Crostini agli asparagi, antipasto vegano di stagione

Crostini agli asparagi. Stuzzicanti ed appetitosi, accompagnano degnamente l’aperitivo per aprire in modo semplice ed elegante il pranzo di Pasqua.

Crostini agli asparagi-Così cucino io

Ingredienti:

Un mazzo di asparagi verdi

mezzo scalogno

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

poco brodo vegetale

prezzemolo

crostini 

Pulire, pelare e lavare accuratamente gli asparagi e tagliarli a pezzetti, lasciando parte delle punte intere.

Scaldare, in una padella, lo scalogno in poco olio, eliminarlo e aggiungere gli asparagi, salare, pepare, coprire a filo con brodo vegetale (o acqua calda) e cuocere finchè sono teneri e il liquido di cottura sì è completamente consumato. Aggiungere una manciatina di prezzemolo tritato e far raffreddare.

Preparare i crostini (pane tostato o crackers), distribuendo sulla superficie gli asparagi trifolati completando, a piacere, con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

 

Precedente Muffin con gocce di cioccolato Successivo Taglierini al pesto genovese e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.