Baccalà in umido alla Siciliana

Baccalà in umido alla Siciliana

Baccalà in umido alla Siciliana un gustoso secondo di pesce semplice da preparare ma che è ricco di gusto. Il baccalà in umido si utilizza spesso nella Sicilia Occidentale. Lo si prepara in vari, modi: pastellato e fritto, soprattutto nel periodo di Natale. Ma la ricetta che vi prepongo è il baccalà in umido alla Siciliana: una di quelle ricette facili e che non richiede molto tempo, se non quello della messa a mollo del Baccalà. Rende al baccalà ( Gadus morhua salato e stagionato ) un gusto avvolgente e con l’aggiunta delle patate, olive e capperi è un secondo perfetto e ricco di sapore. Anche se, in pescheria, trovate già quello dissalato se non avete molto tempo a disposizione. Molto utilizzati il Baccalà e lo Stoccafisso, trovano largo uso in tutto lo Stivale ma trovano largo uso anche in tutta la Sicilia. Diverse poi sono le ricette che variano anche se di poco di famiglia in famiglia. Ricordatevi che il Baccalà è un pesce, quindi povero di grassi e ricco di vitamin, scopriamo come si prepara


Se vi piace il Baccalà vi consiglio di provare l’impanata di baccalà, ricetta QUI
Baccalà in umido alla Siciliana
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Baccalà in umido alla Siciliana

  • 400 gBaccalà dissalato
  • 250 gPatate a pasta gialla
  • 100 gOlive nere
  • 30 gCapperi
  • 100 gPassata di pomodoro
  • 1cipolla
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Peperoncino
  • Origano (l’ideale sarebbe un rametto fresco)

Come preparare Baccalà in umido alla Siciliana

  1. Prendete il vostro baccalà e sciacquatelo per bene sotto il getto dell’acqua corrente. Cercate di eliminare la pelle, magari aiutandovi con l’utilizzo delle pinzette e tagliatelo a tocchetti.

  2. Prendete le patate, pelatele e tagliatele a spicchi ma non troppo piccoli. Affettate la cipolla sottilmente. In un tegame basso e largo, versate l’olio di oliva e unite la cipolla. Unite le patate tagliate e fatele rosolare, poi abbassate la fiamma e continuate a fare cuocere. Unite le olive denocciolate e i capperi precedentemente dissalati.

  3. A metà cottura unite i tocchetti di baccalà e fate cuocere a fuoco lento. Dopo un paio di minuti unite la passata di pomodoro, il peperoncino, l’origano e continuate la cottura a fuoco lento con il coperchio. Mescolate di tanto in tanto e se necessario unite mezzo bicchiere di acqua se il baccalà si dovesse asciugare troppo.

  4. Il vostro baccalà in umido, ricetta siciliana non  ha bisogno di molta cottura, essendo un merluzzo ed essendo stato conservato essiccato.  

  5. Appena sarà cotto, lasciatelo riposare per qualche minuto con il coperchio prima di servirlo.

    Per rimanere aggiornato sulle mie ricette, seguimi anche sui social.

    Facebook Pinterest Twitter.

Consigli

Nella ricetta di oggi ho messo la salsa di pomodoro, ma voi potete optare per lasciaro in bianco.

Vi consiglio di mangiarlo caldo  al massimo tiepido ed essendo presenti le patate di non conservarlo al lungo.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.