Crea sito

Contorni

Cipolle borettane caramellate

| Contorni


Un contorno sfizioso

 

A voi piacciono le cipolle? Io le adoro e le uso sempre guai se mancano in casa mia!

Ovviamente le uso per fare vari sughi e ragù,  il cipollotto è obbligatorio nell’insalata di pomodori, la cipolla rossa va coi fagioli insomma è uno degli indispensabili in cucina.

Ma mi piace anche mangiarla da sola, Quì vi avevo proposto la zuppa di cipolle, oggi vi voglio proporre un contorno le cipolle borettane caramellate.

Provateli anche voi il loro sapore agrodolce vi conquisterà e per la puzza che avrete per casa ve ne farete una ragione!

Iniziamo!

ingredienti per 2/3 persone:

350 g di cipolle borettane già pulite

4 cucchiai d’olio evo

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiai di aceto balsamico

1 tazzina d’acqua

Sale q.b.

In una padella scaldate l’olio, aggiungete le cipolle un pizzico di sale e  la tazzina d’acqua coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti.

Aggiungete ora lo zucchero e l’aceto balsamico e far cuocere altri 5 minuti.

Le cipolle sono pronte ci vuole più tempo a dirlo che a farlo!

Buon appetito a tutti!

 

0 commenti

Zucchine al limone e salsa di soia

| Contorni, Senza categoria

Un contorno profumato

Buongiorno a tutti! Oggi si cambia e vi propongo un bel contorno zucchine al limone e salsa di soia.

Non scrivo mai ricette di contorni perché non sono una grande appassionata di verdure…cioè mi piace mangiarle ma non mi piace stare li a prepararle.

E mi sembrano sempre ricette un Po banali.

Ma in qualche modo questa verdura andrà pur preparata e quindi ecco che oggi ve ne propongo una veloce ma allo stesso tempo saporita.

Ingredienti per 2/3 persone:

4 zucchine

1 spicchio d’aglio

Il succo di mezzo limone

2 cucchiai di salsa di soia

Sale pepe prezzemolo q.b.

Lavare le zucchine e tagliarle a metà per il lungo, farle ora a fettine.

In padella scaldare l’olio e rosolare lo spicchio d’aglio.  Aggiungere adesso le zucchine far saltare per circa 10 minuti.

Aggiungere poco sale, il pepe, il prezzemolo e il succo del limone. Far andare altri 5 minuti a fiamma media sempre girando.

Alzare ora la fiamma e aggiungere la salsa di soia. Cuocere ancora un paio di minuti e le vostre zucchine sono pronte.

Buon appetito a tutti

 

 

0 commenti

Rose di patate al forno

| Contorni

Un modo carino per servire le patate

Rose di patate al forno ecco un modo molto carino per servire le patate!

Altro non sono che semplici patate gratinate col formaggio ma servite in delle cocottine a forma di rosa fanno la sua bella figura!

E per quelli come me che non amano “perdere tempo” per preparare i contorni sono ottime visto che si preparano in 10 minuti!

Mettiamoci al lavoro allora!

Ingredienti per 5 cocottine da 8 cm:

4 patate grandi

100 g di formaggio tipo emmental

Burro, sale, pepe q.b.

Lavare e affettare le patate molto sottili.

Se avete una mandolina usate quella in un attimo saranno pronte e belle sottili.

Imburrare le cocottine e iniziare a disporre le fette di patate sui bordi mettendole in piedi, alternare con il formaggio e man mano che il cerchio si stringe arrotolare per patate.

Completare con un ulteriore spolverata di formaggio, sale e pepe e infornare in forno già caldo a 200 gradi per 20 minuti.

Le rose di patate sono pronte buon appetito!

0 commenti

Nuvole di patate

| Antipasti, Contorni

 

Non le solite patate!

Nuvole di patateBuongiorno a tutti! per oggi niente dolci e lievitati….vi voglio proporre un contorno, che secondo me può andare bene anche come antipasto o stuzzichino per aprire i grandi pranzi di natale, le nuvole di patate! A casa mia le patate sono molto amate e le faccio in mille modi, avevo voglia però di mangiare una cosa soffice, per questo le ho chiamate nuvole di patate. Gli ho dato la forma delle pommes duchesse ma quando le assaggiate capirete che non sono quelle. Queste hanno proprio la consistenza spumoso di una nuvola! Io credo di avere un Po esagerato con le dosi visto che eravamo solo in 3, ma non ne sono avanzate poi molte! Mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per circa 70 nuvole di patate:

900 g di patate

3 uova

Sale e pepe q.b.

Per prima cosa facciamo bollire le patate in abbondante acqua fino a quando saranno belle morbide. Io preferisco farle bollire intere con la buccia perché secondo me mantengono di più il sapore. Il tempo cambierà in base alla grandezza delle patate, io avevo delle patate medie e ci sono voluti circa 30 minuti da quando l’acqua ha iniziato a bollire. Pelatele  ancora calde e riducete in purea con un passaverdura o uno schiaccia patate. Salate pepate e lasciate raffreddare. Quando la purea sarà fredda dividiamo i tuorli dagli albumi. Aggiungiamo i tuorli alla purea e mescoliamo. Montiamo gli albumi a neve ben ferma e poi aggiungiamo li un cucchiaio per volta alle patate. Mi raccomando bisogna aggiungerne pochi alla volta e lavorare piano con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto per incorporare i senza smontarli.

Preriscaldato il forno a 200 gradi e foderato 2 teglie con carta forno. Adesso mettiamo il composto in una sac a poche e con una bocchetta zigrinata  formiamo delle palline di circa3/4 cm. Informiamo per 10 minuti poi passiamo 2 o 3 minuti sotto il grill. Le nuvolette sono pronte! Buon appetito a tutti

0 commenti

Lonza arrosto con mele e pancetta

| Contorni, Secondi piatti, Senza categoria

Lonza arrosto con mele e pancettaBuongiorno a tutti! Dopo vari lievitati oggi vi voglio proporre un secondo che io adoro. Anzi che credo adoriamo tutti l’arrosto! Ma a me l Arrosto quello classico non mi fa impazzire, e allora ho provato questa variante usando il maiale. Ma si sa che la lonza è un Po asciutta e per farla Arrosto bisogna dargli una venatura di grasso data in questo caso dalla pancetta. E le mele? Be le mele con la carne di maiale si sposano benissimo! Gli danno   un tocco dolciastro che fidatevi lo vorrete rifare subito! Allora mettiamoci ai fornelli e cominciamo!

Ingredienti per 2 persone:

500 g di lonza in un unico pezzo

1 mela

100 g di pancetta a fette

1 carota

1 cipolla

1/2 bicchiere di vino rosso

Sale, olio e pepe q.b

Iniziamo tagliando la lonza a libro in modo da avere un rettangolo di carne, contiamo con sale e pepe e disponiamo ora la pancetta e la mela tagliata a fettine fino a coprire tutta la carne. Adesso arrotolato il nostro Arrosto, contiamo anche fuori  con  sale e pepe massaggiando bene la carne e leghiamolo con dello spago per tenerlo chiuso. (Io l ho legato con lo spago ma non sono molto pratica, credo che nei negozi si trovino le retine già pronte la prossima volta prenderò di sicuro quelle.) In una pentola dal fondo spesso scaldiamo qualche cucchiaio di olio e rosolato bene la carne da tutti i lati. Mi raccomando rosolate anche le estremità aiutandovi magari con una pinza per tenerlo. Nel frattempo prepariamo la carota e la cipolla tritata e quando la carne èpronta aggiungiamo le in pentola. Lasciamo soffriggere an che le verdure per qualche minuto dopo di che sfumiamo col vino copriamo e lasciamo cuocere col fuoco basso per circa un’ora e mezza girandola di tanto in tanto. Quando la carne sarà cotta lasciamola riposare e raffreddare poi tagliamo a fette. Al momento di servire basterà scaldarsi qualche minuto. Buon appetito a tutti

Ps: io l’ho servita con un contorno di insalata di cavolo bianco e mele. Se la fate mi raccomando di tagliare il cavolo mooooolto fine!

 

0 commenti

Peperonata (il miglior contorno estivo)

| Contorni, Senza categoria

Peperonata Buongiorno a tutti! Oggi vi voglio proporre un bel contorno di quelli gustosi la peperonata! Si lo so che molti di voi penseranno alla faccia del contorno ma insomma è periodo di verdure quindi gustiamocele al meglio e quando ne hai tante che si fa? Tutte insieme in pentola! Io adoro la peperonata e solitamente la faccio fritta ma oggi vi propongo una versione più light. È una preparazione un Po lunga ma ne vale la pena. Ai fornelli allora!

 

Ingredienti per circa 4 persone:

1 cipolla

1 melanzana grossa

2 peperoni

2 patate

1 zucchina

3/4 pomodori

1 peperoncino

Sale e olio evo q.b.

In una pentola capiente e dal fondo spesso riscaldato 4/5 cucchiai di olio evo, aggiungiamo la cipolla tagliata a pezzetti e facciamo soffriggere. Laviamo adesso la melanzana tagliamo le estremità e tagliamo a pezzetti regolari. Io lascio la buccia se a voi da fastidio potete toglierla. Aggiungiamo la melanzana in pentola,saliamo leggermente e facciamo cuocere per circa 5 minuti col coperchio. Nel frattempo mandiamo e tagliamo a pezzetti i peperoni e Aggiungiamo anche questi, copriamo e lasciamo cuocere per altri 5 minuti. Aggiungiamo ora le patate tagliate a pezzi,quando le patate inizieranno ad ammorbidirsi (ci vorranno circa10 minuti) è il momento di aggiungere zucchine e pomodori. Questi dovranno cuocere brevemente in circa 10 minuti sono pronti. Aggiungiamo di sale e se piace Aggiungiamo un bel peperoncino a pezzetti. Se vediamo che ls nostra peperonata risulta teoppo acquosa facciamo asciugare togliendo il coperchio e alzando il fornello per qualche minuto. Quando ha raggiunto la consistenza desiderata serviamo la nostra peperonata calda o tiepida e buon appetito a tutti!

0 commenti

Chips di patate al forno

| Contorni, Senza categoria

Chips di patate al fornobuonasera a tutti! Come vi avevo già anticipato in casa nostra andiamo matti per le patate quindi cerco sempre modi nuovi per farle. Sta sera ho preparato gli hamburger (di cui potete trovare la ricetta Qui), e si lo so che con gli hamburger si mangiano le patatine fritte, ma non potevo proprio farle ultimamente le abbiamo mangiate troppo spesso. E così mi sono detta perché non provare a fare delle chips di patate al forno? Be che dire è stato un successo e le rifarò di sicuro! Provatele anche voi se volete un contorno semplice e veloce da realizzare ma molto gustoso! Mettiamoci al lavoro!

Non ho inserito la quantità di patate, vanno in base alla grandezza e a quante ne riuscite a mangiare! !

Ingredienti:

Patate

Sale

Olio evo

Per iniziare lavate e sbucciate le patate, dopo di che tagliatele a fettine sottilissime. Se avete una mandolina usatela per tagliarle così saranno perfette, fini e tutte dello stesso spessore. Prendere adesso la teglia del forno e foderate la con carta da forno,mettete adesso le vostre fette di patate senza sovrapporle. In una ciotola mettete qualche cucchiaio d’olio e un pizzico di sale mischiate bene e spennellatelo sulle vostre chips. Infornate adesso in forno già caldo a 220 gradi per circa 10 minuti. Mi raccomando fate attenzione a non farle dorare troppo o saranno amare. Ecco pronte le vostre chips di patate! Sfornare e mangiarle subito prima che finiscano!!! Buon appetito a tutti!

Ps: se vi piace potete aromatizzare le patate anche con qualche ago di rosmarino

0 commenti

Patate alla hasselback

| Contorni, Senza categoria

KPatate alla hasselback

A casa mia le patate piacciono a tutti e turti i modi, le mie preferite neanche a dirlo sono quelle fritte, ma non posso mangiarle sempre così, quindi cercando qualche nuova ricetta per provarle mi sono imbattuta nelle patate alla hasselback. Non le avevo mai sentite. Così ho cercato e ricercato e ho capito che ognuno le fa un po come vuole, ma in sostanza sono delle patate ripiene di burro e spezie, alcuni mettono anche prosciutto e formaggio. Io le ho provate senza salumi e vi posso dire che sono squisite! Il burro comunque riesce a rendere morbido e succoso qualunque piatto. Provatelo e non ve ne pentirete. Si preparano in un attimo, solo la cottura è un po lunga ci vogliono circa 35 minuti. Al lavoro su!

Ingredienti per 3 persone:

6 patate della stessa grandezza

50 g di burro

50 g di grana grattugiato

1 rametto di rosmarino

3 o 4 foglie di salvia

Sale e pepe q.b.

Per cominciare lavate le patate sotto l’acqua corrente fregandosene molto bene. Se l’avete usate una spazzola perché poi andranno cotte e mangiate con la buccia. Adesso con un coltello tagliatele come per tagliarle a fettine sottilissime ma fermandosi a un centimetro dal fondo. Si formerà un ventaglio. È arrivato il momento di farcirle, sicone vanno farcite tra le fette e io non ho molta pazienza ho pensato come fare per fare più in fretta. Quindi prendete il burro lo fate fondere con gli aghi di rosmarino in modo da farlo insaporire,un pizzico di sale e pepe. Quando il burro è sciolto con un pennello da cucina spennellare tra i tagli. Mettetr le patate su una teglia coperta con carta forno. Infornate adesso nel foro già caldo a 200 gradi. Dopo circa 25 minuti tirate fuori le patate e cospargete col grana. Lasciate altri 10 minuti in forno a gratinare. Sfornate e servite caldissimo.  Si scioglieranno in bocca…una vera goduria! Buon appetito a tutti!!

0 commenti

Crocchette di patate

| Antipasti, Contorni, Secondi piatti

Crocchette di patateCrocchette di patate…oggi voglio proporviuno dei miei contorni preferiti.  Che poi definire contorno è un po riduttivo, si possono anche mangiare come antipasto o come secondo! Le mie preferite sono fritte, ma siccome non si può mangiare sempre fritto (cosi dicono io non ci voglio credere molto!😜) sta volta sono stata brava e le ho cotte al forno e vi dirò che sono venute comunque buonissime! La preparazione è un po lunga in quanto bisogna far bollire le patate. Ma si possono sempre preparare in anticipo e conservare in frigo e quando è il momento di servirle metterle in forno. Mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per circa 12 crocchette:

7/8 patate di dimensioni medio grande

1 uovo

100 g di prosciutto cotto

100 g di mozzarella

Sale olio e pan grattato q.b.

Per cominciare laviamo le patate e mettiamole in una pentola intere e con la buccia, copriamo con abbonfante acqua fredda e facciamo cuocere, a seconda della grandezza delle patate ci vorranno circa 40 minuti dal bollore. Punzecchiamole comunque con una forchetta,quando sono belle morbide sono pronte. A questo punto scoliamole sbucciamole e schiacciamole ancora caldr con una forchetta o con lo schiaccia patate. Uniamo alla purea di patate il prosciutto e la mozzarella spezzettati, l’uovo leggermente sbattuto e circa un cucchiaino di sale. Impastiamo bene con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti e poi formiamo le nostre crocchette. Io ho deciso di farle abbastanza grandi e di forma allungata ma potete farle come più vi piacciono. Ungiamo adesso una teglia con un po d’olio, passiamo le crocchette nel pangrattato e mettiamole nella teglia girandole per farle ungere da entrambe le parti. Inforniamo le nostre crocchette di patate in forno gia caldo a 200 gradi per 15/20 minuti. Sforniamo e buon appetito a tutti!! Se volete una ricetta un po più grassa ma anche più gustosa invece di metterle in forno friggete le crocchette di patate in olio di semi, un consiglio nel caso le volete friggere è di farle troppo grandi alteimenti rischiate di romperle mentre le friggete!

0 commenti

Purè di carote

| Contorni

Stufi del solito purè? ? Be io un po si così ho pensato perché non farlo di carote? Il risultato è stato molto gradito! È una purea dolce che si accompagna bene a una bella bistecca!! Tra l altro al contrario del purè classico di patate si fa in meno tempo dal momento che le carote cuociono più in fretta. Quindi si può fare anche all’ultimo minuto per una cena improvvisata!!! Mettiamoci ai fornelli!!!!

Ingredienti per 4/5 persone:

Mezzo chilo di carote

1 patata grossa

250 ml di latte

Sale q.b.

Per prima cosa puliamo le carote togliendo l’inizio e la fine e lavandole bene (io ho lasciato la buccia una volta cotta non è amara). Peliamo la patata e tagliamola in 4. Mettiamo carote e patata in una pentola abbondante acqua fredda e mettiamo a bollire. Facciamo cuocere fino a che le carote saranno tenere ci vorranno circa 15 minuti. A questo punto scaldiamo il latte senza farlo bollire. Se avete uno schiacciapatate mettete le verdure in una ciotola, salate e coprite col latte bollente frullate tutto con un frullatore a immersione e il gioco è fatto!!! Servite bollente e buon appetito! !!

Ps se il purè vi piace più morbido basterà aggiungere un po di latte. Se vi piace più denso una volta pronto rimettetelo sul fuoco e fate asciugare un po. Purè di carote

0 commenti