Olive nere condite alla siciliana

Olive nere condite alla siciliana

Olive nere condite alla siciliana un antipasto tradizionale semplice e sfizioso da preparare a a casa. Verso la fine dell’estate, inizi di Ottobre nel Ragusano dove vivo, inizia la raccolta delle olive. Nella mia famiglia è tradizione , con le olive raccolte nelle nostre campagne, sia produrre l’olio che per preparare le olive nere condite alla siciliana. Conservare le olive nere o verdi sotto sale è un metodo facile e veloce per preservarle nel corso del tempo, soprattutto per condirle e donare loro un sapore davvero incredibile, eliminando quel retrogusto amaro che spesso può risultare fastidioso.
Spesso le olive, vengono presentate come stuzzichini da accompagnamento per aperitivi o antipasti ricchi di salumi e formaggi. Le trovate molto spesso come antipasto negli Agriturismi del Ragusano e sono immancabili sulle tavole siciliane nelle scampagnate. Ma le olive nere sono ottime anche per arricchire molte ricette o come condimento per la pizza. Occorrono olive completamente mature e nere e a differenza di quelle verdi, quelle nere non si schiacciano. Selezionate solo le olive sane per condirle alla siciliana e conservarle a lungo.
Scopriamo insieme come preparare e condire le olive nere alla siciliana.

Olive nere condite alla Siciliana
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 golive nere
  • 100 gsale
  • q.b.Olio evo
  • 2 spicchiaglio
  • 4 cucchiainiorigano
  • q.b.peperoncino

Preparazione

  1. Prima cosa lavate accuratamente le olive. Portate a bollore abbondante acqua. Mettere le olive in una coppa e versare sopra l’acqua bollente. Girare le olive e dopo 1 minuto scolarle (come dicevano gli antichi: giusto il tempo di recitare un’Ave Maria). C’è chi evita questo passaggio.

  2. Disponete uno strato di olive in un cesto o in uno scolapasta e cospargetele con il sale.

    (Ogni 5 Kg di olive circa 1 Kg di sale) Ripetere l’operazione sempre a strati alterni.

  3. Mescolate le olive più volte al giorno per circa 8-10 giorni. Dovranno perdere tutta l’acqua e si dovranno raggrinzire.

  4. Assaggiate le olive per valutare se si sono addolcite altrimenti lasciatele ancora a maturare.

  5. Sistematele in una ciotola e conditele con abbondante olio evo, origano, aglio e peperoncino. (a piacere semi di finocchio).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.