Gelo di limone-ricetta siciliana

Gelo di limone – ricetta siciliana, profumo consistenza ricchezza. La tradizione dolciaria della Sicilia comprende fra le sue molteplici squisitezze un dolce molto caratteristico: il gelo di limoneIl dessert perfetto, per i pranzi o le cene a base di pesce, può addirittura sostituire il classico sorbetto. L’ingrediente principale, di questa dolce leccornia, è costituita dal limone. Occorre tuttavia, per la buona riuscita di questo dolce al cucchiaio, scegliere ovviamente limoni freschi e non trattati chimicamente come per il gelo di arancia o limoncello.

La ricetta sarà davvero semplice e con poche, pochissime attenzioni avrete un gelo perfetto e cremoso al punto giusto. La cura di piccoli particolari, che sembrano relativi, sono invece capaci di renderlo speciale.
Innanzitutto utilizzate i limoni freschi. Possibilmente verdi, al contrario di quelli gialli (sono più profumati) e assolutamente non trattati. Poi non trascurate il passaggio dell’infusione. Una notte intera di meditazione; la cura nel mondare la buccia scartando la parte bianca (che è amara) e la pazienza di filtrare tutto.

 

Gelo di limone - ricetta siciliana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 più una nottata o un giorno di riposo minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Limoni (verdi) 5
  • Amido di mais (maizena) 40 g
  • Acqua minerale naturale 400 ml
  • Zucchero (bianco) 140 g
  • Succo di limone (sono circa 5 limoni) 80 ml

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate ed e asciugate con cura i limoni.

    Prelevate la scorza (solo la parte gialla) con un coltellino affilato o un pelapatate. Mettetela a bagno, in 400 ml di acqua minerale naturale e lasciatela in infusione per un giorno, o una per una nottata intera.

    Poi mettete da parte i limoni, vi serviranno per il il succo. Conservateli in frigo

    .Poi filtrate l’acqua aromatizzata con un colino o una garza.

  2. Prendete l’amido di frumento, setacciatelo con il passino e stemperatelo nell’acqua, al profumo di limone, fredda. Unite lo zucchero, il succo del limone passato al setaccio e trasferite il tutto in una casseruola e mettete sul fuoco.

    Cuocete, portando a bollore, mescolando costantemente, con un cucchiaio di legno, evitando il formarsi dei grumi.

  3. Appena la crema si addensa, spegnete il fuoco. Fatela appena appena  intiepidire e versatela negli stampini da crème caramel da 1,5 dl, appena inumiditi con acqua fredda.

    Lasciate raffreddare dapprima in ambiente esterno e poi successivamente trasferite gli stampini in frigorifero, per alcune ore o meglio se per tutta la notte.

  4. Sformate i geli rovesciando gli stampini su piattini da dessert e dando una scossa vigorosa allo stampo.

    Decorate a piacere il vostro gelo di limone – ricetta siciliana.

Note

Nella pasticceria siciliana, per tradizione  si utilizza l’amido di frumento, che dà una speciale compattezza ai dolci.

Potete servire, come faceva la mia nonna, il gelo di limone- ricetta siciliana su una foglia di limone.

Dolci al cucchiaio

Informazioni su fantasiaincucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare poi ho iniziato anche a fotografarlo. Quindi cucino, fotografo mangio e dò sempre volentieri consigli ai miei amici per ricette sfiziose e su dove andare a pranzo o a cena.

Precedente Ricetta cipolla di Giarratana gratinata al forno Successivo Ravioli di ricotta vaccina ricetta siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.