Crea sito

Smoothie alla banana

Alt="smoothie alla banana"

Lo smoothie alla banana è il modo più semplice e salutare per consumare una deliziosa merenda, e soprattutto occorrono pochi minuti per poterlo preparare!
Le banane sono ricche di nutrienti benefici come potassio, vitamina C, vitamina B-6 (di cui sono carenti chi non consuma derivati animali), fibre, carboidrati buoni ed essendo naturalmente dolci, non necessitano di zuccheri aggiunti e quindi è un frutto che può essere consumato anche dai più piccini.
Lo smoothie alla banana si differenzia dal comune frullato per la presenza di yogurt, come in questo caso, oltre al latte.
Solitamente, alla ricetta base, mi piace aggiungere qualche ingrediente extra che varia a seconda di ciò che ho in dispensa e in base all’ispirazione/desiderio del momento; ma di sicuro non possono mai mancare l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale per esaltare il gusto.
Questa volta vi presento uno smoothie base; però mi capita di aggiungere una manciata di mandorle, un cucchiaino di burro d’arachidi e farlo diventare uno smoothie proteico (oltre al fatto che banana e burro d’arachidi sono una combo perfetta!) oppure gli spinaci, il cui aroma delicato si sposa bene con la dolcezza della banana (soprattutto se matura). Invece, quando voglio aumentare un effetto antiossidante aggiungo i frutti rossi.
Nelle giornate troppo calde, mi piace prepararlo in anticipo e l’unica accortezza consiste nell’agitarlo prima del suo consumo perché gli ingredienti tendono a separarsi.

Alt="banana"
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 mllatte di vacca, pastorizzato, intero (o il vostro preferito)
  • 2banane (mature)
  • 100 gyogurt bianco naturale
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 pizzicosale fino

Strumenti

  • Frullatore / Mixer Silvercrest

Preparazione

  1. Alt="smoothie banana"

    Per preparare lo smoothie alla banana versate nel frullatore il latte, l’estratto di vaniglia, lo yogurt, il pizzico di sale e le banane a pezzetti.

    Frullate alla massima velocità sino a quando non ottenete un composto cremoso, servite e gustate!

Suggerimenti

Assicuratevi che le banane siano mature, altrimenti lo smoothie alla banana non avrà quella dolcezza caratteristica; ma potrete aggiungere qualche cucchiaino di zucchero o il dolcificante che più preferite (anche se non sarà la stessa cosa).

Attenetevi alle quantità di latte e yogurt, per avere la stessa cremosità.

Nella stagione calda potrete aggiungere qualche cubetto di ghiaccio; ma io preferisco congelare la frutta un giorno prima, già tagliata e lasciata acclimatare per 5 minuti (le lame del vostro frullatore vi ringrazieranno).

/ 5
Grazie per aver votato!