando con una frusta per evitare grumi. Far bollire la besciamella un paio di minuti.

Cuocere ora le uova Per farle sode. Mettere in un pentolino in acqua fredda e calcolare 7 minuti dal bollore. Raffreddare sotto l’acqua sbucciare e tagliare a fette.

Siamo ora pronti a comporre la nostra lasagna.

Sporcate una teglia con un Po di sugo, mettere 2 sfoglie di lasagna una accanto all’altra, condire col sugo con polpette, besciamella grana e qualche fetta di uova.

Procedere così fino a finire gli ingredienti.

Prima di servire infornare per 20 minuti a 220 gradi.

Impiattate e buon appetito a tutti!

Ps: perdonatemi per la foto ma non mi hanno dato il tempo di farla!

 

0 commenti

Muffin con farina d’avena con banane e noci

| Dolci, Muffin e cupcakes, Senza categoria

Senza burro

Ebbene si avete letto bene. Per la prima volta in vita mia faccio anch’io un dolce senza burro!  No non preoccupatevi non mi sono convertita anch’io alla cucina dei senza!

Ho semplicemente deciso di provare per una volta a sostituirlo con l’avocado dopo aver scoperto che era tra gli ingredienti di questo mese nel contest della Mistery basket.

Be vi dirò che questi muffin non ne hanno risentito in morbidezza e neanche in sapore.

Quindi provateli anche voi e fatemi sapere cosa ne pensate!

Ingredienti per 12 muffin:

150 g di farina d’avena

150 g di zucchero

100 g di avocado

2 uova

5 g di lievito

1 banana

50 g di noci

1/2 bicchiere di latte

In una ciotola mettere la farina con il lievito e lo zucchero.

Frullare l’avocado e le banane con il latte fino a ridurle in purea.

In un’altra ciotola sbattere leggermente le uova e aggiungere l avocado e le banane, sbattere con una frusta.

Unire questo impasto alla farina con lo zucchero e mescolare con un cucchiaio.

Non mescolate troppo ma solo per amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere ora le noci a pezzi e riempire i pirottini dei muffin.

Se non utilizzate degli stampi in silicone imburrarli prima.

Infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 18 minuti.

Sfornare e gustare i muffin.

Se sostituite il latte con del latte vegetale questa ricetta è adatta agli intolleranti al lattosio.

Con questa ricetta partecipo al contest “The mistery basket” ideato da La mia famiglia ai fornelli e ospitato per questo mese da I biscotti della zia .

 

 

 

2 Commenti

Torta mimosa alle pesche sciroppate

| Dolci, Senza categoria

W le donne!

Buongiorno a tutti! La festa delle donne è ormai passata ma io ho aspettato a fare la torta mimosa perché l’ho preparata per un raduno tra cugini e il compleanno di una di questi.

La torta mimosa non è un dolce difficile da preparare ma è molto scenografica.

In origine era con l’ananas ma io ho deciso di farla con le pesche sciroppate.

Se dividete il lavoro in 2 giorni come ho fatto io è tutto più semplice.

Ora andiamo ai fornelli!

Ingredienti per una torta da 24 cm:

Per i pan di spagna:

300 g di farina

300 g di zucchero

8 uova

Per la crema pasticcera:

500 ml di latte

150 g di zucchero

4 tuorli

50 g di farina (o fecola)

Per guarnire:

250 ml di panna

Pesche sciroppate q.b.

Per la bagna:

100 ml di acqua

100 g di zucchero

Cominciamo preparando i pan di Spagna.

In planetaria montare le uova con lo zucchero per 15 minuti. Aggiungere adesso la farina setacciata e incorporare a molto delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto.

Imburrare 2 teglie da 24 cm e versarvi dentro metà impasto in ognuna.

Infornare a 160 g per 25 minuti. Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sformarli.

Sformare su una gratella e lasciare raffreddare.

Nel frattempo preparare la crema. In un pentolino dai bordi alti scaldare il latte fino a bollore.

In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, aggiungere ora la farina.

Quando il latte bolle versare l’impasto di uova zucchero e farina e non girare. Lasciare bollire un paio di minuti e sbattere con una frusta fino ad addensare il tutto. Spegnere mettere in una ciotola e coprire con pellicola a contatto fino quando sarà fredda.

Preparare ora anche la bagna facendo bollire l’acqua con lo zucchero fino a quando questo sarà sciolto.

Adesso è il momento di assemblare la torta.

Montare la panna a neve ferma e aggiungerla alla crema pasticcera.

Scegliere il pan di Spagna venuto meglio che sarà la base della torta. Togliere la crosticina e tagliarla a metà.  Bagnare bene con un pennello poi aiutandovi con una sac a poche coprire con la crema, aggiungere le pesche tagliate a dadini.

Coprire con l’altra metà di pan di Spagna e ripetere l’operazione bagna crema e pesche.

La crema andrà spalmata anche su tutti i bordi della torta.

Togliere ora la crosticina anche all’altro pan di Spagna e tagliare a cubetti niente di un centimetro.

Attaccare i cubetti su tutta la torta. Spolverare con lo zucchero a velo e conservare la torta mimosa in frigo coperta fino al momento di servire.

Buon appetito a tutti!

Ps: se volete preparare una bagna alcolica basterà farla raffreddare e aggiungere il vostro liquore preferito in metà dose rispetto all’acqua

0 commenti

Rotolo “arlecchino” con crema al latte

| Dolci, Senza categoria

È tempo di carnevale!

W il carnevale! A voi piace questa festa? A me tantissimo specialmente da quando ho la mia piccola peste! Mi piace travestirla e portarla a giocare in mezzo a milioni di coriandoli, anche se ho finito da poco di raccogliere quelli dell’anno scorso!

Quest’anno il tempo non è clemente e la sfilata e stata annullata per fortuna all’asilo hanno festeggiato e allora ne ho approfittato per fare un dolce tutto colorato.

Ovviamente era per i bambini quindi ho optato per un semplice rotolo di pasta bisquit farcita con crema al latte.

Mi hanno fatto i complimenti tutti i bambini l hanno mangiato e questa è la più grande soddisfazione.

Ma adesso basta chiacchiere e mettiamoci al lavoro!

ingredienti per un rotolo di 30 cm:

Per la pasta biscuit:

5 uova

175 g di zucchero

100 g di farina

80 g di burro

Coloranti alimentari q.b.

per la crema al latte:

400 g di latte

80 g di zucchero

40 g di fecola di patate

In planetaria montare le uova con lo zucchero per 15 minuti.

Quando sarà ben montato aggiungere la farina setacciata e incorporare lentamente con una spatola.

Aggiungere ora anche il burro e mescolare.

Dividere ora l’impasto in 5 ciotole e colorate ogni ciotola con un colore diverso. Mettere tutti gli impasti in una sac a poche diversa.

Bagnare e strizzare un foglio di carta forno e ricoprire la teglia del forno. Con le sac a poche fare delle righe partendo da un angolo e alternando i colori fino ad avere ricoperto la teglia.  Livellarlo bene con una spatola e infornare in forno caldo a 200 gradi per 8 minuti.

Sfornare e ribaltare la teglia su un asciugapiatti bagnato e strizzato. Avvolgere aiutandosi con l’asciugapiatti e lasciar raffreddare.

Nel frattempo preparare la crema al latte.

Scaldare il latte. Un un pentolino mescolare lo zucchero e la fecola.

Aggiungere il latte a filo mescolando con una frusta. Quando tutto il latte sarà incorporato rimettere sul fuoco e mescolare fino a quando la crema si sarà addensata.

Lasciare intiepidire mescolando di tanto in tanto.

Srotolare il rotolo ricoprire con la crema e riavvolgerlo. Lasciare in frigo al meno 2 ore prima di servire.

Tagliare a fette e buon appetito!

0 commenti

Zucchine al limone e salsa di soia

| Contorni, Senza categoria

Un contorno profumato

Buongiorno a tutti! Oggi si cambia e vi propongo un bel contorno zucchine al limone e salsa di soia.

Non scrivo mai ricette di contorni perché non sono una grande appassionata di verdure…cioè mi piace mangiarle ma non mi piace stare li a prepararle.

E mi sembrano sempre ricette un Po banali.

Ma in qualche modo questa verdura andrà pur preparata e quindi ecco che oggi ve ne propongo una veloce ma allo stesso tempo saporita.

Ingredienti per 2/3 persone:

4 zucchine

1 spicchio d’aglio

Il succo di mezzo limone

2 cucchiai di salsa di soia

Sale pepe prezzemolo q.b.

Lavare le zucchine e tagliarle a metà per il lungo, farle ora a fettine.

In padella scaldare l’olio e rosolare lo spicchio d’aglio.  Aggiungere adesso le zucchine far saltare per circa 10 minuti.

Aggiungere poco sale, il pepe, il prezzemolo e il succo del limone. Far andare altri 5 minuti a fiamma media sempre girando.

Alzare ora la fiamma e aggiungere la salsa di soia. Cuocere ancora un paio di minuti e le vostre zucchine sono pronte.

Buon appetito a tutti

 

 

0 commenti

Biscotti di frolla montata

| Biscotti, Dolci, Senza categoria

Cioccolato marmellata e semplici

Biscotti di frolla montata

Avete presente i famosi biscotti danesi nella scatola di latta? Ecco sono riuscita a ricrearli!

Anzi vi posso dire che secondo me questi biscotti di frolla montata sono anche più buoni!

Se anche voi adorate i biscotti che si sciolgono letteralmente in bocca dovete provarli.

Io ne ho fatti per tutti i gusti con la marmellata, col cioccolato e lisci.  I miei preferiti sono quelli semplici.

Quel delizioso sapore di burro mi ha conquistato al primo morso.

Io vi do la dose per circa 25 biscotti ma vi consiglio di raddoppiarla se volete che durino almeno 2 o 3 giorni!

Iniziamo adesso!

ingredienti per 25 biscotti:

100 g di burro morbido

60 g di zucchero a velo

1 uovo

150 g di farina

50 g di fecola

1 pizzico di sale

10 gocce di aroma di vaniglia

Nella ciotola della planetaria montare il burro e lo zucchero a velo fino a quando saranno bianchi e spumosi.

Aggiungere adesso l’uovo il sale e la vaniglia e far incorporare bene.

In ultimo aggiungere la farina setacciata con la fecola.

Mettere ora il composto in una sac a poche e dare forma ai biscotti.

Io ho fatto dei ferri di cavallo dei Bastoncini e dei semplici cerchi alcuni pieni e altri a ciambella in modo da farcirli dopo.

Mettere in frigo mezz’ora.  Nel frattempo scaldare il forno a 180 gradi.

Infornare adesso per circa 15 minuti o fino a quando saranno belli dorati.

Sfornare e lasciare intiepidire.

Sciogliete ora il cioccolato a bagno maria o nel microonde e intingete le estremità di qualche biscotto.

Se volete potete anche unirne alcuni a 2 a 2 con della marmellata.

Insomma sbizzarritevi con la fantasia in base ai vostri gusti!

Buona colazione a tutti con i biscotti di frolla montata!

Se riuscite a non mangiarli tutti questi biscotti si conservano per più giorni in una scatola di latta.

 

0 commenti