Bevande

Alt=2smoothie verde cremoso"

Smoothie verde cremoso in ciotola

Questo smoothie verde cremoso è fatto con deliziosa frutta, verdure a foglia verde, acqua di cocco e semi di chia per una colazione o una merenda sana e perfetta!

Lasciate che vi dica che vale assolutamente la pena realizzarli. 

Ragazzi, queste ciotole non sono solo incredibilmente facili da assemblare, ma hanno un sapore davvero buono come sembrano! 

Letteralmente. 

Personalmente adoro prepararli per colazione perché sono il modo perfetto per iniziare la mia mattinata.

Li accompagno con delle fette di pane tostato con un velo di miele e la colazione è COMPLETA.

POTETE PERSONALIZZARLI!

Gli smoothie verdi cremosi sono anche molto personalizzabili, il che le rende così divertenti da realizzare! Fondamentalmente ci sono 5 componenti per realizzare uno smoothie in ciotola perfetto: verdure fresche, frutta fresca o congelata, proteine​​, un liquido e condimenti

Per questo smoothie verde cremoso in ciotola ho usato una combinazione di kiwi e pezzi di mele envy, l’avocado per renderlo bello e cremoso insieme ad acqua di cocco, foglie di spinaci e un pezzetto di zenzero, anacardi e semi di chia.

Poi l’ho appena guarnito con fettine di kiwi alla frutta, anacardi e semi di chia!

Le proteine ​​​​addensanti potrebbero essere avocado (come in questo caso), burri di noci o persino fiocchi d’avena e per il liquido sentitevi liberi di provare il latte di mandorle o persino il succo di frutta: le possibilità sono infinite!

La prossima volta che lo farò probabilmente aggiungerò delle fette di banana congelate insieme a un po’ di latte di mandorle, burro di arachidi e un po’ di cacao in polvere. 

Sono una fanatica del cioccolato e mi rifiuto di scusarmi per questo!

Credo fermamente che i frullati dovrebbero essere mangiati/bevuti ogni giorno. 

Un buon smoothie deve essere denso, cremoso e servito in una ciotola. 

Per aumentare il fattore cremoso, l’ingrediente segreto è l’avocado. 

L’avocado conferisce la consistenza cremosa più sorprendente ed è ricco di potassio, grassi sani e fibre. 

Vi aiuteranno a rimanere in forma e sazi, mentre vi daranno una fantastica fonte di energia pulita con cui iniziare la giornata. 

Non c’è niente di meglio di così.

Fan degli smoothie? Per voi ecco il mio banana smoothie al caffè e lo smoothie alla banana!

Alt="smoothie verde cremoso"
Smoothie verde cremoso in ciotola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per lo smoothie

1 avocado
spinaci (2 manciate)
4 kiwi
2 mele envy
2 cucchiai anacardi
zenzero fresco (2 cm)
2 cucchiai semi di chia
2 cubetti ghiaccio

Per guarnire

2 cucchiai semi di chia
4 cucchiai anacardi
2 kiwi

Strumenti

Frullatore

Passaggi

Tagliate i kiwi, l’avocado e la mela a pezzetti e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dopo inserite gli spinaci mondati, i semi di chia, gli anacardi, i cubetti di ghiaccio, lo zenzero pulito e l’acqua di cocco.

Frullate sino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.

Versate nelle ciotole e guarnite con semi di chia extra, anacardi e fettine kiwi, disponendoli in linee diagonali attraverso la ciotola.

Alt="smoothie verde cremoso"
Smoothie verde cremoso in ciotola

/ 5
Grazie per aver votato!
Alt="infuso speziato alla mela cotta"

Infuso speziato alla mela cotta

Vorreste tutti i sapori autunnali e invernali all’interno di una bevanda? L’infuso speziato alla mela cotta farà al caso vostro.

Per quanto l’inverno sia apparso dal nulla, insieme all’autunno sono le mie stagioni preferite. 
Mi piace quando fuori fa un po’ freddo perché mi dà una scusa per tirare fuori tutti i miei maglioni caldi e cozy.

Non c’è niente di meglio che avvolgersi in quei comodi maglioni!

E poi rannicchiarsi con la copertina sulle gambe leggendo un libro?

Mmm sì.

Dammi calore, coperte e maglioni accoglienti e sono a posto!

Questo è uno dei motivi per cui amo questo infuso speziato alla mela cotta.

Mi fa pensare all’autunno e all’inverno.

Ed è il modo perfetto per riscaldarsi, senza avere un grande impatto sul punto vita.

Giuro che ci sono state volte in cui ho preparato questo infuso solo per far profumare la mia casa di mele, arancia e altre spezie.

Chi ha bisogno di un deodorante per ambienti quando avete preparato il vostro infuso speziato alla mela?!

Inoltre, è una bevanda così facile da preparare che potete prepararla anche solo per annusarla!

Vi garantisco che non durerebbe molto però come deodorante per ambienti.

L’odore persisterebbe fino al punto in cui avreste BISOGNO di berne un po’.

Quindi torniamo alla parte facile.

Tutto ciò di cui avrete bisogno sono alcune mele rosse.

E poi della scorza di arancia.

Alcuni baccelli di cardamomo, un pezzetto di radice di zenzero e non dimenticate i bastoncini di cannella e la bacca di anice stellato!

I bastoncini di cannella e l’anice stellato sono la mia parte preferita perché aggiungono quell’odore appetitoso.

Vi consiglio di lasciare i bastoncini di cannella nella vostra bevanda un po’ più a lungo se amate davvero il gusto dolce e speziato.

A volte metto una partita di questo infuso speziato alla mela cotta in una pentola a cottura lenta e lo lascio riposare lì, per la giornata, per infondere tutto il sapore.

È la bevanda perfetta da servire durante le festività come il giorno di Natale o di Capodanno.

Come bonus aggiuntivo, è pieno di vitamina C e antiossidanti, che possono aiutare a scongiurare malattie e l’invecchiamento.

Chi non vorrebbe rallentare il processo di invecchiamento?

Quindi rilassatevi, abbracciate l’inverno e godetevi una tazza di infuso speziato alla mela cotta!

Vi piacciono i gusti speziati? Allora provate la cioccolata calda speziata!

Alt="infuso speziato alla mela cotta"
Infuso speziato alla mela cotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di riposo8 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 bastoncino cannella in stecca
1 scorza d’arancia
1 mela Royal Gala
1 bacca anice stellato
1 spicchio zenzero fresco
q.b. cardamomo
500 ml acqua

Strumenti

1 Pentola

Passaggi

In un pentolino portare a bollore (7 minuti circa) l’acqua, la stecca di cannella, la buccia della mela, la scorza di un’arancia, la bacca di anice stellato e alcuni semi di cardamomo.

Alt="infuso speziato alla mela cotta"
Infuso speziato alla mela cotta

Spegnete la fiamma.
Aggiungete i pezzettini di mela.
Togliete il pentolino dal fuoco; coprite e lasciate in infusione per 8 minuti.
Filtrate l’infuso speziato alla mela cotta e riscaldatevi!

Alt="infuso speziato alla mela cotta"
Infuso speziato alla mela cotta

/ 5
Grazie per aver votato!
Alt="cioccolata calda speziata"

Cioccolata calda speziata

Una buona cioccolata calda speziata, non è d’obbligo nel ricettario? 
È solo una di quelle ricette autunnali per eccellenza che rendono le giornate fredde o quelle in cui l’umore è un po’ a terra molto più piacevoli.
Non c’è niente di più confortante come sorseggiare una cioccolata calda in una fredda giornata autunnale o invernale, ed è ancora meglio se gustata accanto a un fuoco caldo tremolante o guardando la pioggia o la neve scendere giù.
Sono piuttosto esigente riguardo la cioccolata calda. 
Mi piace cioccolatosa, cremosa, ricca, perfettamente addolcita e ha bisogno di una sorta di condimento, preferibilmente una panna montata schiumosa e poi un tocco salato (bretzel).
Questa è la mia idea della cioccolata calda fatta in casa perfetta. 

La cioccolata calda fatta in casa è una di quelle cose che ti viziano per sempre. 
Una volta che la farete a casa, non potrete più tornare a quei pacchetti in polvere di cioccolata calda.

La vera cioccolata calda fatta in casa è densa, ricca e rappresenta la vera essenza di ciò che dovrebbe essere il cioccolato in un bicchiere in una giornata fredda.

In che modo la cioccolata calda è diversa dal preparato per la cioccolata calda? 
La cioccolata calda è fondamentalmente come bere una barretta di cioccolato sciolta; il cioccolato tritato contiene burro di cacao che lo rende più ricco e vellutato. 
Il cacao è in polvere e non contiene burro di cacao e quindi pochissimi grassi. 
Contiene anche latte in polvere, zucchero e aromi aggiunti.

Questa è la roba vera e, una volta provata, potreste non voler più bere cioccolata calda ottenuta da un preparato! 
La ricetta qui serve due persone. 
Potrebbe non sembrare molto, ma credetemi, è molto ricca! 
E una tazza è più che sufficiente per una sola persona.

Se aveste intenzione di fare una buona cioccolata calda, è utile iniziare con una tavoletta di cioccolata.

Suggerisco di utilizzare cioccolato agrodolce o semidolce.
Agrodolce ha poco zucchero aggiunto, quindi otterrete un gusto di cioccolato più puro. 
Anche il semidolce funziona e di solito ha più zucchero aggiunto rispetto al dolceamaro.

E quelle percentuali di cacao riportate sulla confezione? 
Maggiore è la percentuale di cacao (riportata sulla confezione del cioccolato) più solidi sono presenti nel prodotto e, quindi, maggiore è l’intensità del sapore del cioccolato.

Il semidolce è solitamente composto dal 35-40% di cacao, l’agrodolce fino al (e talvolta superiore) 75%.
Il 100% di cacao è cioccolato non zuccherato, che va bene per la cottura al forno, ma probabilmente non vorrete usarlo per la cioccolata calda.
Il cioccolato al latte ha già l’aggiunta di solidi del latte e ha una percentuale di cacao molto bassa (circa il 20%).

Quale usare: latte, bevande vegetali o acqua?
Il latte intero conferisce la cremosità e la dolcezza della cioccolata calda; ma sentitevi liberi di usare latte parzialmente scremato o scremato se preferite.

Le bevande vegetali sono un’alternativa se foste intollerante al lattosio.

Che voi ci crediate o no, potrete anche usare l’acqua al posto del latte. L’acqua consente al cioccolato di mostrare i suoi veri sapori e le sue caratteristiche uniche, tuttavia si perde la sensazione e il sapore cremoso.

Sperimentate con spezie ed erbe per creare sapori unici con la vostra cioccolata calda. 
Molti gusti possono essere aggiunti al cioccolato. 
Ecco alcune idee:
– Una classica combinazione di menta piperita e arancia;
– Lavanda, alloro o anice stellato;
– Miscela di spezie Chai;
– Vaniglia e peperoncino, come facevano gli aztechi;
– O cannella, come i messicani moderni.

Preparate le spezie nel latte (o bevanda vegetale o acqua) durante il processo di riscaldamento iniziale. 
Dopo che il latte è diventato vapore, filtrate le spezie e le erbe e rimettete il latte caldo e aromatizzato nel pentolino e aggiungete il cioccolato come fareste normalmente.

Una piccola aggiunta di liquore è un modo divertente per riscaldare il corpo in una notte fredda. 
Circa 1 o 1/2 cucchiaio di liquore è la giusta quantità per tazza. 
Quasi tutti i liquori preferiti funzioneranno:
– Rosolio alla cannella;
– Whisky e sciroppo d’acero;
– Rum.

Indipendentemente da come la preparerete, penso che la panna montata renda migliore la cioccolata calda (o qualsiasi altra cosa). 
Sentitevi liberi di usare un estratto come la vaniglia o l’anice per aromatizzare la panna montata. 
Una volta versata sulla bevanda, una piccola spolverata di cacao in polvere o spezie macinate è un ottimo modo per aggiungere sapore e decorare la presentazione.

Il mio miglior consiglio per creare la vostra cioccolata calda perfettamente aromatizzata è realizzarla come piace a voi. 
Liberi di sperimentare, poiché dubito che ad amici e parenti dispiacerà essere sottoposti a una tazza dopo l’altra di cioccolato.

Alt="cioccolata calda speziata"
Cioccolata calda speziata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la cioccolata:

500 ml latte intero
1 bastoncino cannella in stecca
1 bacca anice stellato
1 pizzico sale fino
2 cucchiai zucchero di canna
100 g cioccolato fondente al 70%
2 cucchiai cacao amaro in polvere

Per la decorazione:

100 ml panna da montare, 35% di lipidi
q.b. cacao amaro in polvere

Strumenti

1 Pentolino

Passaggi

Tritate finemente il cioccolato a pezzetti. I pezzi devono potersi sciogliere facilmente nel liquido. 
Accantonate.

Versate il latte in un pentolino dal fondo spesso a fuoco basso e portate a ebollizione a fuoco lento. 
Mescolate di tanto in tanto per evitare che il latte si attacchi al fondo del pentolino.

Aggiungete la stecca di cannella e la bacca di anice stellato al latte, portate a bollore, quindi togliete dal fuoco e lasciate in infusione per 10 minuti. 
Filtrate il liquido, quindi rimettetelo nel pentolino e riportate a bollore.

Addizionate il cioccolato, lo zucchero e il sale e sbattete energicamente finché il cioccolato non si sarà sciolto.

A questo punto potete aggiungere il cacao amaro in polvere, mescolando continuamente, fino a quando il cacao non sarà completamente sciolto.

Dividete nelle tazze e aggiungete una spruzzata di liquore se lo si desidera. 
Guarnite con un ciuffo di panna montata ed una spolverata di cacao amaro.

Alt="cioccolata calda speziata"
Cioccolata calda speziata

Consigli

La cioccolata calda speziata si gusta al meglio fresca il giorno in cui viene preparata. Se volete fare un po’ di preparazione in anticipo, potete tritare finemente il cioccolato e conservarlo in un contenitore ermetico a temperatura ambiente.

E se vi avanza della cioccolata calda? Non so nemmeno come sia possibile. Potete congelarla e frullarla con un bicchierino di caffè espresso per preparare il vostro frappuccino fatto in casa. In alternativa, potete aggiungere altro latte e frullare per ottenere un frappè al cioccolato istantaneo.

Il cioccolato tritato finemente si scioglie più velocemente e in modo più uniforme. Per assicurarvi questo, usate un coltello seghettato, che morde il cioccolato e non scivolerà. Tagliate i piccoli frammenti con il coltello per scioglierli facilmente.

Potete usare le gocce di cioccolato, ma fatelo solo come ultima risorsa. I produttori aggiungono stabilizzanti alle gocce di cioccolato per mantenerne la forma, rendendoli non ideale per la fusione.

/ 5
Grazie per aver votato!