Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana

Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana

Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana sono deliziose mezze lune di pasta , vedi ravioli di ricotta vaccina ricetta siciliana , a forma rotonda che racchiudono un morbido e cremoso ripieno di ricotta e gocce di cioccolato! I Ravioli di ricotta dolci sono dei golosi dolcetti perfetti per festeggiare il Carnevale!  Solitamente fritti, i Ravioli dolci di ricotta sono buonissimi anche al forno! Diciamo pure, che tutti nella mia famiglia, vanno ghiotti per i ravioli di ricotta dolci secondo la ricetta siciliana che specialmente se mangiati caldi caldi, sono una vera goduria. Uno tira l’altro. Bastano pochi ingredienti, per un dolce buonissimo e veloce da preparare adatto a fare felici tutti, grandi e piccini. Che festa di Carnevale sarebbe senza un dolce fritto? Ricordate di abbondare perché un raviolo tira l’altro.

Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana

Per la pasta

  • 350 gFarina di grano duro
  • 150 gFarina 00
  • 3Uova
  • 100 gZucchero
  • 2 cucchiaiOlio di oliva
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Olio per friggere

Ripieno dei ravioli

  • 400 gRicotta vaccina (Ricordatevi del giorno prima)
  • 150 gZucchero semolato
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 1Buccia di arancia grattugiata
  • 100Gocce di cioccolato (A scelta)

Come preparare i Ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana

  1. Disponete le farine sul piano di lavoro, create una fontana al centro e aggiungete le uova, uno alla volta, lo zucchero ed in fine il sale e impastate. Unite a questo punto l’olio e continuate ad impostare. Unite all’impasto dell’acqua tiepida e impastate fino a che l’impasto non risulti liscio ed omogeneo.

  2. Lasciate riposare il vostro impasto coperto da un canovaccio per qualche minuto. Intanto preparate il vostro ripieno.

    In una capiente ciotola, versate la ricotta e lavoratela con una forchetta, unite lo zucchero, la buccia del limone grattugiato, la cannella in polvere e a piacere le gocciole di cioccolato.

  3. A questo punto, stendete la pasta, aiutandovi con un mattarello o se vi viene più comodo, utilizzate la pasta per la macchina, fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 4mm.

  4. Con l’aiuto di una rotella dentata, ritagliate delle mezze lune o dei dischi circolari utilizzando le forme apposite per i ravioli.

  5. Farcite i vostri ravioli, con il ripieno con l’aiuto di un cucchiaino o di una sacca da pasticcere. Fate attenzione a chiudere e a sigillare bene i vostri ravioli

  6. A questo punto, in una larga padella, mettete a scaldare il vostro olio e friggete i vostri ravioli poco alla volta. Girateli, facendo attenzione a non farli rompere, e adagiateli su un piatto ricoperto da carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  7. Appena tiepidi, potrete servire i vostri ravioli di ricotta dolci ricetta siciliana  con una spolverata di zucchero a velo sopra. Sono buoni caldi ma anche tiepidi o freddi.

Consigli pratici.

Ricordatevi di utilizzare la ricotta del giorno prima come per la “nfigghiulata di ricotta. La ricotta risulterá piú compatta.

I ravioli si conservano per uno massimo due giorni.

Al secondo giorno riponeteli in frigorifero nella parte meno fredda.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.