Crea sito

Pollo arrosto sulla gratella

Il Pollo arrosto è un secondo piatto facile e saporito, un classico della nostra ricca e saporita cucina italiana. Il piatto forte delle nonne e delle mamme, che non poteva certo mancare sulla tavola della domenica. Oggi voglio proprorvi una ricetta che a casa mia è molto gradita, cioè del Pollo arrosto sulla gratella. Ebbene sì, spesso il pollo al forno lo cuocio in questo modo e il risultato è una pelle dorata e croccantisima e una carne morbida, che si scioglie in bocca. Basta davvero seguire pochi passaggi per ottenere un pollo così. Inoltre, risulterà anche un po’ più leggero, dato che i grassi non rimarranno a contatto della carne. Una sorta di compromesso tra un pollo al forno e un pollo allo spiedo. Per cucinare il pollo in questo modo, basterà situare la carne, dopo averla insaporita con spezie ed erbe varie, su una gratella che, poggiata sui bordi della teglia, la terrà sollevata dal suo fondo. Io avevo acquistato una teglia dotata di una gratella, ma se non la si possiede, niente paura! Si puo utilizzare la griglia del forno stesso, quella dove si poggiano le teglie nel forno, per intenderci, mentre sotto, per raccogliere i succhi, si metterà la leccarda o qualsiasi altra teglia. Ma andiamo a vedere insieme come si prepara il Pollo arrosto sulla gratella.

vpollo arrosto sulla gratella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
656,75 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 656,75 (Kcal)
  • Carboidrati 0,24 (g) di cui Zuccheri 0,01 (g)
  • Proteine 61,80 (g)
  • Grassi 46,13 (g) di cui saturi 13,20 (g)di cui insaturi 22,60 (g)
  • Fibre 0,11 (g)
  • Sodio 1.171,12 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per il Pollo arrosto sulla gratella

  • 1pollo (da kg 1,300)
  • q.b.rosmarino
  • q.b.pepe
  • q.b.timo
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Cosa serve per il Pollo arrosto sulla gratella

  • 1 Griglia
  • 1 Teglia
  • Spago da cucina
  • 1 Pennello

Preparazione del Pollo arrosto sulla gratella

  1. Se il pollo è nel frigo, tirarlo fuori un’ora prima di cuocerlo. Eliminare le eventuali piumette, se presenti e fiammeggiare la peluria sul fornello del gas.

  2. Lavare molto bene la carne, quindi metterla a scolare in un colapasta. Intanto, prepararare le erbe aromatiche. Tagliare molto finemente sia il rosmarino, che il timo e mescolarli assieme al sale e al pepe o peperoncino, dipende da cosa si gradisce.

  3. Il pollo va cotto con tutta la pelle, perchè questa proteggerà la carne che, in questo modo non diventerà secca. Inoltre, la pelle cotta, in questo caso, può anche essere mangiata con meno sensi di colpa, in quanto il grasso, scigliendosi, andrà a finire sul fondo della teglia

  4. Con della carta assorbente, tamponare la pelle del pollo e il suo interno. Ungere il pollo con l’olio etraverine di oliva e massaggiarlo con il trito di aromi, sia dalla parte esterna, che dalla parte interna.

  5. Con dello spago da cucina, legare le cosce e passare anche un filo attorno al busto, in modo che il pollo cuocia più uniformemente e, una volta cotto, non si rompa.

  6. Accendere il forno a 200° e lasciarlo scaldare. Situare la gratella sulla teglia o sulla leccarda del forno, in modo che la carne non entri in contatto col grasso che colerà in fase di cottura.

  7. Infornare, mettendo il pollo con il petto a contatto della griglia. Lasciare cuocere per circa 30 minuti, spennellando la pelle per un paio di volte con i succhi rilasciati che sono dentro la teglia.

  8. Dopo 30 minuti, girare il pollo, stavolta con la schiena poggiata sulla griglia e lasciare cuocere per altri 30-35 minuti, in base alla potenza del proprio forno, spennellando sempre la pelle con il fondo di cottura.

  9. Una volta cotto, tirarlo fuori dal forno, eliminare lo spago, metterlo su un piatto da portata e tranciarlo direttamente in tavola. Il pollo arrosto sulla gratella può essere acconpagnato dalla classiche patate al forno, qui la mia ricetta, oppure da una fresca insalitina.

  10. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Ricette con il pollo

Per altri Secondi piatti cliccare Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.