Crea sito

BRIOCHE SICILIANE COL TUPPO

In questo periodo difficile di quarantena l’unica cosa che mi dà qualche soddisfazione è la cucina. Cucinare e mangiare quello che ho creato con le mie mani migliora il mio umore, mi dà la giusta gratificazione ed è l’unica cosa su cui riesco a concentrarmi. Menomale che sono rinchiusa dentro casa con il mio coinquilino Lorenzo, che ha una passione per i lievitati! In questi giorni mi ha insegnato molte ricette e siamo sommersi da foccacce, pani e dolci. Non vi potete immaginare il profumo che c’è perennemente a casa nostra! Con un po’ di malinconia per l’estate Lorenzo ha preparato le Brioche siciliane col tuppo e le abbiamo mangiate col gelato a colazione, iniziando un viaggio sensoriale verso la Sicilia. Vorremmo condividere con voi la ricetta, sperando che possa aiutare a migliorare le vostre giornate! Sapendo però che in questo periodo il lievito di birra scarseggia nei supermercati, noi per le brioche siciliane abbiamo utilizzato il nostro lievito madre, che alimentiamo quotidianamente. Vi consiglio di fare lo stesso. Comunque proporremo entrambe le versioni della ricetta.

Brioche siciliane
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 Brioche
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 0 (meglio se Manitoba )
  • 150 gFarina 00
  • 150 gPasta Madre o Lievito Madre a Cultura Liquida (oppure 12 g di Lievito di Birra fresco)
  • 2Uova
  • 70 gBurro
  • 120 gZucchero
  • 100 mlLatte
  • q.b.Vaniglia (oppure una bustina di Vanillina )
  • Scorza di mezza Arancia
  • Scorza di mezzo Limone
  • 1 pizzicoSale

Per spenellare

  • 1Tuorli
  • 1 cucchiaioLatte

Preparazione

Prima di iniziare a spiegarvi la ricetta delle Brioche siciliane, chiariamo che questa ricetta necessita di due lievitazioni, differenti a seconda dell’utilizzo di lievito di birra o pasta madre.
Per la prima lievitazione è necessaria una notte per il lievito madre e quattro ore per il lievito di birra. La seconda lievitazione invece necessita di cinque ore in caso del lievito madre, contro le due ore per il lievito di birra.
  1. Per cominciare prendete il vostro lievito e inseritelo in una ciotola o nell’impastatrice. Quindi aggiungete il latte, lo zucchero, il sale, la vaniglia e le scorze degli agrumi e mescolate fino a che il lievito e lo zucchero non si siano sciolti. A questo punto aggiungete le uova e sbattete con una frusta per ottenere un composto omogeneo. Ora unite il burro ammorbidito, ammalgamate e iniziate ad aggiungere pian piano le farine precedentemente mescolate. Impastate finché non avrete ottenuto un impasto molto morbido, ma non apiccicoso!

  2. A questo punto è arrivato il momento di formare una palla con l’impasto delle vostre brioche siciliane, di inserirlo in una ciotola coperta con della pellicola e di lasciarlo lievitare nel forno spento per una notte o quattro ore, a seconda del lievito utilizzato.

  3. Passato il tempo necessario, formate sedici palline, otto delle quali grandi e altre otto grandi un terzo circa delle precedenti. Quindi riponetele ben distanziate sulla teglia del vostro forno, rivestita di carta da forno. Allora inseritala nel ripiano medio del forno, per poi infilare la griglia ricoperta da un panno molto umido nel ripiano immediatamente superiore. Ora lasciate le brioche siciliane lievitare per il tempo necessario alla seconda lievitazione, che è favorita se il forno è stato preriscaldato a 50 Gradi per circa 10 minuti.

  4. Siete giunti al momento di dare forma alle vostre Brioche siciliane: estraete la teglia, la griglia e il canovaccio e iniziate ad affossare con l’indice il centro di ciascuna pallina grande. Non è necessario esercitare troppa pressione. A questo punto prendete delicatamente le palline piccole e adagiatele su ogni avvallamento di quelle grandi.

  5. E’ tempo di spennellare le vostre Brioche siciliane per darle quel bellissimo aspetto lucido e dorato durante la cottura. Per quello mescolate il tuorlo con un cucchiaio di latte e cospargetele completamente con l’aiuto di un pennello. Ora non vi rimane che cuocere le Brioche al forno statico preriscaldato a 180 Gradi per 20 minuti.

  6. Le Brioche sono pronte quando avranno un colorito dorato. Non vi rimane che godervele con un gelato o una granita al caffè. Ottimo lavoro!

  7. Vedi anche altri dolci
    Torna alla pagina principale
    Seguimi anche su Facebook e Instagram

    Segui anche Lorenzo su Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.