Burro fatto in casa

Burro

Il burro, si, il burro! Non so voi… ma a me è parso di compiere una magia!!! Ero così soddisfatta del mio burro, a dire il vero lo sono ancora ; del suo sapore ricco e della sua genuinità che ho passato la giornata in estasi!!! Può confermare Deborah la mia amica del blog LIFFERIA che ha dovuto sopportare tutto il mio entusiasmo, che in quel momento era un vero e proprio frastuono, credo, di gioia ed ingenuità … il burro, fatto da me? Mi sembrava impossibile 🙂 invece è così  facile che è stato sciocco non pensarci prima , da quel giorno , di qualche settimana fa, l’ho rifatto e rifatto e rifatto ed io trovo veramente che sia speciale , forse perché mi sembrava una cosa così complessa, sempre visto sul banco del frigorifero al supermercato precisamente imbustato o forse perché non ci avevo mai pensato realmente … insomma se si può dire di voler bene ad un burro io al mio direi che gliene voglio 😉 Provateci è facilissimo ; ah i consigli li ho presi dalla ricetta del burro di Lifferia 😀

Forza preparate gli ingredienti… ops l’ingrediente per ottenere 70/80 gr di burro e 110-120 ml di latticello

-200 ml panna fresca

Preparazione:

Per il burro fatto in casa serve la planetaria, in assenza di questa potreste optare per uno sbattitore elettrico , in questo caso dovete solo fate attenzione che non si surriscaldi troppo rischiando di bruciarsi, quindi deve essere uno sbattitore elettrico di qualità e resistente.

Versare nella ciotola della planetaria la panna, azionare l’apparecchio alla massima velocità , fare lavorare le fruste per 20 minuti circa, alla fine avrete ottenuto il burro ed il liquido a parte sarà il latticello.

Pochi minuti dopo che starete lavorando la panna ad alta velocità noterete che questa si colorirà , quindi da bianca  assumerà sempre più la tonalità giallognola del burro e piano piano vedrete che diventerà sempre più corposa e si separerà dal latticello in grumi.

Terminati i 20 minuti circa,otterrete il burro quindi  prendere un colino e sotto disporre una ciotola, mettere il burro nel colino e premere con un cucchiaio,così facendo estrarrete altro latticello che potrà esservi utile per altre ricette.

Riporre il burro in una ciotolina.

Conservare in frigorifero da 2 a 4 giorni , coperto da pellicola o stagnola o in un contenitore per alimenti con coperchio.

Ora potrete usare il vostro burro per qualunque ricetta ne richieda il suo utilizzo, sentirete che sapore e sarete soddisfatti anche voi 🙂

Grazie per aver letto la mia ricetta di oggi 🙂 e grazie Deborah di Lifferia!!!

Burro fatto in casa

Burro
SEGUIMI SU FACEBOOK

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti su Ricetta: Burro fatto in casa

I Commenti sono chiusi.