Crea sito

Gnocchi al sugo di castrato, ricetta della tradizione

Giovedì Gnocchi! Gnocchi con la G maiuscola, di patate al sugo di castrato, come si usava una volta! Eh sì, quando ero bambina questo piatto era molto comune, si mangiava alla domenica e accontentava grandi e piccini…..Ancora oggi quando lo preparo è sempre festa….

Gnocchi al sugo di castrato-Così cucino io

Ingredienti:

Per gli gnocchi:

un kilo di patate

un uovo (solo se necessario)

250 gr. di farina 00

un pizzichino di sale (poco, perchè inumidisce le patate)

Per il sugo:

700 gr. circa di spezzatino di castrato

un pezzo di sedano

mezza carota

una cipolla

uno spicchio d’ aglio

un bicchiere di vino rosso

salvia e rosmarino

un chiodo di garofano

una fogliolina di alloro

500 gr.di salsa di pomodoro (io fatta in casa)

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

Castrato-Così cucino io

 

Per gli gnocchi seguire la ricetta che si trova qui.

Per il sugo, preparare un trito con la cipolla, il sedano, la carota e l’aglio e farlo soffriggere a fuoco dolce in qualche cucchiaiata di olio extravergine di oliva.

Aggiungere al soffritto lo spezzatino di castrato, rosolare bene e sfumare con il vino.

Una volta evaporato il vino, insaporire con sale e pepe e unire qualche ago di rosmarino, una foglia di salvia, una di alloro e il chiodo di garofano.

Versare sulla carne la passata di pomodoro, coprire la casseruola, lasciando il coperchio a metà e cuocere a fuoco basso, aggiungendo, se necessario, poca acqua calda  finche’ la carne risulta ben tenera e il sugo si addensa.

Lessare gli gnocchi tuffandoli, pochi alla volta, in acqua bollente salata, scolandoli appena vengono a galla e condirli con il sugo al castrato. 

Accompagnare, a piacere, con parmigiano reggiano grattugiato a parte.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.