Crea sito

Olive verdi schiacciate ricetta siciliana

Olive verdi schiacciate ricetta siciliana


Olive verdi schiacciate ricetta siciliana. La ricetta per preparare le olive verdi schiacciate ricetta siciliana sono un ottimo antipasto, tipico della cucina contadina siciliana. Si preparano subito dopo il periodo della raccolta e con tanta pazienza, prima le olive verdi, si passano nella salamoia e poi si condiscono per esaltarne il gusto.
In quasi in tutte le case siciliane vi è ancora la tradizione di preparare le olive verdi schiacciate secondo la ricetta siciliana che si tramanda di famiglia in famiglia seppur con qualche piccola variante ,come scorta invernale.
Nella ricetta della mia famiglia, originaria del Ragusano, le olive verdi  vengono condite con la carota,il sedano, l’aglio, l’olio e il peperoncino.
Nelle zone di Catania e Messina nella ricetta si unisce anche qualche ramoscello di Finocchietto selvatico. Ogni volta che porto in tavola le olive verdi schiacciate è sempre una festa, specialmente quando le servo insieme ai formaggi tipici e al buon pane di casa a pasta dura.
Le olive (verdi, cioè immature) appena raccolte, vanno dapprima schiacciate, salate con il sale marino grosso e sistemate in un contenitore di terracotta (a quartara) o di vetro con acqua, spicchi di aglio.( a scelta anche spicchi di limone) e foglie di sedano.

 olive-verdi-schiacciate-ricetta-siciliana
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gOlive verdi
  • Sale marino
  • 4Carote
  • 1 mazzettoSedano
  • 4 spicchiAglio
  • Alloro
  • Acqua
  • 1 lOlio di oliva
  • 2 bicchieriAceto di vino rosso

Strumenti

  • Contenitore a chiusura ermetica in vetro
  • Barattoli
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello

Preparazione delle olive verdi in salamoia

  1. Scegliete le olive verdi senza imperfezioni o ammaccature, lavatele e mettetele in acqua per 24 ore. Lavate e snocciolate le olive con un leva noccioli, oppure, potrete procedere come si faceva tradizionalmente: schiacciarle con un batticarne, un martello o il fondo di un bicchiere. L’unica raccomandazione ( fate attenzione a non rompere il nocciolo) .

  2. Trascorse le 24 ore, togliete le olive da questa a acqua e trasferitele in salamoia. Prendete un recipiente di vetro a bocca larga e riempitelo di acqua e sale.

    (8 grammi di sale per ogni litro di acqua)

    Riponete dentro le olive.

  3. Per dare sapore potete aggiungere anche dei peperoncini rossi interi. Potete mettere dentro l’acqua anche un sacchettino di stoffa con del sale dentro, per fare in modo che si sciolga lentamente.

  4. Lasciatele in acqua per almeno cinque giorni, cambiando l’acqua finchè non vada via l’amarognolo.

  5. Nel tempo, controllate se sono buone di sale aggiungendone ancora, se necessario

Come condire le olive verdi schiacciate secondo la ricetta siciliana





  1. Scolate le olive schiacciate e sciacquatele sotto l’acqua corrente per eliminare il sale in eccesso.
     

  2. Mettetele a sgocciolare in uno scolapasta per qualche ora o avvolgetele in un canovaccio. In questo modo eliminerete tutta l’acqua.

  3. Dopo avere eliminato l’acqua in eccesso, riponetele in un contenitore e passate al condimento.

  4. Lavate le carote e il sedano, tagliatelo a cubetti e uniteli alle olive. Unite anche gli spicchi di aglio, il peperoncino, se preferite una versione di olive verdi schiacciate.

  5. Riponetele in una boccia di vetro, precedentemente sterilizzata e condite le olive verdi con aceto e olio di oliva. Potete anche consumarle subito.

Conservazione delle olive verdi schiacciate


le olive verdi schiacciate, durano fino a tre mesi. Tenute in un luogo asciutto e al buio.

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e poi ho iniziato anche a fotografare i piatti più riusciti. Cucino, fotografo mangio e do' sempre volentieri consigli ai miei amici per ricette sfiziose e sui posti dove andare a mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.