Crea sito

Minestra di fagioli e zucca

La Minestra di fagioli e zucca è uno di quei piatti che in inverno viene fatto spesso a casa mia. E’ un vero comfort food nelle gornate fredde e piovose e poi dovete sapere che mio marito ama molto i legumi, qualsiasi tipo di legume per lui va bene. Se, per un motivo o per un altro, tardo a rientrare a casa e trovo lui ai fornelli, so già all’80% cosa si mangerà quel giorno, come primo piatto. Poi, col fatto che quando cuocio i legumi ne prepararo in abbondanza e poi li tengo in congelatore di riserva, non ha di certo il problema di tenerli a bagno e cuocerli, perchè il grosso del lavoro è già fatto. I miei figli, come tutti i bambini, non li mangiavano volentieri, ma ora, crescendo, hanno cominciato ad apprezzarli anche loro, per fortuna. Avendo delle zucche raccolte nel mio orto, oggi ho preparato questa buonissima minestra aggiungendo anche questo ortaggio e devo dire che tutti sono rimasti soddisfatti. Ma andiamo a vedere quali ingredienti necessitano e come procedere per preparare questa Minestra di fagioli e zucca.

vminestra di fagioli e zucca (2)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Minestra di fagioli e zucca

  • 200 gfagioli borlotti secchi (oppure 2 latte di fagioli in scaotola)
  • 300 gzucca gialla (già mondata)
  • 1cipolla
  • 2carote
  • 1 costasedano
  • 1peperoncino secco (piccolo o 1/2 grande)
  • 3pomodori pelati
  • 60 golio extravergine d’oliva
  • 250 gspaghetti (spezzati o altra pasta corta)
  • 1 fogliaalloro ((facoltativo))

Cosa serve per la Minestra di fagioli e zucca

  • 1 Pentola
  • 1 Tegame
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere

Preparazione della Minestra di fagioli e zucca

  1. Per praparare la minestra di fagioli e zucca, è preferibile utilizzare i legumi secchi, ma se proprio non si ha tempo. al loro posto si possono utilizzare quelli precotti in lattina.

  2. Nel primo caso, i fagioli vanno lavati bene e messi in una pentola con dell’acqua tiepida per un paio di ore, avendo cura che il liquido superi di tre dita il livello dei legumi.

  3. Quando i fagioli avranno assorbito tutta l’acqua e saranno gonfi, metterli sul fuoco e cuocerle a fiamma moderata, aggiungendo dell’acqua tiepida poca alla volta, in modo sempre che quest’ultima le superi di poco. Continuare così, fino a cottura completa.

  4. Mondare la zucca, togliendo la buccia, i semi e i filamenti interni e, aiutandosi con un tagliere e un coltello, tagliarla a pezzetti. Sbucciare la cipolla e pelare le carote.

  5. Ridurre a pezzetti anche queste, assieme alla costa di sedano, dopo averlo lavato e asciugato. Versare l’olio in un tegame e lasciarlo scaldare. Aggiungere la cipolla e lasciarla rosolare appena.

  6. Unire anche la zucca, le carote e il sedano e lasciare rosolare anche questi. Dopo qualche minuto, aggiungere anche i pomodori pelati, schiacciandoli un po’ con una forchetta.

  7. A questo punto, aggiungere i fagioli cotti in precedenza e la loro acqua di cottura, aggiungendo altra acqua, considerando che si dovrà aggiungere anche la pasta. Mettere anche la foglia di alloro, che porterà profumo, ma solo se gratito.

  8. Lasciare cuocere per una quindicina di minuti, dal primo bollore, im modo da dare la possibilità a tutte le verdure di cuocere bene, quindi buttare dentro gli spaghetti spezzati (a casa mia per le minestre si usano quelli) o qualsiasi altro tipo di pasta corta e piccola.

  9. Aggiungere il sale e il peperoncino spezzettato e aspettare che la pasta cuocia. Se ci si dovesse accorgere che il liquido è poco, aggiungere altra acqua calda durante la fase di cottura, ma non all’ultimo minuto.

  10. Ora non vi resta che impattare, sedervi a tavola e rifocillarvi con questa buonissima Minestra di fagioli e zucca.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.