Risotto alla sbirraglia

Risotto alla sbirraglia.  Molti sono i modi per preparare questo risotto tipicamente veneto, a base di pollo, partendo dal pollo crudo, arrosto, in tegame o bollito. La mia versione di oggi prevede l’uso del pollo lesso che avevo cotto con il  manzo per preparare il brodo. Ricetta semplice e veloce per un piatto davvero gustoso….

 

Risotto alla sbirraglia - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g riso (vialone nano)
  • mezzo pollo lesso (o gallina)
  • 1 cipolla (piccola)
  • 1 cucchiaino concentrato di pomodoro
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. Pepe
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 l brodo leggero di pollo (o manzo e pollo)
  • 1 rametto rosmarino
  • 40 g burro

Preparazione

  1. Spolpare il pollo eliminando le ossa e ricavando la polpa tagliuzzandola in piccoli pezzi.

    Tagliare sottilmente la cipolla, preparare un leggero soffritto in poco olio extravergine di oliva e aggiungere i pezzetti di pollo. Insaporire con sale, pepe e concentrato di pomodoro, profumare con il rosmarino, sfumare con il vino bianco, farlo evaporare e portare il risotto a cottura per circa 19 minuti aggiungendo il brodo bollente, a poco a poco, facendo assorbire tutto il precedente prima di aggiungerne altro.

    A fine cottura, spegnere il fuoco, aggiungere il burro, coprire con un coperchio e attendere 2 minuti prima di mescolarlo vigorosamente per ottenere l’effetto all’onda aggiungendo anche, volendo, parmigiano grattugiato (io no!). Servire con parmigiano reggiano grattugiato a parte.

    Buon appetito!

     

Consiglio del giorno…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Pomodori col cappello ripieni al forno Successivo Fiori di zucca in pastella di birra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.