Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana

Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana

Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana sono dei dolci tradizionali legati alla Pasqua Iblea. Sono dei cestini di “pasta frolla” siciliana ma con lo strutto e la semola rimacinata, ripieni di ricotta vaccina o di tuma (cagliata), zucchero, cannella e buccia di limone. Le cassate di ricotta Pasquali, tradizionalmente si preparano soprattutto nella parte orientale dell’Isola e oramai si possono trovare durante tutto l’anno nelle pasticcerie e anche in alcuni panifici. Solitamente, la mia nonna paterna le preparava utilizzando la Tuma e le confezionava con la pasta di pane che avanzava “dall’infornata” . La Tuma è la cagliata (di formaggio) che il nostro “Massaro” di fiducia puntualmente ci recapitava a casa durante settimana Santa. Ormai la tuma si torva, difficilmente. E se prima preparavo le cassate di ricotta Pasquali con un ripieno misto a base di tuma e ricotta con un rapporto di uno a tre, seguendo la ricetta tradizionale, ultimamente le preparo utilizzando solamente la ricotta vaccina. Mi piacciono di più e trovo che il gusto sia più delicato. ( ma sono gusti ) Devo dire che ne ho assaggiate diverse versioni: ripiene con un misto di ricotta e panna, con gocciole di cioccolato e perfino con un ripieno a base di nutella. Ma resto fedele alla semplicità e alla genuinità della ricetta tradizionale di famiglia. La mia nonna, preparava le cassate di ricotta nella giornata del Giovedì Santo per essere consumate la Domenica di Pasqua. Le serviva al termine del pranzo di Pasqua con il caffè servito nelle tazzine del servizio buono le “cicare” con i bordi d’oro ricamati…. Le cassate, sono perfette anche per essere consumate durante la scampagnata del giorno di Pasquetta. Io vi lascio la ricetta cassate di ricotta pasquali della mia famiglia a voi il compito di personalizzarla. Vi raccomando di utilizzare la ricotta del giorno prima come per la nfigghiulata di ricotta o i ravioli dolci , al fine di ottenere un ripieno più asciutto e saporito.

Cassate di ricotta pasquali al forno
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana

  • 1 kgFarina di grano duro
  • 3Tuorli d’uovo
  • 100 gStrutto
  • 100 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoBicarbonato
  • q.b.Acqua

Ripieno delle cassate

  • 1200 gRicotta vaccina
  • 450 gZucchero
  • 2 cucchiainiBuccia grattugiata limoni (Bio)
  • 2 cucchiainiCannella in polvere

Strumenti per la preparazione delle cassate

  • 1 Spianatoia
  • 1 Tagliapasta
  • 1 Contenitore
  • 1 Teglia
  • 1 Grattugia

Preparazione delle Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana

Per l’impasto

  1. Cassate di ricotta pasquali al forno

    Disponete la farina sulla spianatoia e aggiungetevi la strutto strofinandola con le mai fino a quando si amalgama bene alla farina. Formate una conca, versatevi i tuorli, unite mezzo bicchiere d’acqua (meglio se tiepida), lo zucchero e un cucchiaio di sale.

  2. Impasto per le cassate

    Impastate tutti gli ingredienti, fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Fate con l’impasto, una palla e lasciatela riposare. Basteranno trenta minuti.

  3. ricotta al setaccio

    Dedicatevi ora al ripieno per le vostre cassate.

    Utilizzate sempre la ricotta del giorno precedente. Eliminate il siero, mettendola a gocciolare in uno scolapasta e poi passatela dal passatutto (setaccio) a trama fine.

  4. ricotta e buccia di limone

    Condite la ricotta con lo zucchero e la buccia grattugiata di due limoni (non trattati) e lavoratela a crema aiutandovi con una frusta. Unite a piacere un cucchiaino di cannella o delle gocciole di cioccolato.

  5. sfoglia per le cassate

    A questo punto, stendete il vostro impasto. Con l’aiuto del mattarello o con la macchina per la pasta, tirate una sfoglia sottile, dello spessore di circa 2 mm. 

  6. cassate di ricotta

    Ricavatene 12 dischi di circa 15 centimetri di diametro. Utilizzate un coppa pasta o un piattino da caffè per ottenere la forma circolare.

  7. cassate di ricotta

    Spennellatene il bordo con l’uovo o con l’acqua per un centimetro, perché la sfoglia possa attaccarsi bene . Sollevate il bordo della pasta perpendicolarmente al piano. Pizzicatela tra il pollice e l’indice, ad intervalli di un paio di centimetri, sollevando il bordo , formando dei cestelli.

  8. ricetta cassate di ricotta pasquali al forno

    Fateli di un buon centimetro, in modo da contenere il ripieno di ricotta . Come in foto.

  9. cassate di ricotta ripiene

    Distribuite il ripieno, aiutandovi con uno o due cucchiaini, all’interno dei  dodici “cestini” di pasta ottenuti. Se dovesse risultarvi difficile aiutatevi con la saccapoche.

  10. ricetta casate di ricotta vaccina al forno

    Siate generosi con il ripieno di ricotta e non preoccupatevi se sembreranno troppo colme: non traboccheranno in cottura.

  11. cassate di ricotta

    Rifate la stessa operazione per tutte le altre cassate.

  12. Trasferite le vostre cassate di ricotta su una placca da forno rivestita con la carta da forno.

    Infornatele in forno già caldo, a 180° per circa 20 minuti.

  13. cassate pronte

    Segno inequivocabile di cottura è che le cassate siano ben dorate e con qualche ampia chiazza marrone chiaro sulla superficie del ripieno (non preoccupatevi non è bruciata!). La ricetta: cassate di ricotta pasquali al forno sono pronte.

  14. Aggiungete la cannella in polvere ed infine, se volete il cioccolato fondente grattugiato o a gocciole.

I miei consigli

Le cassate di ricotta, vanno mangiate tiepide o fredde e si possono conservare tranquillamente per 5 giorni giorni.

Vi consiglio di conservarle in frigo, in un contenitore ermetico, nella parte meno fredda del frigorifero.

Passatele un attimo in forno prima di servirle, nei giorni successivi.

Se vi piace la ricotta dovete assolutamente provare anche la Nfigghiulata di ricotta, immancabile sulla tavola di un siciliano si a Natale che a Pasqua.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

2 Risposte a “Cassate di ricotta pasquali: ricetta siciliana”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.